martedì 15 marzo 2011

Incomprensioni

Come recita una famosa canzone dei Tiromancino.."Le incomprensioni sono così strane, sarebbe meglio evitarle sempre, per non rischiare di aver ragione, che la ragione non sempre serve..."
Oggi pensando ad alcune vicende che stanno accadendo intorno a me, ad amici molto cari, stavo riflettendo su come nascono le incomprensioni!
La maggior parte delle volte le incomprensioni nascono da un pregiudizio che abbiamo verso una determinata persona...siamo convinti che quella persona non potrà mai dire qualcosa di buono verso di noi, oppure siamo convinti che ce l'abbia con noi e quindi anche solo una parola detta da quella persona viene male interpretata e basta anche solo un "Ciao" detto di sfuggita per farci immaginare chissà cosa ci sia dietro quella semplice parola!
Altre volte invece le incomprensioni nascono da mancanza di comunicazione. Io con quella persona non ci voglio parlare...questa frase l'ho sentita e purtroppo l'ho detta spesso!
Sapete io sono una di quelle persone che va "a pelle"...ossia decido se una persona mi piace o meno basandomi sulla prima impressione che ricevo...bene la maggior parte delle volte la mia prima impressione era azzeccata e quando provavo ad ignorarla sbattevo la testa così forte che adesso sono convinta che seguire il mio istinto sia la cosa migliore per me...ma altre volte invece la mia prima impressione non era frutto dell'istinto, ma di pettegolezze vari sentiti intorno a quella persona, e allora automaticamente il mio cervello la scartava...invece poi col tempo mi sono ritrovata a dover rivalutare quella persona ed a mangiarmi le mani per aver perso tanto tempo nel conoscerla!
Altre volte ancora le incomprensioni nascono dal nervosismo! La maggior parte delle sfuriate con mio marito derivano da questo! Magari lui torna stanco a casa dopo una giornata di lavoro, io sono nervosa per aver passato tutta la giornata con una bambina urlante in casa...e ho voglia di tutto meno che di sentir parlare, lui invece ha voglia di parlare e così ogni minima parola che non mi piace scatena tutto il nervosismo represso dentro di me (altre volte siccede anche il contrario eh!!!)!
Ma a mio avviso le incomprensioni si possono risolvere, serve solo la volontà!
Già. La volontà! Una parolina piccola piccola che riesce a chiudere o ad aprire dei portoni immensi. Quante volte per mancanza di volontà si generano delle verie e proprie tragedie, quante volte non ci comprendiamo e non ci vogliamo comprendere, già...troppe volte non VOGLIAMO chiarire le incomprensioni e queste diventano dentro di noi dei muri enormi e inabattibili...dei muri che dopo anni sono ancora lì presenti dentro di noi e che alle votle magari neanche ricordiamo quale è stata l'incomprensione primaria, sappiamo solo che quel muro è lì, e non è facile scardinarlo se non si vuole farlo. L'orgoglio è l'arma più potente della quale questo muro si nutre per trovare la sua forza e la sua ragion d'essere. Si perchè l'orgoglio è un qualcosa di terribile...è l'unica cosa che non ci permette di vedere oltre quel muro e di capire che alle volte ciò che l'ha generato era un semplice sassolino che si poteva togliere semplicemente dandogli un calcetto...un piccolo calcetto della nostra volontà che troppo spesso si piega al nostro orgoglio!

16 commenti:

Seavessi ha detto...

bello questo post.
Posso aggiungere un motivo alle incomprensioni, che è quello che a me capita più spesso? L'ostinarsi a vedere le persone non per come sono, ma per come ce le immaginiamo noi.
Io sono una solitaria. la maggior parte di quelli che mi conoscono mi considera una snob terribile con la puzza sotto al naso, una che se la tira, una che non si abbassa a stare col resto del mondo.
Invece sono solo una solitaria, le persone mi piacciono ma poi preferisco tornarmene nel mio io. Se chi mi sta intorno lo capisse, eviterei un sacco di incomprensioni :-)

Finalmentemamma ha detto...

@seavessi cara...è proprio vero...i pregiudizi son la cosa peggiore...ma no preoccuparti..per me sei tutto tranne una con la puzza sotto il naso!!!!kisses!!!

