domenica 25 dicembre 2011

Ma un briciolo di umanità no eh?!

Secondo me ci son persone che non riescono proprio ad empatizzare con gli altri, non riescono ad essere buone e comprensive, ma forse neanche ci provano...è più facile sparare cattoverie, pensar male che non provare un minimo a pensare agli altri prima che a se stessi...e mia suocera è una di queste persone!

Ieri le telefona il mio maritozzo per annunciarle che la partenza purtroppo doveva essere rimandata causa bimba con brutta tosse catarrosa e io con febbre 37,6.....con maritozzo ovviamente è tutta un "oh, come mi dispiace" "o poverine"e cose del genere, finchè la furba non dice...."passamela SM che la voglio salutare"

Si certo salutarmi come no....col cavolo!!!!

La telefonata si svolge così:

Pronto suocera, ciao!

Pronto...beh che devi fare quindi co ste 2-3 lineete di febbre?

In che senso che devo fare.....devo aspettare che mi passa no?! E poi non sono 2 o 3, comunque!

Si vabbè ma non mi dire che non partite per te?!

Certo, perchè scusa dovrei partire con la febbre così poi vengo lì e mi metto a letto con 40 di febbre?

E beh?! Almeno noi però stiamo con la bambina....prenditi una tachipirina, fai l aerosol e venite!!!!

No, cara suocera, Puzzola ha una tosse orribile e vorrei evitare proprio che le venga la bronchite...io HO LA FEBBRE e preferisco stare riguardata a casa mia aspettando che mi passi...e poi scusa se proprio noi non riusciamo a venire alle brutte, salite voi oer capodanno no?!

Noi?! E come facciamo?!

Vi mettete in macchina e partite!!!!

Ma noi siamo in 4...abbiamo i nostri impegni...

E noi siamo in 3 e due malate...quindi?!

Vabbè...prenditi qualcosa e vedete di partire lunedì sennò non ci vediamo proprio mi sa!!!!

Nella mia testa nasce un MAGARIIIIIIIII che però dalla mia bocca esce come un " vediamo che si può fare ma non ti prometto niente perchè io ho la febbre!!!!!

Si....ciao và...

Ciao!

Ora io mi domando e dico ma perchè tutta questa cattiveria da non credere addirittura che stia male?! M non mi sembra possibile....ovviamente a mio marito non ho detto niente per non scatenare l inferno...però devo ammettere che ci sono rimasta molto male...e stanotte neanche ci ho dormito....continuavo a pensare a quello chw mi aveva detto e più ci pensavo, più ci restavo male.....mah!!!! Stamattina pensavo di dirlo a mio marito....voi che dite?! So che siete tutti impegnati coi pranzi di natale...però ce l'avete un minutino per una stupida malata?!

martedì 20 dicembre 2011

Non c'è mai fine allo stres?!

No vabbé ma c'è un motivo valido oltre alla maledetta legge di Murphy, per il quale mia figlia debba avere contemporaneamente 5 e dico ben 5 denti che vengono fuori tutti insieme?! E dobbiamo ovviamente, per dovere di cronaca precisare che 2 dei suddetti denti sono molari? E ovviamente poi si è anche presa la faringite con tanto di attacchi di tosse espressamente ed esclusivamente notturni!

Tutto ciò per dirvi che a casa mia è una settimana che non si dorme....no vabbè non ci aggiungiamo anche il fatto che al lavoro stiamo preparando la recita di natale con 50 bambini tutti insieme compresi quelli della classe "culla"che ovviamente non fanno altro che piangere...

E vogliamo omettere la corsa dalla pediatra di ieri per farle visitare la bambina per poi scoprire che la pediatra non c era e che la dottoressa appena ventenne che la sostituiva ovviamente non conosceva mia figlia e quindi in 10 min ho dovuto riassumerle 16 mesi di raffreddori, tossì e acciacchetti vari nonchè l intera anamnesi familiare riguardo ad allergie & co.

E che ne dite del fatto che in sala d'attesa ovviamente c'era tutto il miglio putpurrì delle malattie invernali infantili che potete immaginare, compreso un caso di scarlattina...no dico io...vabbè...

E sapete pure che io stamattina mi sono svegliata con tosse e male di gola?!

E che all'asilo hanno deciso che il giorno della recita tutte le educatrici dovranno essere vestite da babbe Nataline con tanto di vestitino con minigonna?! No dico io che ho la gambe più storte della marcuzzi mi dovrei mettere in minigonna davanti a tutt i genitori dei bambini che conoscerò praticamente quel giorno?!

No dai.....NON CE LA POSSO FAREEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!

Avete bellissime frasi incoraggianti per me e un modo per evitare almeno quest ultimo punto?, che io avevo pensato ad un alluvione...una nevicata....ma purtroppo non sono cose in mio potere!!!!

lunedì 12 dicembre 2011

E adesso.....facciamo i conti...ossia puzzola work in progress!!!!

E' inutile...non passa giorno che la mia piccolina non mi stupisca...e in questo lungo fine settimana da famigliola in modalità all together dovuto alle vacanze lunghe che ci siamo presi tutti, ha iniziato a fare un sacco di cosine buffe.....innanzitutto....lei conta...insomma a modo suo...non in maniera lineare...saltella qua e la....ma se io dico "Uno" lei risponde inevitabilmente "due" e così arriviamo fino a 10 alternandoci i numeri...tranne che per il sette e l'otto dei quali credo adori la pronuncia...e quindi si passano giornate intere a ripetere sette-otto--per poi gridare all'improvviso "nove e dieziiiiiiiiiiiiiiiii"....che tenerezza e quante cose tutte insieme che sta imparando in questo periodo....
Di questi progressi ne ho visti a centinaia in tutti i bambini dell'asilo...ma vederlo in  mia figlia...beh...come dice un famosissimo spot...."non ha prezzo".

Detto questo...la successiva novità...è la preghiera. Noi da credenti, facciamo la preghiera prima di ogni pasto e prima di dormire...e lei ha già capito come funziona, forse perchè ci vede farlo da 16 mesi oramai...ma ogni volta che le metto la pappa davanti mi prende la mano e dice "Mamma, apizi tatta" che vorrebbe dire "Mamma facciamo 'amen' per la pappa" e così chiudiamo gli occhi, ci pendiamo le mani e le preghiere finiscono con il mio amen ripetuto dal suo "apizi"...mi fa una tenerezza incredibile!!!!!

Bene dopo tutte queste piccole anzi grandi gioie e novità per me...passo ad un pezzettino di post di servizio dedicato a tutte le mamme strane che portano i loro figli all'asilo dove lavoro...ma dico io...costa tanta fatica lavare e pettinare i vostri figli prima di portarli a scuola? O devono per forza arrivare con le caccole della notte ancora sugli occhi, le mani e le unghie che definire nere è fargli un complimento e i capelli che pare che hanno messo le dita nella corrente?! Eddai su....è vero che andiamo sempre tutti di corsa però credo che un minutino per pettinare e lavare i nostri figli si possa trovare laddove credo che voi mamme e papà vi laviate e pettinate prima di andare al lavoro no?!

lunedì 5 dicembre 2011

Si, sono una donna felice!!!!

Ed eccomi qui...qualche giorno fa avevo annunciato la mia felicità via facebook...e in  molti mi hanno risposto che erano curiosi e sarebbero schiattati se non avessi detto perchè...ora finalmente ho un pò di tempo "libero" e così mi sono decisa a scrivere questo post!!!!

Dicevo....SONO FELICE!!!! Ma non sono felice per chissà quale grande cosa mi sia accaduta...sono felice delle consapevolezza che ho acquisito del tempo che mi sono presa per pensare e riflettere sulla mia vita!
Non vengo fuori da un periodo facile, il velo nero della depressione sembrava volesse posarsi definitivamente su di me...ma questa volta ho deciso di non pingermi addosso e di reagire...e così mi sono sforzata di trovare almeno una cosa buona in ogni mia giornata e più lo facevo più cose buone uscivano...più ne osservavo più mi sembrava di  non riuscire a fermarne...

Così ho pensato che forse buttarle giù mi sarebbe servito a riflettere e chissà mai magari ad essere ache d'aiuto per qualcuno che attravrsa le mie stesse situazioni!!!!

Il primo grande punto che voglio fermare...è la mia fede, è lei a sostenermi e non permettere mai che tocchi il fondo...nei momenti più bui so che se prego c'è Qualcuno che mi ascolta e che mi aiuta...ma son anche le piccole cose che mi fanno riflettere....e vi metterò per iscritto i pro e i contro della mia nuova vita di moglie e mamma...e non ditemi che leggendoli anche a voi i pro non sembrano mille volte meglio dei contro!!!!


  • non ho più tempo per me...per i piccoli momenti di relax che mi concedevo....ma ho una bambina che si siede con me sul divano e mi intontisce di chiacchiere senza senso...e guarda caso tutte finiscono con un bacio a mamma!!!!!
  • non ho più il tempo di andare in palestra.....ma posso ballare come una pazza scatenata nel mio salotto sul sottofondo elle canzoni per bambini e far ridere mia figlia a crepapelle...o rotolarmi con lei nella stanza dei giochi facendo le imitazioni degli animali!
  • trovare degli spazi per 2 (me e mio marito) è un'impresa...ma ho un marito che appena la bimba la sera si addormenta accende le candele in taverna e prepara tutto per un dolcissimo massaggio condito da coccole varie!
  • è vero che sono spesso stanca e stressata...ma ho un maritino che si fa in 4 per trovare le migliori offerte di massaggi &co. nei vari centri estetici di Roma e mi dice "Alle 4 hai un appuntamento per un massaggio di un ora...vai e goditela, penso io a tutto il resto!"
  • non riesco neanche a fare pipì in pace ma in compenso ho una cucciolotta che mi segue strillando mamma mamma...solo per il piacere di trovarmi dopo un pò e gridare "Basooooooooooooo"
  • arrivo al momento di andare a letto distrutta, ma poi poco prima di addormentarmi ripenso alla mia giornata e sono felice di essermi stancata per vedere il sorriso felice di mia figlia prima di addormentarsi e per sentire la sua manina stretta stretta intorno alla mia!!!!
  • non faccio il lavoro che facevo prima e non riesco a riprendere un lavoro a tempo pieno o part-time che sia ma appena arrivo a scuola a fare quel poco che riesco ho 20 bambini che mi corrono incontro e mi abbracciano e mi dicono che non vedevano l'ora di vedermi per suonare e giocare insieme a loro!!!
Insomma che dire...a ben pensarci amo la mia vita, pazza, frenetica, fatta di corse, di stanchezza, di "No, quello non si tocca!" e "no, quello non si fa!", amo la mia famiglia, amo mio marito e so che lui mi ama alla follia nonostante le mie crisi isteriche, i miei chili di troppo e il mio nervosismo e me lo dice e me lo fa capire in mille modi, ho una bambina che mi cerca sempre e che trova ogni occasione per riempirmi di baci e carezze e a sua volta mi chiede sempre baci e carezze....insomma che dire...a ben guardare ce ne sono di cose per cui essere felice...ed è per questo che posso dire senza ombra di dubbio che.....

SONO FELICE!!!!!

sabato 19 novembre 2011

Come passa veloce il tempo...

...pure troppo per i miei gusti...e io la guardo e mi sembra impossibile....
Impossibile che si a la stessa bimba di un anno fa..la stessa che rideva quando le facevo "bubusettete", la stessa che a parte ghi ghi ghi go go go non sapeva spiccicare una parola....e invece eccola lì..

piccola donna...corre per casa...

mi chiama con 3000 intonazioni diverse a seconda della situazione...anche arrabbiata nera se non rispondo subito...lei che mi chiede ogni 3x2:
 "Mamma!" "Dimmi amore" "Papà?" "Non c'è" e poi si ripete la conversazione per una decina di volte almeno!

Lei che col cellulare giocattolo va in giro per casa fingendo di parlare con chissachì dicendo "Ti, ti...mamma...mmmmmm, ti ti...ta ta....ti..ti?...ta ta" Dove Ti sta per Si e Ta per Ciao....

Lei che adesso fa bubusettete a me nascondendosi dietro le tende per poi sbucare all'improvviso al grido di "Eccociiiiiiiiiiiiiiiiiiii"

Lei che quando mi vede giù viene vicino e mi riempie di baci e un paio di volte mi ha anche asciugato le lacrime...e li mi sciolgo ancora di più....

Lei alla quale piace tantissimo giocare a suonare e cantare come la sua mamma e viene vicino con il suo piano giocattolo e suona cantando "Mimimimimimimi" con la sua dolcissima vocina...

Lei che adesso farfallina con la mano è roba da principianti visto che siamo passati a "Wisky il ragnetto" e "La mucca tibetana" con tutti i movimenti del caso nonchè "Gli indiani" e le varie sigle dei suoi cartoni preferiti che balla in continuazione...

Lei che sa alla perfezione i versi di un sacco di animali e conosce "La vecchia fattoria" e quando vuole che gliela canto viene vicino e mi dice "Mamma...iaiaio..."

Lei che adesso si mangia pure a me e quando poi è piena tira un sospirone e mi dice "Mamma....batta batta pappa"

Lei che già inizia a dirmi "Mamma, caccaaaaaaaaaaa" e quando lo dice è solo perchè l'ha fatta davvero!

Come può il tempo volare così tanto alle volte da non darmi neanche il tempo di rendermene conto?

E mi prende la paura di non riuscire a fermare ogni momento, di lasciarmi scivolare alcune delle cose importanti, di non dare importanza a qualcosa, di non fare abbastanza o forse di fare pure troppo a volte!!!!
Ma è bellissimo vedere coe ogni giorno impara qualcosa di nuovo, come diventa sempre più autonoma e indipendente...e come cresce in me sempre di più il desiderio di non farla crescere da sola, di metterci un altro piccolo nanetto in questa casa, a dispetto delle previsioni nere della mia ginecologa....chissà...magari....prima o poi....

martedì 15 novembre 2011

Lettera ad un piccolo vampiro ed alla sua idiota mammina

Caro piccolo vampiro, ciao.
Non so se ti ricordi di me, ma probabilmente no, sono la mamma di quella bellissima bambina del parco, quella coi ricciolini e gli occhioni enormi scuri è la mia piccola, io invece sono quella con la faccia da jena, quella che l'ultima volta che t'ha visto se poteva ti fulminava con lo sguardo!!!!
Bene caro piccolo bambino, ora che abbiamo finito le presentazioni ti devo dire una cosina.....AZZARDATI DI NUOVO A MORDERE LA MANO A MIA FIGLIA E QUEI DENTINI TE LI STACCO UNO PER UNO IO CON UNA PINZA NON DISINFETTATA ANZI INFETTATA DAL TETANO!!!!
Sono esagerata?! Forse si...ma passi la prima volta che è stata pure un pò colpa sua perchè lei adora i bimbi e gioca indistintamente con tutti come la sua mamma le insegna sempre! Ora il fatto che lei ti abbia messo un dito vicino alla tua boccuccia d'angelo ti potrebbe anche magari fatto pensare che lei quel morso che le ha lasciato un livido per una settimana, lo volesse....ma la seconda volta?! La seconda volta tu sei corso incontro a lei appena l'hai vista e ti sei fiondato sulla sua mano, l'hai presa e l'hai morsa di nuovo....e la terza volta?! Idem!!!
Ora bella gioia de casa, io non so perchè tua madre la seconda volta quando le ho chiesto se per favore poteva controllarti meglio per evitare che mordessi di nuovo mi ha risposto "Ma so bambini li lasci fa!" ma suppongo sia per il fatto che non era il suo bambino ad essere stato morso....
Adesso mia figlia ha il terrore del parco...là dove prima andava gioia gridando "Bibi bibi" già quando lo vedeva da lontano...adesso piange e grida "Do do batta batta bibi"("No, no basta basta bimbi" per chi non capisse il Puzzolese")....e mo che facciamo?!
No perchè io se ti riincontro e per puro caso la tua bocca dovesse trovarsi a meno di 20 cm dalla mano di mia figlia, non me ne frega nulla nulla se mi tacciano come la pazza del parco, se mi prendono per quella che mena i bambini, se credono che io sia esagerata a non lasciare i bambini risolversi le cose da soli....io un bel ceffoncino nascosto te lo ammollo sai?!

Cordiali saluti
Semplicementemamma

Bene ed ora a noi mamme....come la risolvo questa?! Che devo fa!!!!! Io mia figlia ce la voglio portare lo stesso al parco, e vorrei che stesse tranquilla, capisco anche che le scaramucce tra nani possono succedere....però che questo l'abbia puntata non mi va proprio...anche perchè insomma pure che so bimbi in bocca non è che hanno l'arbre magic o il lisoform...quindi neanche mi va di pulire il sangue di mia figlia ogni volta che torno a casa pensando a quei dentacci che ci sono infilati dentro...
Ma la cosa che odio di più è la mamma....ma insomma...sapendo che tuo figlio è un morditore accanito...ma controllalo di più no?! Che cavolo stai a fa al telefono tutto il tempo mentre quello lascia l'impronta dei suoi dentoni su chiunque gli si avvicini?!
Urgono consigli da mamme più esperte di dispute da parco giochi....plizzzzzzzzz i nid iu ol!!!!!!

giovedì 27 ottobre 2011

Un post speciale per....

...per tutte e tutti voi...voi che passate sempre di qui, voi che non mi giudicate e che riuscite a capirmi a volte meglio di chi mi sta vicino...voi come Mammy Disastro che mi manda gli sms per dirmi di "iniziare la giornata con un sorriso" a Nuvole Gialle e Anna Disorganizzata che mi lasciano sempre messaggi su facebook per dirmi che ci sono e darmi tutto il loro sostegno...a Marco aka The Queen Father che mi lascia i video della Ocone (te pozzino a Mà, ma che non lo sai che io so più bona e più coatta de quella!!!!) e mi fa ammazzare dalle risate, a Nina che nonostante abbia "il problema opposto al mio" come dice lei...c'è e riesce a tirarmi su...e a tutte e tutti voi che avete lasciato dei commenti qui sul blog( che non elenco un o per uno solo perchè non go buona memoria e non conosco bene sto nuoco Mac e non so manco come se mettono le cose perchè sono uno schifo con le cose tecnologicamente più avanzate di me!)...grazie GRAZIE DI CUORE, siete davvero tutte grandissime e dolcissime e mi fate sciogliere ogni volta che leggo i vostri commenti, che vedo che mi avete cercata.
è bello sapere che ci siete, che mi capite, che magari ci siete passate pure voi e non avete paura a dirlo, non mi fate sentire sbagliata, amzi mi fate sentire normale, mi fate capire che forse non sono così sbagliata, che forse sono solo una onna normale, che attraversa una cosa normale e che prima o poi ne verrà fuori, così come avete fatto voi...non trovo altre parole per dirvi quanto siete tutte speciali per me....e come mi sembra sempre più sttrano ma vero che le blog amicizie, persone che non ho mai visto live, possano conoscermi e capirmi cos tanto....e poi ve lo devo da dì....VI VOGLIO BENE, MA TANTO TANTO.......un bacio grandissimo a tutte voi!!!!!

Con voi e per voi inauguro l'etichetta GRAZIE....

p.s. Scusate se non ho linkato i vostri blog venendo meno alle netiquette dei blog...ma sono impedita davvero co sto computer...e già solo per capire dove sta l'invio e come funziona il touch-pad ci ho messo una settimana...perdonatemi...se potete...:-DDDDDD

lunedì 17 ottobre 2011

Alle volte l'insensibilità è donna...purtroppo...

Sempre più purtroppo mi rendo conto che le donne alle volte sono le peggiori nemiche delle donne. Non fraintendetemi, non mi riferisco assolutamente a voi mie dolcissime amiche di blog...voi siete meravigliose, mi siete state e mi state vicine, siete sempre comprensive e dolcissime..mi riferisco ad un paio di donne in particolare....2 che ho incontrato oggi, di quelle che parlano a sproposito e che più che altro parlano di ciò ce non conoscono con aria di sufficienza, guardando dall'altro in basso chi invece in certe situazioni ci si trova!!!
Stamattina incontro appunto le suddette donne, una delle quali aveva appena scoperto di essere incinta...e così dopo le congratulazioni di rito e le varie idiozie tipo "ma si puoi fare rafting in gravidanza" "Ma che te frega io quando ero incinta giocavo a baseball, andavo in moto, correvo la maratona e non mi è mai successo nulla", si è passati all'argomento che ultimamente mi sta più a cuore ossia la Depressione Post Partum. La neo-incinta confidava all'amica le sue paure riguardo la possibilità che questo potesse accaderle, come era successo alle sue amiche...e l'altra amica, che da ora in poi chiameremo Miss Sensibilità (MS per abbreviare!) le dice "Cheeeeeeeeeeeeeeeeeee?! Depressioneeeeeeee?! Ma và, non esiste è una stupidata....mò te lo spiego io a chi je viè la depressione..." A questo punto per non perdermi la perla di saggezza che mi riguardava...giusto per sapere che tipo di persona sono mi sono messa comoda e silenziosa ad ascoltare...e lì è partito lo sproloqui più assurdo ed irritante che abbia mai sentito in vita mia...
"La depressione je viè a quelle donne che passano la gravidanza co l'ansia, che arrivano al parto che c'hanno già li capelli dritti perchè nun se so riposate mai, poi se pensano, quee stordite che n'fijo è n'angelo perfetto e che te farà riposà...e dopo du giorni c'hanno partorito già e vedi che s'ammazzano...so persone deboli, so donne stupide...a me nun m'è successo...quanno volevo uscì c'era mi madre, quanno volevo sta  acasa stavo, me so riposata...ma che depressione, la depressione je vie alle sceme!!!"
Fermo restando che non so cosa mi abbia trattenuto dallo spararle, mi sono limitata ad un "Ma va a quel paese va!" sussurato tra i denti ma volutamente udibile e me ne sono andata...adesso mia cara MS vorrei chiarirti 2 o 3 punti così tanto per essere chiara:
  1. non tutte le mamme hanno la fortuna di avere a portata di mano, o possono permettersi qualcuno che le aiuti, e quindi capita che arrivino al parto non completamente riposate...ma si chiama lavoro quello che fanno, o magari semplicemente vita in una grande città da sole!
  2. io so cosa vuol dire bambini...ci ho lavorato per 6 anni prima di avere la mia...lo so che non sono riposanti o rilassanti....
  3. non sono assolutamente scema o comunque sicuramente meno di te....quando io voglio uscire devo preparare la valigia mia e della bambina e organizzarmi con lei, quando lei sta male, io e solo io penso a lei...scusami se la mia vita non è semplice come la tua, se non posso mollare la bambina ogni 3 per 2 e andare dove mi pare!
Ora io vorrei solo sapere se e quando certe persone riusciranno a collegare il cervello prima di parlare e soprattutto in certi casi mi chiedo....ma perchè le donne sono sempre le prime a giudicare le altre donne così duramente e segna cognizione di causa?! Boh....

domenica 16 ottobre 2011

E' tornata alla carica.....e pare stia vincendo!!!