Cenerentola.incasinata ha detto...

rifletto molto sul tuo post e trovo che tu abia ragione su tutta la linea...i rapporti con le persone nn sono facili....mai.
ma come dici tu, se c'è la volontà tutto si può superare...perchè diventa alla fine anche un'esigenza rimettere le cose al proprio posto.
diversa è la dinamica tra amici...e marito...con il primo caso, ci sono tante sfaccettature che portano ad avere dei diverbi...spesso si vivono anche momenti della vita diversi e ci si perde perchè ogniuno segue la sua strada e ci vuole una grande tolleranza nell'accettare queste diversità, io lo vedo con le mie amiche mamme...spesso essendo io ancora solo sposata, nn mi danno più il beneficio del dubbio...perchè secondo loro nn essendo nella stessa condizione nn sono in grando di dare un consiglio...e tendono ad emarginarmi un po....come magari io faccio con loro, senza rendermene conto....
Differente è il rapporto con il proprio marito/compagno...vivere tutti i giorni sotto lo stesso tetto nn è sempre questa passeggiata di salute!!!! siamo sinceri!!!però le incomprensioni passano...e dovremmo essere forse in grado di imparne qualche cosa...
Io detesto i pregiudizi...anche se come te, sono una che va molto a pelle...però cerco sempre di dare una possibilità...ho imparato col tempo a farlo...e devo dire che a volte mi sono dovuta ricredere...se solo tutti sapessero fare la stessa cosa!!!

Potolina ha detto...

orgoglio e pregiudizi...sono i peggiori ostacoli tra le persone!!! ma anche io prima cercavo sempre di non ascoltare le mie impressioni "a pelle", pensando che ero troppo precipitosa ma...con il tempo mi sono ricreduta...

Finalmentemamma ha detto...

@cenerentola...hai colto in pieno quello che volevo dire!!!

@potolina...anche io ho deciso che le mie sensazioni regnano...

Violetta ha detto...

...io purtroppo non faccio fatica a comprendere la gente ma nonostante ciò spesso sono stata incompresa...vale lo stesso no? A volte anche l'incompresione è dettata dall'egoismo di non volere pensare agli altri. Che brutto :(

LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA ha detto...

Parole sante...io per esperienza ho sempre cercato di mettere da parte l'orgoglio (non sensa fatica!) nei rapporti a cui tenevo particolarmente, il problema che spesse volte da un'incomprensione viene tradita la fiducia (o per lo meno, a me è successo così) e quella da recuperare è un po' più difficile... quando non c'è più fiducia secondo me, non c'è orgoglio o incomprensione che tenga...è molto triste ma purtroppo è così!

Finalmentemamma ha detto...

@violetta...purtroppo si, vale lo stesso!!!
@lamamma..è vero la fiducia è la cosa più difficile da recuperare!!!

vany ha detto...

bel post saggio!!
ormai è da moooolto tempo che la gente non fa altro che aver pregiudizi...
tutti ci fermiamo alle apparenze, e allontaniamo persone come noi che magari hanno bisogno di aiuto..
ci arrabbiamo subito senza prima spiegar a noi stessi e a chi ci sta intorno i nostri disagi.. e l'orgoglio continua ad esser una caratteristica presente in ogni umano

Finalmentemamma ha detto...

@vany, ti ringrazio ma di saggio in me c'è veramente poco...è solo un periodo che rifletto più del solito...forse gli effetti collaterali della mammitudine!!!

ElizabethB ha detto...

Bellissimo post. Tutto condivisibile, soprattutto la tua giusta riflessione sulla volontà. Perchè secondo me senza la volontà non si va da nessuna parte: tra amici, in famiglia, in coppia...bisogna volere fortemente che le cose vadano in un certo modo e darsi da fare mettendo da parte orgoglio e preconcetti. Il mondo non gira bene da solo, bisogna spingerlo un pochino!

Finalmentemamma ha detto...

@liz...e si, io penso che non giri proprio senza un pò di buona volontrà...solo che purtroppo alcuni ce la mettono e altri non e quindi...gira male...

Wanesia ha detto...

Davvero un bel post finalmentemamma,anch´io molto spesso vado a pelle,e spesso non mi baglio mai...pero´ molte volte ho in mente le parole di una canzone di Vasco...."Corri e fottitene dell'orgoglio
Ne ha rovinati più lui che il petrolio
Ci fosse anche solo una probabilità
Giocala...giocala...giocala
Giocala...giocala...giocala!"
^^
Bisogna essere piu´ tolleranti!

Finalmentemamma ha detto...

@wanesia...vedo che siamo tante ad andare a pelle...wow...un esercito..però è vero alle volta bisogna andare oltre!!!

pinkmommy ha detto...

leggo questo post dopo una giornata di freddo con MrBig per via di una sciocchezza, una piccola incomprensione dovuta, in questo caso, alla mancanza di tempo e modo per parlare e chiarire il nostro punto di vista...hai davvero ragione, ci possono essere mille motivi per cui coltivare un rapporto può essere difficile, ma anche io sono arrivata alla conclusione che fondamentalmente è solo questione di volontà...se non vuoi, non fai nulla per evitare che un'incomprensione, un equivoco, mandi tutto all'aria..

Finalmentemamma ha detto...

@pink...quindi cascava a fagiolo...la volontà muove tutto...senza di lei ce ne staremmo tutti nel nostro piccolo mondo incuranti di chi amiamo...la volontà e l'amore ci spingono a voler risolvere...e spero tu abbia chiarito con il tuo MrBig!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...