Ebbene si...è tornata...pensavo oramai di averla archiviata, pensavo che finalmente se ne fosse andata per restare a casa sua, invece pare stia sempre in agguato, pronta a tornare alla carica al mio minimo segno di debolezza, alla minima defaiance!!!!E io ne ho e ne ho avuti fin troppi di momenti di debolezza in questi giorni di assenza....l'ennesima malattia della Puzzola che mi ha tenuto rinchiusa in casa per 2 settimane almeno, la consapevolezza che la mia vita non è più quella di prima mi è piombata addosso andando a colpire ciò a cui tenevo maggiormente!!!! Sapete già della mia passione per il canto, ma non avendo io nessuno che mi possa aiutare con la bambina, ho dovuto rinunciare anche a quello...come si fa a fare prove e quant'altro con una piccola scheggia che corre di qua e di la? Come si può fare quando tu puoi essere rimpiazzata ma tuo marito no perchè lui è l'unico a suonare? Finisce che se ne parla, se ne discute, se ne litiga ma alla fine chi deve rinunciare sono sempre io! Finisce che tutto ciò che amo va scaricato diritto nel cesso e io mi ritrovo a passare la maggior parte del mio tempo serale, quando tutti sono a letto a piangere nel bagno! Anche ora mentre scrivo, ricordo, penso, ,le lacrime se ne vengono via come fossero animate di vita propria!!!!E per favore non partite anche voi con la carica di "Ma adesso sei mamma..che pretendi?" "La vita cambia, è ora che cresci" "Doveva pensarci prima" "Stai facendo il lavoro più bello del mondo:la mamma" "Prima o poi potrai ricominciare a fare tutto" perchè veramente ne ho avuti una vagonata e dopo aver riempito una 50 di sacchi neri grandi della spazzatura non so più dove metterli!!!!
So già che sono fortunata ad avere mia figlia, la amo come nessun altro in questo mondo, darei me stessa per lei, mi butterei nel fuoco per lei...però no credo di essere una madre così cattiva se ho dei rimpianti, se non riesco a pensare a tutte le rinunce come se fossero qualcosa di bello, se non ho lo spirito di sacrificio di Giovanna D'Arco, se ogni tanto vorrei poter fare quello che facevo prima, magari lasciando per una sola ora la Puzzola da qualcuno di fidato....
Ci sono persone che hanno cercato di farmi sentire una pessima mamma per questi pensieri, ci sono persone che mi hanno fatto passare per un'insensibile "PERCHè IO CHE UNA FIGLIA CE L'HO NON DEVO LAMENTARMI", c'è mio marito che ci prova ma proprio non riesce a capirmi, proprio non ce la fa. Prova a dirmi che è una cosa momentanea...ma questa cosa momentanea, queste rinunce a ciò che più mi piace durano per me da quasi 2 anni...e sinceramente credo proprio sia già troppo!!!! Non lo so, forse sono davvero una pessima mamma e donna, una pessima amica e moglie....però nopn so che farci...non riesco a mandarla via questa tristezza....
non riesco proprio a tirarmi su, non riesco a far finta di niente...e anche il blog l'ho trascurato forse per la paura di essere giudicata anche qui, forse per il timore di non essere capita, di sentirmi di nuovo ripetere tutte le frasi fatte già sentite e risentite...non lo so...ma vi prego...fatemi capire che mi sono sbagliata a pensare questo, vorrei almeno qui trovare altre donne, uomini, mamme, papà, che possano capirmi e capire quello che provo...e magari perchè no....provare anche ad azzardare una soluzione!!!!!
Vi abbraccio...fortissimo!!!!!

sabato 17 settembre 2011

Non sapevo di essere incinta!!!!!

Avete presente il programma che va in onda su Real Time tipo sabato o domenica sera?! Ebbene si, ci sono le storie di donne che arrivano al momento del parto senza neppure sapere che erano incinte...
Ci sono quelle che non prendono neppure un etto in 9 mesi o al max 2-3 kg...ci sono quelle che confondono i movimenti del bambino in pancia con movimenti intestinali (SIGH SOB), ci sono quelle che rimangono con la pancia piatta fino alla fine op che si ammazzano in palestra e quindi dimagriscono pure, ci sono quelle che hanno il ciclo tutti i mesi regolarmente....e poi all'improvviso...bum...
Dolore dolore dolore...e che sarà che non sarà....c'è quella che partorisce da sola e il bimbo cade nel gabinetto....c'è quella che lo fa nella vasca, c'è quella che lo fa in macchina mentre la portano in ospedale....
E voi direte "Il programma lo conosciamo non scocciare!!!!"
E avete pure ragione...ma ora la mia domanda è "Secondo voi devo smettere di vedere quel programma per evitare di farmi venire il panico?"
No perchè tutte quelle donne lì nel momento in cui partoriscono (e quasi a tutte succede al secondo figlio!) dicono sempre....avessi ascoltato quei sintomi strani....avessi fatto degli esami in più ecc....
Ora io questo mese il ciclo l'ho avuto e ce l'ho adesso dopo 20 gg di ritardo...ma è kmolto molto meno abbondante del solito, anzi è molto molto di meno e molto molto più doloroso, ho forti giramenti di testa in continuazione, bruciori di stomaco che solo quando ero incinta ecc ecc ecc....
MIo marito dice che sono paranoica...ma io mai e poi mai vorrei ritrovarmi a partorire un bimbo in macchina, o peggio ancora nel gabinetto di casa..no perchè vabbè che pulisco e disinfetto tutti i giorni però insomma, preferirei evitare...secondo voi un controllino generale sarebbe da fare?! Io direi di si.....

martedì 13 settembre 2011

Se decido di rifarla....speratemi!!!!!

No veramente nun ze po fa!!!!!!! Cioè vabbè vabbè che è il suo primo compleanno e siamo tutti più buoni e felici, vabbè che ce tocca de fa la festa coi parenti e poi co l'altri parenti e poi che faigliamicinunliinviti...chepoicerimangonomale...ma ditemi voi se possono fa 3 feste de compleanno per il primo anno di vita di una creatura che neanche sa che vor di "compoleanno"?


No vabbè dai...a parte gli scherzi...neanche la regina Elisabetta ha fatto mai 3 feste di compleanno...ma mia figlia si!!!! Lei è UIP e quindi ce tocca, e così abbiamo ceduto a tutto e abbiamo fatto l'ultima festa di compleanno per il primo anno della Puzzola (che il fatto che mo c'ha già 13 mesi è irrilevante!!!!).
Abbiamo invitato i pochissimi amici senza figli che ancora coraggiosamente gravitano intorno a noi, e i figli con amici che ce toccava invità!!!! E quindi abbiamo sopportato 5 ore di 5 bambini scatenatissimi per casa...che la più grande ha 4 anni quindi fate 2 conti voi!!! C'era il bimbo di un mese più grande di Puzzola che ancora non cammina e quindi le domande ogni 30 sec a raffica erano sempre più o meno "Ma come hai fattoa  farla camminare?" "Ma perchè lei cammina e lui no?" "Ma mo devi sta con lui e je devi imparà a camminà" "Lo vedi che i fiji delle maestre imparano prima? è corpa tua che nun j'hai imparato a cammina" mentre la figlia più grande tranquillamente distruggeva tutto ciò che trovava davanti incurante della mia cucciola che camminava si ma ancora con l'andatura da ubriaca pesta e la andava ad abbracciare a random facendola schiantare al suolo in continuazione! In tutto ciò altro bimbo piccolo che "Con tutto sto macello come fa a dormi!" "Ecco te pareva che mo nun me magna...c'è troppa confusione" "Posso mangià sul divano che così intanto lui gioca e sta più buono?"

Vi lascio immaginare la mia faccia con sorriso finto tipo paresi facciale stampato mentre i miei occhi griodavano a tutta forza "Sparite tutti all'istante da casa mia...ADESSO" E anche se gli occhi sono lo specchio dell'anima non tutti li sanno leggere o  li vogliono leggere e quindi la festa si è protratta fino a mezzanotte con tanto di Puzzola mia che era stremata da un pomeriggio di poco riposo ed allo stesso tempo ipereccitata da tutte le persone e i bimbi che le ronzavano intorno...e dopo le foto di rito, i regali aperti (approposito...vogliamo parlare dei 5 pigiami ricevuti? la devo mette sempre a dormi sta creatura per voi?),  e le chiacchiere varie ed eventuale finalmente se ne vanno tutti e io e mio marito messa a letto la Puzzola, iniziamo a sistemare le cose essenziali, ossia gli avanzi da mettere in frigo e ci catapultiamo nel letto decisi a farci una mega notte di sonno ristoratore...e invece?! E invece Puzzola alle 4 si e ci sveglia con crisi di pianto e singhiozzi inconsolabili addebbitati ai soliti poveri dentini e fino alle 6 non abbiamo dormito più ma passeggiato con lei incollata addosso che non ne voleva sapere di dormire...e poi che ve lo dico a fa come sto stamattina che sembro la brutta copia di crudelia demon...mi ci vorrebbe un film di quelli che la bruttazza di turno diventa fichissima con un colpo di trucco e un vestito figo...ecco se c'è qualche visagista di quelli che mi sta leggendo...venite pure e...tanto mi sa che nun se dorme manco pomeriggio....AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO......

giovedì 8 settembre 2011

Ci sono giorni in cui.....

...ti sembra che tutto vada per il verso sbagliato...
...la notte non dormi....
...ti svegli già stanca....
...ci sono 10000 cose da fare e a te non va di farne neanche una....
...hai cucinato un pranzo per inerzia e ti muovi come un automa per casa...
...tua figlia fa i capriccii per mangiare e tu non hai voglia di combattere...
...ti ritrovi sul divano, sola con un pc sulle gambe come unica compagnia...
...pensi "devo mettermi a dieta" e poi ti mangi un cucchiaione di nutella...
...pensi "ma si dai, mo lo chiudo sto blog...è solo tempo perso"...
...ti convinci che non troverai mai un lavoro decente...
...sai già che stasera si litiga, perchè per ora riesci a comunicare solo così....
...pensi che forse....ma si meglio un pianto in solitudine che una l itigata con lui...lo ami troppo...
...ti ritrovi a chattare su fb con una blog-amica...con lei...
...e mentre parli ti ritrovi a parlare di lui e di quanto sia fantastico....

...finisci per pensare a quanto la tua vita sia splendida....hai una figlia che adori e che ti adora....hai un marito unico e speciale che capisce i tuoi sbalzi d'umore, che quando ti vede piangere ti abbraccia senza chiederti nulla, perchè tanto lo sa che una risposta non ce l'hai, che se dopo un sacco di anni in cui non ti compri nulla di costoso per te, ti da la carta per fare shopping selvaggio per un ora...e tu lo fai, ti compri cose che ti stanno benissimo e che fanno sparire i tuoi 3 chili in più...

e così un'altra volta una piccola cosa riesce a svoltarti una giornata e ti ritrovi da un momento all'altro...carica e piena di energia...anche questa volta diciamo....basta poco...che ce vo....

Questo post inaugura la mia rubrica Basta poco che ce vo ...se volete aderire liberissimi di farlo, lasciatemi un link nei commenti e vi inserirò a fondo post...scrivete di quelle piccole cose che alle volte riescono a svoltarvi una giornata...grazie a tutte quelle che vorranno partecipare!!!!

mercoledì 7 settembre 2011

Basta poco, che ce vo!!!!!

E no finisce qui!!!! Ebbene si, tornati dalle vacanze, io in versione Cenerentola e Puzzola in versione Eccocometidistruggocasa....lo stress si fa sentire e quindi che dire...i miei giramenti e cali di zucchero continui, i miei mal di testa che galoppano a morire....andiamo avanti comunque e cerchiamo di farci forza...
Salvo poi far svoltare una giornata con poco..ossia con la gioia degli smalti nuovi appena comprati...finire una bottiglia di acetone per provarli tutti....provare tutte le infinite combinazioni e ridere da sola come una scema pensando alla reazione dei miei amici che mi vedranno passare da quella che non si smalta  mai le unghie a quella col topo coat nero (direi che è un bel cambiamento no?!).
Poi ho deciso che il nervosismo stavolta no l'avrebbe avuta vinta su di me...e così...la bimba non mangia?! Bene non stressiamoci....vuole il latte invece della pappa? E latte sia!!!!
Si è stancata delle sue pappe? Bene proviamo con i cibi dei grandi....non limangia?! Ideona...proviamo così (e aspetto già i cori irosi e stizziti delle mamme in ascolto)....mettiamo un pò di sale nelle sue pappe e cerchiamo di renderle più saporite...risultato?! LA piccola rimangia le sue pappe con gusto...tutto questo per dire?!
Che alle volte basta veramente poco per uscire da situazioni che altrimenti sembrano schiacciarci...alle volte basta allontanarsi un pochino, guardare le cose dalla distanza e cercare una soluzione come se quella situazione non ti riguardi per niente....e poi...serve uno smalto nuovo per tirarti su il morale?! E smalto sia....

E voi?! Quali sono le piccole cose che vi hanno fatto svoltare delle giornate altrimenti buie?! Aspetto le vostre risposte!!!!

lunedì 5 settembre 2011

Tutte le pulci hanno la tosse!!!!

E' una proverbio che la mia nonnina mi ripete spesso (ovviamente in dialetto nostrano fa più o meno così..tutti i purici tenunu a tuss') quando vede qualcosa di strano che non le suona bene....e oggi mi è venuto spontaneo dirlo insieme ad un...."ecchecavolo!!!!".
Ma passiamo ai fatti...siamo tornati dalle vacanze e il nostro dolce angioletto ci ha fatto il regalo di benvenuto iniziando a camminare, a buttare per terra tutto quello che trova, ad aprire tutte le antine possibili ed immaginabili...insomma casa nostra adesso è più protetta e disinfettata di un laboratorio biochimico o del laboratorio di csi...stamo messi male lo so...e che devo fa, quella me sgattaiola in giro, il minimo è disinfettare pure l'aria almeno una volta al giorno!
Comunque per non farci mancare nulla oggi abbiamo fatto il famigerato antimeningococco c coniugato...che un nome più facile no eh?! je faceva schifo probabilmente!!!!! Per ora pare che la febbre non ci abbia colti, ma non voglio dirlo ad alta voce che non si sa mai, mi senta la sfortuna e decida di piombare a casa mia!!!!
Per mettere poi la ciliegina sulla torta la Puzzola ha deciso che vuole ritornare a quando era più piccina...ossia ad una dieta prettamente lattica (ossia a base di latte n.d.r.), schifa qualsiasi altra cosa e si rifiuta di mangiarle salvo poi aprire la bocca e riuscire a tenersi il boccone anche per un paio d'ore senza fare una piega e bevendo contemporaneamente anche litri d'acqua...boh...come farà rimarra per me un mistero eterno!!! Così oggi ho chiamato la pedi miracolosa sperando nel miracolo della spiegazione di una qualche pappa magica...e mi sono sentita risponedere che siamo di fronte alla "crisi del 13esimo mese"...e io "Come scusi?! La crisi?! E che crisi deve ave lei....casomai so io che c'ho le crisi isteriche" e lei ridendo "No signora, vuol dire che si è stancata delle sue pappe ma non è ancora pronta a mangiare il cibo dei grandi e quindi entrando in crisi decide di tornare al conosciuto e al sicuro, il latte"
Boh, io mi fido della pediatra eh...ma mi dico, ma pure la bambina con le crisi me doveva da toccà a me?! Non bastavano le crisi mie? No perchè  io ce ne avrei da vendere di crisi eh...prego siori e siore scegliere pure dal campionario abbiamo:
  • crisi isteriche
  • crisi di nervi
  • crisi di panico
  • crisi di bulimia e anoressia nervosa combinate
  • crisi di mezz'età...che qui nu ce famo mancà gniente!!!!!
Quindi chiunque volesse qualcosa ordini pure, che ve le mando direttamente a casa!!!!!
E poi ho detto BASTA (esattamente come la pubblicita che dice che devi im parare a dire si, io invece imparo a dire basta)...basta a lle mie paranoie senza fine riguardo al mio polpaccio da calciatore....basta alle mie paranoie riguardo alle gambe corte e tozze, basta alle mie paranoie sulle ciccie varie ed eventuali sparse non dappertutto ma solo in determinate zone dove non le vorrei...e le ho comprate....loro...
in diverse fogge...ma sempre loro so....e chissenefrega...ecco adesso anche io ho la tosse....e poi lo conoscete lo smalto graffiti di layla?! ebbene io ho il rosa schoking sulle mie bellissime unghiette per la gioia di mia figlia che ride a morire quando vede le mie unghie...wow...come mi sento cciovane e figherrima!!!!!!

giovedì 1 settembre 2011

E intanto il tempo se ne va.....

La canzone diceva "e non ritorni più bambina"....ma io direi che non voglio assolutamente più tornare bambina...che bel modo per iniziare un post eh....bella negativa e più pesante del piombo....è che settembre è arrivato, si è portato via la spensieratezza delle vacanze e mi fa pensare al fatto che si ricomincia col solito tran-tran, spero solo sia meno stressante di quello passato.
Si perchè adesso Puzzolina è più grandina, interagisce meglio, fa un sacco di cose buffa, e se ha fame, sete, o ha fatto cacca lei lo dice, quindi è più facile da gestire! In più appena inizio a cantare "nella vecchia fattoria" lei parte a raffica con tutti i versi degli animali che sa (cane, gatto, papera, cavallo. pesce, asinello, mucca) isomma direi un bel progresso no!!!!
E mentre da una parte ci sono le cose belle, ossia la nia bellissima famiglia che amo più della mia vita...dall'altra ci sono vecchie ferite che vengono riaperte!
Quelle che dopo mille cerotti e medicazioni ero riuscita a chiudere lì, in fondo alla mia anima, e che invece riaffiorano ogni volta che lei mi manda quei suoi messaggi accusatori, ogni volta che mi dice che secondo lei sono cresciuta male, che non sono una brava moglie, che non sono una brava mamma, solo perchè non sono come lei....
Ecco in quei momenti quelle ferite che sembravano rimarginate riesplodono in tutta la loro purulenza....e tutto quel sangue, quel pus, quel fetore da ferita in cancrena....mi fanno male più della ferita stessa...
Si perchè se oramai certe cose me le sono lasciate alle spalle, il fatto di non avere praticamente mai avuo un rapporto con mia madre quello no, quello non riesco a lasciarmelo alle spalle, se provo a ricordare la mia infanzia e la mia adolescenza, nei momenti più bui e tristi, non la vedo mai lì vicino a me a consolarmi, a dirmi che andrà tutto bene....io ho sempre dovuto contare su me stessa...perchè c'era lei, c'era mia sorella che anche se più grande di me, era più fragile più debole, e allora io più forte lo sono dovuta diventare per forza....in quei momenti non avessi avuto con me la forza della preghiera e della fede, non lo so dove sarei ora!
Ma fa male, anche se prego con tutta me stessa di dimenticare quei momenti perchè oramai sono grande, sono una donna, ho una mia vita e una mia famiglia, loro sono sempre lì....e ora....
Ora sono 4 giorni che non ci sentiamo e non ci parliamo...e la cosa che mi fa più male è che sto bene così...non mi manca...e questo mi fa paura!!!!
Spero e prego solo che un giorno io non sia per mia figlia la madre assente che lei è stata per  me...e un pò anche questo mi terrorizza al pensiero di avere un secondo figlio, anche se lo vorrei con tutta me stessa...ho paura...e se diventassi come lei? Questo risuona sempre nella mia testa!!! E se non fossi in grado di essere uan buona madre per 2 piccolii angeli indifesi? E se procurassi a loro le stesse ferite che adesso ho io? No, non lo voglio e prego con tutta me stessa che non sia così....ma....
Bene....vi ho ammorbato abbastanza per essere il mio primo post di rientro, ma ci sono così tante cose nella mia testa che frullano in questi giorni che buttarle giù era l'unico modo per cercare di dar loro una parvenza di filo logico!!!!!
Buon inizio di settembre a tutti!

giovedì 25 agosto 2011

Sto per tornare....

...e se vi suona come una minaccia....avete capito benissimo....vedrete quante e quali cose ho da raccontarvi...il mio blog sarà aggiornato ogni minuto...per ora vi mando solo un mega abbraccio e vi dico che fra suocera e mamma....ne ho per un sacco di tempo.....mi mancate tutti un sacchissimo!!!!!!!

venerdì 5 agosto 2011

Ho visto cose che voi umani.....

Ho visto cose in questi giorni che anche a raccontarle mi sembrano assurde.....altre bellissime e altre che sono segni dei tempi!!!!

Ho visto mia figlia gioire alla vista del mare....
L'ho vista gattonare verso il mare e rotolarsi nella sabbia come una cotoletta....
Ho visto coppie venire a mare e poi sdraiarsi uno al di quà e l'altra al di là dell'ombrellone  e immergersi nelle loro letture senza neanche guardarsi....
Ho visto genitori portare i loro figli al mare e lasciarli un giorno intero nel passeggino "perchè sennò si sporcano"...
Ho visto genitori portarsi le nonne al mare e sfruttarle peggio che una baby sitter mentre loro facevano i comodacci loro....
Ho visto tantissime mamme da sole coi figli...segno che i papà poverini erano ancora tutti al lavoro.....
Ho visto mia figlia arrabbiarsi per il rito della crema solare protezione 1000 da spalmare dappertutto....
L'ho vista poi ridere mentre scopriva che quella cosa bianca usciva dal tubetto che aveva in mano lei....
Ho visto cani liberi sulla spiaggia che facevano pipì e pupù vicino al mio ombrellone e padroni che se ne fregavano "perchè so animali...che ce voi fa!"....
Ho visto gente piazzarsi con l'ombrellone a 2 cm dal nostro e poi arrabbiarsi perchè la mia bambina non gli permetteva di dormire....

Ho visto tutto ciò....e sono solo a 3° giorno di vacanza!!!!!

giovedì 28 luglio 2011

Last but not least

Ebbene si anche la SM family va in vacanza, ancor anon si sono stabilite bene i tragitti, i tempi di permanenza e tutto il resto, ma si sa che si parte!!!!Ed è già tanto...primo mare con la bimba, prime sguazzate, primo compleanno, primi giochi d'acqua....
Abbiamo già ocmprato piscinetta gonfiabile, ciambellone per stare in acqua, gommoncino con parasole, crema solare protezione 10000 e rotti...abbiamo deciso cosa e come fare per le sue 2 feste di compleanno....stiamo impartendo ordini riguardo ai regali...ossia cose piccole e trasportabili per 800 km in macchina senza rischio che si rompano o peggio che sporchino o altro...
L'unica cosa che mi rimane da fare è stirare e lavare la montagna di roba che dovrò portare in vacanza perchè staremo via per un mese inter...e vi lascio immaginare...tra scarpe e vestiti miei e della bimba...ecco che la macchina è bella e piena, mentre per quanto riguarda il maritozzo lui con una microvaligia si porta sempre tutto quello che gli serve...e grazie...lui non deve portare le scarpe col tacco, quelle basse se dobbiamo camminare tanto, quelle da figacciona per le uscite figherrime, gli stivaletti estivi, metti che piove o che fa freddo....lui ha un unico paio di scarpe che fanno tutto ciò...io no, io differenzio...ecco diciamo che il mondo delle mie scarpe è bello perchè è  vario....
Per la principessina mia abbiamo già anche il vestito per il compleanno....semplicemente delizioso....credo proprio che sarà bellissima, anche se lo è già così solo col pannolino addosso!!!!
La torta si è deciso per la forma dela faccione di Hello Kitty (pinkmommy prometto che poi ti posto le foto!!!!)...bene che dire,vi devo lasciare purtroppo perchè mi porterò la chiavetta in vacanza ma non garantisco sul tempo che avrò per la connessione...vi leggerò probabilmente ma non credo avrò tempo di commentare o scrivere altri post!!!
Intanto vi dico che sono emozionatissima per il suo compleanno, davvero eccitata come una 17enne il giorno prima del suo 18esimo compleanno, quando ci si aspetta chissà cosa, so bene che lei non capisce ancora che si sta facendo una festa per lei, non capisce che la torta è per lei...e tutto il resto, ma io voglio che sia tutto perfetto, so che non sarà tutto perfettissimo, ma insoma almeno ci avrò provato!!!!!
Quando torno vi farò un resoconto dettagliatissimo...promesso...intanto vi abbraccio fortissimo e vi auguro buone vacanze....divertiteviiiiiiii...e....ci vediamo a settembre!!!!!

mercoledì 27 luglio 2011

Vaccino si, vaccino no....


"Buongiorno"
"Buongiorno a voi"
"La stendo adesso?"
"No no, aspetti che la preparo"
"Ok.....amore di mamma....aspettiamo ancora un pochino...poi il dottore monello ti deve fare un pò di bua"
"Signora...la bambina mica capisce ancora....ma lei è spaventata?"
"Chi io?! Ma nooooooooo....aspetti.....ma che è quell'ago enorme....non userà quello vero?!"
"No no, non si preoccupi....userò questo"
"O cavolicchio, ma è ancora più grosso dell'altro"
"Si ma non fa male"
"Perchè ha provato"
"Ahahahahahahahahaha...no vabbè...ma vedrà che faremo subito la stenda!"
"Ma davvero?! Già adesso?! Cioè...così....all'improvviso"
"Dai su non si preoccupi che passerà subito"

Il passerà subito ha fatto piangere la cucciola per mezz'ora, ora siamo in attesa del solito effetto collaterale, ossia la febbre...per ora abbiamo solo sonnolenza, inappetenza (no, vabbè, quella già c'era! sigh) e dolore alle cosciette...o meglio prosciuttini...ma una volta fatto il vaccino chiamo una mia amica e ci mettiamo a chiacchierare...tra una cosa e l'altra viene fuori che oggi abbiamo fatto il vaccino alla pupa....

"Cosaaaaaa?! Il vaccino?! Ma sei matta?!"
"No, èerchè che ho fatto?"
"La fai vaccinare?"
"E si....e guarda facciamo pure quelli facoltativi tipo il meningococco...vedi tu!"
"Nonononononononononononononononononono io e mio marito abbiamo deciso che non lo facciamo vaccinare il nostro cucciolo...al massimo a 10 anni gli faremo fare quello per l'epatite, ma non li conosci gli effetti collaterali?"
"Si, ma conosco anche gli effetti collaterali delle malattie per le quali la sto vaccinando"
"No guarda, il gioco non vale la candela i vaccini...blablablablabla, poi meningite blablablabla, poi problemi cerebrali blablabla, poi autismo blablablabla"
"Senti, ma le prove scientifiche quali sono?"
"L'ho letto su internet"

A beh beh, se l'ha letto su internet...
Io navigo, mi informo, leggo...ma alla fine per me internet non è la Bibbia, insomma, ho letto tutto e il contrario di tutto sui vaccini, ma niente che mi abbia convinto fortemente, io mi sono vaccinata, i miei fratelli si sono vaccinati, la mia bimba si sta vaccinando....e non credo di aver avuto grossi danni o di aver causato grossi danni a mia figlia...anche se ogni puntura lo confesso un pò di paura ce l'ho...

E voi?! Che ne pensate dei vaccini? Avete fatto vaccinare o vaccinerete i vostri bambini? Avete prove provate sulla validità o meno dei vaccini?! Donne e scienziate vi prego rispondete!!!!!

martedì 26 luglio 2011

PIace alle mamme...e piace un sacco anche a me!!!!

Ieri su Faccialibro ho ricevuto una richiesta di amicizia da una certa Martina Minetti, richiesta accettata...e così mi sono ritrovata poi a leggere un post in un gruppo che si intitolava Piace alle Mamme e lì mi si è aperto un mondo....mi sono ritrovata a leggere tutto il sito in 5 minuti...e ho trovato questa iniziativa una cosa favolosa! Si tratta praticamente di mamme che testano prodotti per l'infanzia, dialogando poi con le aziende per vedere come migliorare le cose...e alla fine dei giochi se la cosa corrisponde ai requisti richiesti dalle mamme viene approvata col bollino "piace alle mamme"!
Ovviamente io sono diventata una tester..potevo perdermi l'occasione?! Assolutamente no...

"Credo che le mamme rappresentino una potenza, quello che riescono a fare per i loro piccoli è straordinario. Le mamme della Rete possiedono il grande pregio di saper comunicare e condividere. Sono una realtà importante, sicuramente in grado di costruire qualcosa di concreto e di dare un messaggio autentico a chi le legge."

Questo è quello che si legge sul sito che vi invito volentieri a leggere....la trovo un iniziativa lodevolissima perchè in fondo noi mamme spesso e volentieri compriamo prodotti per passaparola, se una mamma si è trovata bene con una determinata cosa (oggettino, giocattolo, biberon, ciuccio, o qualsivoglia altra cosa!) la suggerisce inevitabilmente ad altre mamme...e poi chi meglio delle mamme può trovare difetti ed altro nei prodotti a loro stesse destinati o anche e soprattutto destinate ai loro bimbi?! Noi mamme solitamente siamo ipercritiche riguardo ai prodotti che poi utilizziamo ai nostri bimbi e quindi trovo sia bellissimo poter dialogare con le aziende....bene, credo proprio di aver finito qui....vi invitoa farvi un giro sul sito....e se volete a diventare tester anche voi...tranquille non si tratta di un lavoro a tempo pieno...avremo comunque il tempo di badare ai nostri cuccioli e alle nostre case....

E voi?! Che ne pensate di questa iniziativa?!

lunedì 25 luglio 2011

What a wonderful day!!!!

Oggi giornatona favolosa...
Stamattina ci si sveglia a casa SM e si decide di fare un salto al parco acquatico più vicino a casa...si raccolgono baracca e burattini e si parte di corsa!!!! La giornata non è caldissima, ma si sta bene, la piccola si diverte un mondo a sguazzare nell'acqua, mangia con appetito e fa un bellissimo sonnellino, insomma dal suo punto di vista tutto bellissimo, io mi sono stancata un sacco a starle dietro e mi è scoppiato un mega mal di testa..ma santo Brufen liberami tu e la grazia è stata fatta!!!!Andato...cos' anche io ho potuto godermi la giornata!!!!
Mentre eravamo in macchina poi mi viene in mente una delle mie più care amiche di qualche anno fa, quelle che perdi di vista percè si sposano e cambiano giro di amicizie...e tu ci resti un pò male....salvo poi ritrovarle quando ti chiamano per dirti "Sai che son incinta...ho la DPP uguale  ate, solo con un anno di ritardo!" è lì si rimane ore a ridere e parlare al telefono e immaginare che se è maschio magari...ma si...combiniamolo sto matrimonio...maddai che poi ci rivediamo coi cuccioli, passeggiate, bla bla bla, vivila serenamente, non ti far prendere dal panico, il parto...si è doloroso, ma poi passa tutto sai?! si si è vero, quello che dicono?! I bimbi?! sono stancantissimi, ti esauriscono, ti succhiano le energie...ma che bello...ti riempiono il cuore ogni secondo della loro vita....ti danno tantissimo e ti fanno scoprire cosa vuol dire amare davvero, incondizionatamente!!!!

Così mandi un sms a questa amica per sapere come vanno gli ultimi giorni da impanzanata...e ti viene risposto con un sms così...."Aiuto mi si sono rotte le acque mi sa....fa malissimo, corro in ospedale" seguito da altri sms tipo "Sono già a 3 cm" "Ma quando la fanno sta cavolo di epidurale" "Aiuto non ce la faccio più" e tu ti ricordi che un anno fa anche tu eri lì pregando che quei 5 cm necessari per fare l'epidurale arrivassero subito e allora preghi per lei e la pensi in continuazione, sperando che il travaglio sia veloce e il piccolino si decida ad uscire per conoscere mamma e papà....e pure io ovviamente lo voglio conoscere!!!

Forza piccolo, sii forte, sii buono, non fare troppo male e  mamma......e sbrigati ad uscire...forza che c'è un sacco di gente che ti aspetta!!!!!!

venerdì 22 luglio 2011

Che la lotta abbia inizio...

e speriamo di uscirne vivi!!!! Abbiamo iniziato lo sciucciamento della piccola!!!! Ebbene si, iniziamo quest'opera ardua alla soglia del primo anno di età!!!!!mamma mia...ce la faremo?! sinceramente la cosa mi terrorizza non poco...ho visto cose che voi umani...all'asilo vedevo scenate di ore, pianti, strilli, rotolamenti nel letto per evitare di dormire senza quel malefico aggeggio chiamato CIUCCIO...
La prima volta devo dire che è andata bene, niente scenate di follia, si è addormentata dopo mezz'ora invece che dopo dieci minuti....lottava un pò do più per non chiudere gli occhi...però alla fine ce l'abbiamo fatta, è crollata e io pure stremata dallo stress della lotta e della battaglia!!! Spero veramente di riuscire a farcela prima delle vacanze, a nche perchè una volta iniziata la lotta non si torna indietro!!!! Bisogna andare avanti a testa bassa e affrontare tutte le battaglie che da ora in poi avremo di fronte a noi!!!! Certo io in vacanza il ciuccio di emergenza me lo porto...non si sa mai!!!! Spero di non doverlo mai usare...spero che la lotta alla fine mi veda e ci veda vincitori....forse sono solo paure mie e lei invece se la caverà benissimo....mi sa che la mia bimba è più forte e più brava di quello che io penso!!!!!
Che la forza sia con noi!!!!!

giovedì 21 luglio 2011

Inconscio e sogni

Si dice che i sogni (non quelli ad occhi aperti ma quelli che si fanno al calduccio del proprio letto, mentre si dorme!!!!) siano lo specchio dei desideri inespressi! E io, in effetti è un mesetto che faccio sempre lo stesso sogno, ed in effetti è davvero lo specchio di un desiderio, un profondo desiderio che nessuno ancora sa...solo voi, miei cari lettori e mie care lettrici!!!!
Un mese intero che sogno che sto camminando in riva al mare...poi entro nell'acqua e lì c'è la mia piccola vicino a me che mi guarda...e all'improvviso, lo sento...un calcetto nella pancia...guardo in basso ed eccolo lì...ho il pancione, un pancione immenso, quasi da fine gravidanza....diciamo 7 mese va...e dico alla mia piccola "VIeni tesoro metti la manina sulla pancia di mamma...lo senti il fratellino che da i calciotti e ti saluta?!" e lei tutta tenera poggia la sua mano sulla mia pancia e sorride....
questo sogno, come dicevo va avanti da un mese....solo che stanotte...sembrava così reale, il calcetto sembrava di sentirlo davvero, i suoi movimenti nella pancia così vividi e chiari (e no, non era una colica intestinale!!!!!), mi sembrava di essere incinta davvero, tant'è che appena sveglia mi sono toccata la pancia, come facevo quando la mia piccola puzzola era lì...e mi sono svegliata con un misto di gioia e tristezza...gioia per il sogno appena fatto e tristezza perchè il mio pancino in realtà è vuoto...non so se tutto questo dipenda dalle epidemie di pancie del blog (Vedi Seavessi, Micaela, Sfollicolatamente, Donne al cotto, Cosmic, Zeroventi) e non so quant'altre...ma ho una voglia matta di un altro bimbo, con mio marito non ne posso parlare perchè purtroppo ogni volta che provo solo ad accennare all'idea di un altro bimbo lui se ne viene fuori con maseimatta, maquandomai, magiàstiamoesauriticonquesta....ecc ecc ecc e quindi sono sicurissima che non ne vorrebbe proprio sapere per niente!!!! Non lo so se sono una pazza, se sono un incosciente, ma un altro bimbo ce lo vedrei benissimo, sia nella mia pancia che nella mia casa...pensarci mi piace un sacco!!!!
Mi piacerebbe che crescessero insieme, che fossero pappa e ciccia, che riuscissero ad essere amici sia che fosse un'altra femminuccia sia che fosse un maschietto!!!!Forse sto volando troppo con la fantasia....io e le mie ovaie ribelli forse non abbiamo proprio gli stessi sogni, se con la prima il miracolo è avvenuto non è detto che risucceda una ltra volta...ma in fondo se non ci provo come posso sapere se invece le cose la dentro hanno ripreso a funzionare?!

Come vedete ho poche idee e pure confuse...ma la voglia di pancione è sempre lì a farmi compagnia...che dite...sarebbe proprio da pazzi riprovarci adesso?!

mercoledì 20 luglio 2011

Mia figlia....

Mia figlia sta per compiere un anno...sta per arrivare il momento in cui passerò la giornata ricordandomi cosa avvenne la notte fra il 7 e l'8 agosto dello scorso anno....ma ci sono altre cose che ricorderò...e che forse sarebbe meglio non ricordassi!!!
Ricorderò l'ostetrica poco umana che mentre stavo per collassare mi disse "Mamma mia signora e reagisca...non ci sono più le mamme forti di una volta"...mentre invece il mio corpo si stava lasciando andare e l'unica cosa che mi permetteva ancora di essere lì a sopporatre le contrazioni era la forza che mi legava alla mia piccola bimba che stava soffrendo, che aveva bisogno della sua mamma in un momento in cui la sua mamma fisicamente era out!
Ricorderò i 3000 punti che mi hanno messo, ricorderò che mi hanno impedito di vederti subito perchè dicevano che avevo bisogno di riposare, mentre io volevo solo stare con te, in fondo tu eri piccola, eri nata col cordone intorno al collo bello stretto, eri una cucciolotta di poco più di 2,500 kg...
Rcorderò quando litigai con l'infermiera che non voleva portarti in stanza e che ocntinuava a ripetermi "Lei ha avuto il diabete in gravidanza e adesso la bambina va controllata" e io che dicevo "Controllatela e poi me la portate, insomma io VOGLIO STARE CON LEI...è mia figlia e neanche me la fate vedere"
Ricorderò quando chiesi una sedia a rotelle perchè mi avevano detto che adesso potevo vederti ma dovevo andare su al nido per stare con te e l'ostetrica mi rispose, mi dispiace...non abbiamo sedie a rotelle, è un reparto di mamme non è un reparto di ortopedia....e così mi feci un apiano di scale con il catetere e la ferita che si riapriva ad ogni passo e io che urlavo di dolore...per te...tesoro mio...
Ricorderò il giorno in cui mi hanno dimessa e io tutta felice ma poco zompettante sono venuta su con papà a prenderti e il medico ci prese da parte per dirci che dovevi fare un controllo urgente dal neurologo per un ipotonia assiale diffusa...non sapevo cos'era, ma il nome solo mi spaventava un sacco...e poi mi dissero la può portare a casa, ma fra una settimana altro controllo dal neurologo, dobbiamo vedere come procede...e io ho passato tutta la notte con te vicina che piangevi dalla fame e non riuscivi ad attaccarti e io googolavo per vedere che cacchio fosse sta IAD e più leggevo e più pregavo il Signore che tu non avessi niente...o che se ce l'avessi ti passasse subito!
Ricorderò i giorni successivi in compagnia del baby blues e di te e di mia madre che mi diceva "Non sei capace ad allattarla?" "Ma possibile che non si attacca? Tutti i bambini si attaccano"
Ricorderò con gioia il giorno in cui al controllo il medico ci disse che stavi benissimo e che l'ipotonia non c'era più...era dovuta solo ad una carenza di ossigeno dovuta ai giri di cordone stretti!!! I tuoi riflessi erano perfetti...eri sanissima...e il medico mi disse "Signora ha una bambina più che sana...è perfetta, sta benissimo...anzi, è anche più grande del previsto, in solo una settimana ha preso peso bene ed è cresciuta tantissimo" e lì ho capito che il latte artificiale sarebbe stato nostro amico per sempre!!!
Ricorderò tutta l'emozione di tenerti in braccio, di baciarti, di sentire l'odore da neonata che avevo addosso, la gelosia che mi montava (e mi monta ancora) quando qualcuno si azzarda a dire "Il MIO amore"...ma il mio de che...lei è mia, solo mia, e sempre mia...io la amo, lei è la mia vita...lei è il mio cuore, lei è tutto, senza di te tesoro la mia vita non avrebbe senso...neanche un pochino!!
Ti conosco da quasi un anno, eppure sei così importante nella mia vita, eppure non riesco a vivere più senza di te...eppure mi sembra che tu ci sia sempre stata, perchè nonstante io abbia vissuto 30 anni senza di te, il pensiero della mia vita senza di te....mi fa rabbrividire...ma che cos'ero io prima di diventare la tua mamma?! Non ne ho idea...forse soppravvivevo, ma la mia vita è inziata seriamente un anno fa....insieme a te...insieme al tuo primo pianto, insieme al tuo sguardo vispo appena nata che mi fissava.....mia figlia...la mia vita!!!!!

martedì 19 luglio 2011

Attenzione:teme gli sbalzi di temperatura!

E dopo il post di ieri sulla pappa troppo calda oggi passiamo al post sul freddo....e si perchè mia suocera  è la dicotomia in persona...e quindi non facciamoci mancare nulla!!!!

Interno casa SM, una settimana fa, caldo tropicale intorno ai 32 gradi, anche alle 22:00...la famiglia SM più Suocera decide per una passeggiata in notturna visto che la piccolina aveva dormito un sacco quel pomeriggio e prima della mezzanotte non si sarebbe visto letto in casa!!!! La faccio uscire così com'è in casa....ossia body in cotone e pantaloncini, anche loro in cotone!
Caso vuole (o meglio dire sfiga vuole) che proprio quella sera e dopo esserci debitamente allontanati da casa, arrivino delle folate di vento decisamente frescolino....SM guarda Maritozzo neglio occhi e dice (mannaggia a lei ad alta voce):"Amò è freschino, torno indietro e je prendo na maglietta alla piccola?" e Maritozzo "Naaaaaa, facciamo 2 passi e torniamo subito che vuoi che succeda"....e qui si scatenano cose che voi umani non avreste mai pensato o immaginato!

S:"SM...forse è troppo freddo no?"
SM:Freddo non direi, so sempre 30 gradi...c'è un leggero venticello, ma tanto adesso torniamo subito"

S:"Mmmmmmm povera piccola, ricordatevi che ha avuto la bronchite....e mo je  la fate rivenire"
SM:"La bronchite l'ha avuta 4 mesi fa, non è che mo non può più uscire di casa!"

E così sono partiti i borbottii...continui, sommessi, irritanti....

"Ecco co sto freddo, povera bambina...."
"No, l'altalena no...mamma mia pure lì la mettono mo....co sto freddo"
"Ecco vedi, il vento gelido (ricordate i 30°C n.d.r.), mo si ammala"
"E mamma mia però una magliettina...almeno!!!!"
"Ecco vedi quel bambino...ha una magliettina annodata sulle spalle, perchè la piccola no?!"
"Possibile che nessuno si ricorda che ha avuto la bronchite!"
"Mamma mia, io una magliettina je l'avrei portata"

Tutto questo negli esatti 10 minuti di strada che abbiamo fatto fra andata e ritorno....io sono riuscita a controllarmi e non sbottare tranne che vicino alla porta di casa, quando ho preso in braccio la bimba dicendole "Amore di mamma, andiamo dentro va,c he se poco poco dovessi starnutire o ci dovesse esser eun terremoto nel mondo sarebbe tutta colpa di mamma e della maledetta maglietta che non ha preso..la prossima volta pelliccia per l'uscita serale ok?"...e ho portato la bimba a letto!!!!

Sono stata esagerata? Sono stata assurda? Ho reagito troppo male? Ho reagito troppo bene? Non lo so, ma da allora ho iniziato a contare i secondi che mancavano fino alla partenza della cara S.!!!!!

lunedì 18 luglio 2011

Repetita iuvant?! Ma anche no!

Bene da oggi iniziamo con i post sull'amata visita parentale appena ricevuta!!!
Vorrei iniziare questo post dicendo che non sempre...anzi quasi mai...ripetere aiuta...che poi dovrebbe aiutare chi?! Non il mio cervello già provato da depressione post partum, ansie materne e chi più ne ha più ne metta!!!!

Interno casa SM, si avvicina l'ora di cena per la piccola di casa...io e S siamo sole in casa:

SM:Amore di mamma...si mangiaaaaaa
S: Ma hai controllato che la pappa non sia troppo calda?!
SM: Noooo ma che scherzi, io gliela do sempre bollente, mi piacciono le ustioni di primo grado sulla piccola (sorriso ironico)
S: A  no vabbè era così per dire!!!!

Inizia la pappa e cucciolina mia, che soffre di reflusso gastroesofageo (fatto da tenere bene a mente mentre si legge il post) inizia a mangiare allegramente...finchè non incontra un grumo di formaggino che non si è sciolto bene ed al quale non avevo fatto caso....iniziano una serie di smorfie...

S:Lo vedi la pappa è troppo calda...fa le smorfie!
SM:Ma se assaggio ogni cucchiano che le metto in bocca...NON.E'.CALDA.
S: E ma fa le smorfie...
SM: E ma le farà per is uoi cavoli di motivi no?!

Bene a questo punto la piccola....inizia con i conati di vomito (chi di voi ha bimbi reflussati sa che basta un non nulla per scatenare l'istinto di vomito, fosse anche qualche piccolo grumo nella pasta)....e infatti rimette....

S:Omammma mia....vomita...e adesso..che facciamo..o povera...o tesoro mio...
SM:Nonna, sta solo vomitando, ci sono abitiuata oramai, non succede nulla e non farti vedere agitata sennò si agita pure lei e non ne usciamo...
S:Ecco vedi, la pappa era troppo calda e ha vomitato....

A questo punto io molto provata dalla cosa e dalle ripetizioni a macchinetta sbotto

SM:Ma mi spieghi quale sarebbe il nesso tra il caldo e il vomito!!!!Una volta per tutte, la pappa non era calda, la piccola ha il reflusso, vedi...c'era un grumo di formaggino, e lei quando succede così vomita...E LA PAPPA NON è CALDAAAAAA

Dopo mezz'ora S prende la cucciona in braccio e bisbigliando fa "MI dispiace amore id nonna che hai vomitato...io gliel'avevo detto a mamma che la pappa era troppo calda"....ecco vedete quella che esce dalla stanza prendendosi in braccio la bambina senza troppi complimenti ed esce sbattendo la porta e dicendo le peggio cose?! Quella sono io!!!!!!!! Solo che la cosa non finisce qui...perchè tornato maritozzo a casa S non perde occasione per raccontare tutto aggiungendo ogni tanto un "la pappa era troppo calda"...ora io mi chiedo e vi chiedo....in questi casi....sarebbe considerato comunque omicidio o posso invocare la legittima difesa...o meglio ancora la temporanea infermità mentale?!

Vi abbiamo presentato la prima puntata di "Quando la suocera viene in vacanza"...per il seguito...rimanete sintonizzati...abbiamo in serbo grosse sorprese!!!!

giovedì 14 luglio 2011

Ci vorrebbe Smemorina...

Come diceva Cenerentola "I sogni son desideri, chiusi in fondo al cuor..."...ed è proprio vero...lì in fondo al mio cuoricino c'è un desiderio...ogni tanto riaffiora, ogni tanto ne parlo con mio marito, ogni tanto lui mi dice, massi dai prova, secondo me ce la fai...altre invece ci guardiamo e vediamo il mutuo della casa da pagare, la bambina da crescere, la nostra famiglia da gestire...e mi dico....boh, forse non è il momento di buttarsi per i propri sogni, adesso ci sono cose più concrete da gestire!!!! Ma lui non se ne va, quel sogno, quel desiderio, quel pensiero fisso, affiora in continuazione....in fondo è quasi da una vita che ci penso e ci ripenso, che faccio progetti, che sto lì lì per buttarmi...e poi c'è sempre quelcertononsoche che mi ruzzola intorno, che mi blocca, che mi fa desistere....ma ogni tanto io quel cassetto lo riapro...e dico, se avessi abbastanza soldi, tempo, energia.....
Ma mi dico io...non ci potrebbe essere anche nella vita reale una bella fatina Smemorina che viene lì agita la sua bacchetta magica...e Bidibi bodibi bu....fatto, sogno realizzato!!!!
Ma forse i sogni sono fatti per restare tali...chissà...io intanto il mio progetto non lo abbandono ed ogni volta lo modifico ci aggiungo altro, alcune cose invece le tolgo, altre semlicemente sono punti fermi e stabili...e ci sono sempre....chissà se prima o poi la fatina non arrivi anche qui...ed il mio sogno vedrà al luce!!!!!
Intanto sperare...e sognare...non costa nulla no?!

martedì 12 luglio 2011

Eppur si muove....

Scusate se sono mancata per un bel pò ( e fu così che partì il coro di ecchisenefrega!!!!!!)...però abbiamo avuto un sacco di cose da fare, fra crisi isteriche mie post mamma e causa dentizione bimba e no ripetuti ogni volta che vedeva il cucchiaino, e strilli e pianti, e notti insonni, e poi sono stati dai giorni davvero davvero strani...pianti per un nonnulla, litigate per un nonnulla....insomma uno di quei periodi dove dici "Fermate il mondo voglio scendere!", solo che purtroppo il mondo non si può fermare e bisogna stringere i denti ed andare avanti!!!!Nonostante tutto e per la mia piccola, che ha comunque bisogno della sua mamma acciaccata, distrutta, coi nervi a pezzi, ma per lei è sempre la sua mamma e basta un abbraccio per vederla sorridere!!!!
Poi stamattina ho messo via i suoi vestitini piccoli per fare spazio nel mio armadio e poter mettere i nuovi acquisti....e via di pianti....questo l'ha messo uscita dall'ospedale, questo l'ha messo quando l'abbiamo presentato in chiesa, questo l'ha messo al primo controllo dal pediatra quando ci avevano spaventato parlandoci di Ipotonia Assiale diffusa, e quest'altro quando l'altro pediatra dopo averla visitata ci disse che era tutto rientrato e noi rientrammo a casa piangendo e continuando a dire "Signore grazie" non so quante volte!!!!
Ma oggi, a parte tutte queste cose vorrei parlarvi dei primi passi del mio angelo....ieri, mi guarda, mi sorride, le dico vieni da mamma....e lei....molla tutto e mi tende le braccia e.....un piedino davanti all'altro....due passi...e bum....si ritrova per terra di sederotto....ma i due passetti li ha fatti....adesso lo posso dire e ripartiranno i pianti (miei ovviamente)....la mia piccola sta crescendo, sta diventando grande, adesso inizia ad essere un pochino più indipendente ed io sono triste e felice allo stesso tempo, mille sentimenti diversi che mi girano in testa, ma uno solo che prevale.....cresci amore mio, forte e sana, sii te stessa, sempre e comunque, fregatene delle persone (cosa che mamma non riesce a fare), fatti scivolare addosso i commenti degli idioti, tu sarai sempre il mio tesoro e, con tutta la tua indipendenza se vorrai tornare da mamma e se avrai bisogno di me per qualsiasi cosa, io ci sarò sempre, raccontami tutto amore mio, tutto quello che ti succede, le cose belle e le cose brutte, mamma non ti giudicherà mai, si sforzerà di capirti e di incoraggiarti al meglio, sempre e se non ci dovessi riuscire, fammelo sapere e....mamma sarà capace anche di chiedere scusa!!!!! Ti amo piccola grande donna!!!!

giovedì 7 luglio 2011

Ogni volta....

Ogni volta che viene mia madre mi sento così....in preda al panico, inadeguata, nervosa con tutti, mia figlia compresa...
Mi sento sempre non abbastanza all'altezza, come se dovessi sempre dimostrare qualcosa...
Se cucino ho sempre paura che a lei no piaccia quello che cucino e lo critichi....
Se stiro mi dice sempre che non si fa in quel modo....
Se faccio mangiare qualcosa a mia figlia non si fa in quel modo
Se pulisco tutto a puntino, non è mai pulito abbastanza
Se non pulisco no è mai pulito abbastanza
Se dormo pomeriggio....le donne di casa non lo fanno
Se invece non mi riposo, mi chiede perchè non mi stendo così lei sta un pò con la bimba
Se lascio la bimba da sola nel suo spazio giochi a terra non le sto dietro abbastanza
Se la bambina non vuole andare in braccio a lei, allora forse è perchè io me la coccolo troppo
Se la bimba dice solo mamma e non papà è colpa mia, perchè non glielo insegno e così creo fratture con mio marito
Se litigo o discuto con mio marito per sbaglio davanti a lei o si accorge che c'è una brutta aria in casa, neanche chiede, la colpa è sempre mia....

Sento sempre questa morsa allo stomaco che non mi fa stare tranquilla, sempre la sensazione di aver dimenticato di fare qualcosa o di aver fatto troppo, sempre come se io sia inutile, come se ci fosse sempre qualcuno migliore di me in qualsiasi posto ed in qualsiasi momento
come se non fossi capace a fare la mamma, la moglie e la donna in maniera giusta... mi sento così
ogni volta....e QUESTA VOLTA non fa differenza!!!!

mercoledì 6 luglio 2011

Grazie....

di cuore a tutti voi, per tutto quello che avete detto nel post Tornata...ogni vostro commento è stato come un abbravvio virtuale....grazie di cuore per il vostro affetto....vi adoro, siete il mio motore di ogni giorno, bacissimi a tutte....

Oggi post cortissimo, volevo solo dirvi grazie e l'ho fatto, penso che troppe parole non servirebbero a niente e non direbbero grazie ancora meglio di come lo direbbe solo una parola GRAZIE!!!!!

martedì 5 luglio 2011

Il rispetto questo sconosciuto!!!!

Quando io ero piccola...(ben 20 e rotti anni fa!) la mia mamma mi aveva insegnato poche cose ma fondamentali per me che avevano a che fare col rispetto....rispetto per gli esseri umani o per gli esseri viventi più in genere!!!
Le cose che mi sono state insegnate sono le seguenti:
  1. sull'autobus bisogna sempre cedere il post ad anziani, donne incinta, disabili
  2. se si incontra qualcuno in difficoltà, cercare di dare una mano
  3. quando si è a casa di qualcuno bisogna stare con 2 piedi in una scarpa
  4. se si è ospiti cercare di dare una mano il più possibile
  5. non pesare sulle spalle degli altri, mai!
  6. darsi da fare il più possibile lavorando, per evitare di essere un peso per qualcuno, fossero anche i tuoi genitori o tuo marito!
Ora io non credo che mia madre fosse esagerata nell'inculcarmi queste cose, ma ad oggi il sangue mi ribollisce e non riesco a stare zitta quando vedo:
  1. gruppi di ragazzini comodamente seduti sul bus mentre vicino a loro c'è qualche anziano che manco si regge in piedi o qualche donna evidentemente incinta
  2. persone che sono ospiti a casa di altri e se ne stanno tutto il santo giorno seduti sul divano senza neanche accennare ad un "Ti serve una mano"?
No, non sono in vena di elenchi è che mi da proprio fastidio vedere persone inutili che no si muovono neanche se le ammazzi, che critcano chiunque senza cognizione di causa, che se sono ospiti a casa di donne per di più evidentemente incinte non muovono un dito per alzare le cose pesanti e tu, con una bimba in braccio sei costretta a mollare la suddetta bambina nel punto più vicino e più sicuro possibile per evitare che la suddetta donna in gravidanza cappotti sotto il peso delle cose che sta portando...scusate il post sconclusionato, ma oggi mi gira male e mi girano tanto....e quindi mi chiedo....e vi chiedo...

MA CHE FINE HANNO FATTO L'EDUCAZIONE E IL RISPETTO?!

venerdì 1 luglio 2011

E vissero tutti felici e contenti!

Questo post partecipa al contest di Donne, amori ed altri guai sulla scrittura di un finale da favola...prima di leggere questo post peò dovete leggere l'inizio della favole qui



Mentre la povera fanciulla era lì addormentata, svenuta, quasi morta, il Principe al castello si svegliò da una notte di sonno agitato nella quale aveva sognato di aver lasciato la sua amata fanciulla per colpa di uno stregone che si era impossessato di lui e che aveva parlato duramente alla sua amata! Non si rendeva conto che quello che aveva visto non era un sogno ma la realtà! E così cerco la sua amata nel giardino dove erano soliti incontrarsi ogni giorno, ma lei non c'era, e non solo quel giorno, non andò a trovare i lsuo principe per diversi giorni, settimane....il principe non riusciva a darsi pace, non capiva perchè la sua amata improvvisamente fosse scomparsa, la cercò in lungo e in largo nel regno, ma la fanciulla sembrava essere scomparsa!
Il suo scudiero iniziò ad insinuare dei dubbi nella mente del principe :"Forse ella non ti amava davvero! Forse ti ha solo preso in giro! Sicuramente puntava solo al tuo tesoro, e adesso deve aver trovato un altro ricco principe da irretire"....il povero principe sentendo ogni giorno queste cose iniziò a credere che forse il suo scudiero aveva ragione...che forse davvero lei non l'aveva mai amato, che forse davvero era scomparsa perchè adesso era nella braccia di un altro...e così iniziò ad odiare la fanciulla, pensando a tutto il dolore che ella aveva provocato al suo cuore innamorato....lo scudiero (che in realtà era lo stregone travestito), si nutriva di tutto quest'odio e più  il principe odiava la fanciulla, più il sortilegio che lo stregone le aveva fatto diventava più forte!
Ma il nostro stregone non aveva fatto i conti con una cosa...nel bosco dove la principessa dormiva avvolta dai rami dell'albero fatato viveva una piccola comunità di fate ed elfi del bosco magico!
Questa bella comunità di piccole creatura passava il tempo cercando di combattere le magie dello stregone, ma per riuscire a sconfiggerlo veramente avevano bisogno di una sola cosa...una coppia innamorata che continuasse ad amarsi nonostante i sortilegi!
Un giorno mentre passeggiavano nel bosco notarono uno strano insieme di alberi e foglie....c'era una strana luce intorno a quel grovoglio e una stranissima sensazione colpi una delle fatine...c'era qualcuno sotto quelle foglie, ne era sicura, ed era una donna, una donna innamorata, ancora viva, c'era dell'amore nel suo cuore, una fiammella che la stava mantenendo in vita....forse era lei la donna della profezia, in fondo nonostante i sortilegi dello stregone quell'amore che sentiva esserci nel suo cuore era ancora lì!!!!
Le fatine e gli elfi liberarono la fanciulla dall'intrico di alberi e foglie nel quale era stata rinchiusa e la svegliarono con una loro magia!
Appena la fanciulla apri gli occhi chiamò a gran voce il suo principe, il quale nel castello, sentì la voce della sua dolce fanciulla che lo chiamava...la magia dell'amore cominciava a fare effetto...ma come fermare lo stregone e consentire alla fanciulla di entrare nel castello?
Ma certo, i piccoli abitanti del bosco prepararono una pozione magica usando come ingrediente principale una goccia dell'amore che la dolce fanciulla aveva nel suo cuore e, recandosi al castello mascherati da bimbi, riuscirono a fargliela bere....lo stregone cadde in un sonno profondo, niente poteva farlo indebolire più dell'amore vero!!!
I folletti portarono la fanciulla al castello e con l'aiuto delle fatine raggiunsero il principe, il quale appena vide la principessa riuscì a rompere l'incantesimo dello stregone che aveva gelato il suo cuore e tutto l'amore che vi ardeva riprese a bruciare più di prima, la fanciulla spiegò al principe tutto quello che era successo e lui iniziò a piangere pensando a quanto aveva odiato quella dolce fanciulla mentre lei invece era vittima di una magia del perfido stregone!!!!
Le fatine iniziarono subito a preparare la pozione magica necessaria ad uccidere lo stregone e le lacrime di pentimento del principe serivano a combinare tra loro gli ingredienti!
I folletti fecero bere la pozione magica allo stregone ancora addormentato il quale si dissolse in un attimo, finalmente il principe, la fanciulla e tutto il regno furono liberi per sempre dalle sue magie dell'odio...e così vissero davvero TUTTI felici e contenti!!!!

giovedì 30 giugno 2011

A proposito di bimbe...

Apro il blog proprio in tempo per farvi vedere come era vestita una bimba di oggi, roba che io veramente darei una capocciata in testa alla madre e la farei rinchiudere!!!!

Il top....

che ovviamente cadeva sempre perchè di impalcatura su cui reggersi non ce n'è a 4 anni!!!

I pantaloncini....
che veramente erano più corti di questi, tipo hot pants!!!!

E poi le scarpe odiose....
E per non farci mancare nulla....
su mani e piedi ovviamente....

Boh....comunque fra qualche ora c'è la recita...pensatemi e pensatemi e pensatemi ancora....aiutooooo, il cielo minaccia anche pioggia!!!!!

mercoledì 29 giugno 2011

Tornata...

Dopo un pò di tempo, di pensieri, di incertezze, di titubanze....sono tornata. Avevo deciso di chiudere ed eliminare il mio blog, ero sicura di quello che facevo perchè c'erano in ballo cose importanti, qualcuno aveva scoperto del mio blog e mi aveva "minacciato" riguardo ad alcune cose scritte delle quali accennavo tempo fa a Marco alias QuennFather (ti dedico il primo link del mio rientro....vedi che onore?!), ossia cose scritte nei periodii più neri di depressione post partum...ed è brutto, brutto quando qualcosa che tu scrivi come autoterapia, cercando di tirarti su da un pozzo nero nero che ti fa star male, poi invece qualcuno te la rinfacci e te la ributti contro facendoti del male, riaprendo delle ferite che si stavano giusto cicatrizzando, facendoti di nuovo sentire sbagliata solo perchè tu, come tante altre quel buio lo conosci bene e stai cercando con tutte le tue forze di risalirlo quel pozzo profondo, e proprio quando sei su in cima, ecco che arriva qualcuno a pestarti le dita sperando che tu ci ricada dentro!
In questi giorni sono stata male senza il mio blog, senza la mia auto-terapia, ci ripensavo ogni giorno, ripensavo a tutte voi e a tutti i vostri commenti, alle cose scritte riguardo i vari piccoli progressi della mia piccola Puzzola, e proprio non ce l afacevo a stare lontana, non mi sembrava giusto dover abbandonare una cosa a cui tenevo per colpa di qualcuno! Oggi poi mi arriva la mail di google, dove mi si dice che il mio blog volendo può ancora essere riattivato per un altro mese, e così non ce l'ho fatta e ho cliccato sul link, riattiva, e rieccomi qui, è vero il blog non è più aperto, adesso siamo solo pochi intimi qui, non vedrò mai i miei follower diventare 10000 (ma tanto chi ci sperava) ma non è questo il motivo per il quale ho aperto il mio blog, non ho mai voluto fama e successo...ho voluto sempre solo avere un posto mio dove aprirmi, confidarmi, e trovare tante belle persone, e tutto questo già ce l'ho...adesso il mio salottino sarà con le tende tirate...ma mi piacerà un sacco starci con ognuno di voi, se vorrete continuare a farmi compagnia!!!!!

venerdì 17 giugno 2011

Under pressure

Io sono la regina del dopo, la maga del procrastrinare, l'imperatrice del non fare adesso quello che puoi fare dopo...no davvero, sono bravissimissima, posso rimandare qualsiasi cosa senza nessun problema!!!!Ovviamente questo non vale per le cose urgenti o molto immportanti, quelle bisogna correre a farle, io parlod elle piccole cose, le quisquillie di tutti i giorni che sono rimandabili con un bellissimo "Si, dopo!"
Ma ci sono situazioni e momenti nei quali do il massimo di me ossia, quando sono sotto pressione, quando ho delle scadenze immediate da dover gestire, quando mi si dice fra un giorno, fra qualche ora, devi fare questo e quello!
E si fra un giorno, perchè se ho una settimana per farlo, sta sicuro che lo farò il giorno prima della scadenza, perchè se non sono sotto pressione io non riesco a faticare! E per questo che al lavoro se so che c'è il saggio di fine anno riesco a mettermi sotto per creare canzoncine, balletti, musiche da suonare ecc...ma se invece mi chiama una mia amica e mi dice per la prox settimana dovresti fare questo e quello, io non riesco a pensarci da subito, devo trovarmi alle strette, devo sentire di avere l'acqua alla gola, devo sentire la terra che mi balla sotto i piedi e così il mio cervello inzia a lavorare a mille, le rotelle arruginite dei miei neuroni si mettono in modo e vengono fuori le idee più brillanti!
Così fu fin dai tempi dell'università...l'esame fra 2 mesi, si vabbè, mo comincio...ma l amia testa volava ai campi in fiore, alla bella giornata di sole che c'era fuori dalla mia stanza, ad una chiamata alla mia amica...ecc ecc ecc, finchè l'esame era tra una settimana e così via, alzate alle 7 e a letto all'una, cibo mangiato con gli occhi fissi sui libri....e gli esami sono sempre andati bene, dovevo fare la tesi, e siccome non riuscivo a sentirmi già abbastanza sotto pressione, abbiamo fissato la data delle nozze un mese esatto dopo quella che era stata fissata per la discussione della mia tesi, e visto e considerato che l'ultimo esame l'ho dato 2 mesi prima della discussione della tesi..beh, immaginate la presisone alla quale ero sottoposta...e proprio questa presisone ha fatto si che riuscissi a tirar fuori l'organizzatrice perfetta che solitamente schiaccia un pisolino dentro di me, e così tra una mattinata e nottata appiccicata al pc, i pomeriggi passati ad organizzare il matrimonio, i 6 kg persi in 2 mesi, tutto è andato per il meglio!!!
Non so se ci sia un nome specifico per questa mia sindrome, ma io sono fatta così...volete ottenere il meglio da me?! Bene, mettetemi sotto pressione!!!

E voi? C'è qualcun'altro come me o siete tutte organizzatrici perfette?!

giovedì 16 giugno 2011

Che c'è da capire?!

Oggi ho sentito una delle maestre che diceva ad un bambino una frase che ha aperto in me 1000 ricordi!!!!

Quando ero bambina e chiedevo qualcosa a mia madre, qualcosa di molto difficile o di molto strano, lei di solito rispondeva "Quando sarai grande, capirai!"

Poi sono divenatat adolescente e sono iniziate le liti con mia madre per i motivi più disparati e la risposta era quasi sempre "Quando sarai mamma tu, capirai!"

Adesso sono mamma e se per caso ancora adesso dico a mia madre che io poi tutte ste cose non le ho capite lei mi dice "Quando tua figlia sarà grande, capirai!"

Poi un giorno mi è capitato di litigare con lei, rinfacciandole alcuni episodi della mia adolescenza e lei di tutta risposta mi fa "Quando sarai nonna, capirai!"

Ma io adesso mi chiedo "Ma che ci sarà mai di così misterioso da capire?!"...qualcuno tra voi che mi legge e che ha svelato l'arcano, per favore mi illumini, che a me di aspettare di avere 90 anni per risolvere sto mistero mica mi va...ci manca solo che qualcuno mi dica "Quando sarai morta capirai!"

mercoledì 15 giugno 2011

Siamo quasi alla fine!!!

E mentre voi mamme vi sciogliete una alla volta andando alle recite di fine anno dei vostri pargoli, io sono stressatissima per la preparazione della recita di fine anno coi miei cucciolotti della materna!
Oggi abbiamo fatto le prove generali ed essendo io l'insegnante di musica mi sono occupata....della parte musicale della recita! I bimbi canteranno una bellissima (almeno per me!) canzoncina sulle note musicali, o almeno su quelle che loro riescono a cantare (ossia da do a sol) ballata a ritmo di charleston, dovreste vederli che carini che solo, stiamo organizzando poi  di vestire i maschietti con un cilindro in testa ed un papillon, e le femminucce con la piumetta in testa e la gonnellina di carta crespa a striscioline!!! Sono davvero un'amore!
E oltre alla canzoncina quest'anno ho voluto esagerare, provando anche a farli suonare...certo non strumenti tipo tastiere e chitarre perchè sono piccolini, pero useranno tutti gli strumenti ritmici che sono riuscita a trovare e così divisi in gruppetti di 4 suoneranno ognuno un pezzettino di una base musicale!
In teoria era tutto perfetto nella mia testa e devo dire che i bimbi si sono impegnati tantissimo e gli piace anche molto quello che fanno, anche se ovviamente poverini sono stanchissimi, dopo un anno di scuola e io sono lì solo da 4 settimane, quindi se la stanno cavando fin troppo bene per essere per essere poi un gruppo disomogeneo di bambini dai 3 ai 5 anni!!!
Però il mio castello di carte si è infranto quando la direttrice mi ha detto che dovrei parlare e spiegare ai genitori quello che stiamo per fare!!!! Io, cioè, io devo parlare in pubblico?! Ma scherziamo?! Ma se già tremo come una foglia quando devo fare lezione alle aspiranti educatrici!!!!
Ma io sono timidissimissima, io non ce la faccio, o meglio ce la potrei fare ma già so che diventerei rossa come un peperone e inizierei a  impappinarmi!!!!
In più purtroppo non sono riuscita a fargli fare nulla in inglese...l'insegnante che c'era prima di me a detta di tutti era severissima e non aveva voglia di fare niente.....risultato, i bambini hanno odiato lkl'inglese e adesso cercare di fare anche solo uno straccio di lezione è un impresa! Pensate che il primo giorno che sono arrivata e la direttrice ha detto "E arrivata l'insegnante di ingleseeeeeeeee!" loro sono scoppiati a piangere tutti.....si è risolta un pò solo quando ha detto "no, no, no è R. è un'altra!"
Quindi purtroppo niente recita o canzoncina in inglese!!!!Che tristezza, mi dispiace un sacchissimo!!!
Spero solo che alle mamme e i papà piaccia quello che mi sto ammazzando per organizzare e che mi è costato giorni di mal di testa come oggi!!!!
Voi mamme, che dite potrebbe essere carino come saggio di fine anno?!

martedì 14 giugno 2011

Ma come facciamo a giocare?!

Ieri ho accennato all amia vita zen, anche se forse non avete proprio apprezzato il mio micro post!!!Comunque oggi volevo approfondire la faccenda moda per bambine! Ne ho già parlato in una ltro post, ma oggi voglio approfondire l'argomento guardandolo dalla mia prospettiva di educatrice e insegnante di scuola materna!!!!Io capisco il desiderio delle mamme di far sembrare le loro figlie delle principesse, ma io credo che ci siano luoghi e luoghi!!! In materna sto assistendo, da quando è iniziato il caldo soprattutto, a delle  vere e proprie sfilate di moda per bambine! Alla materna è vero, si fa in molti casi come da noi, la prescolarizzazione e quindi i bambini passano qualche ora seduti a banco però poi escono, giocano, saltano, corrono, vanno sulle macchinine, sull'altalena sullo scivolo!!!!
Ieri in particolare delle bambine presenti in classe solo una era vestita secondo me da materna, ossia tuta, sandali aperti ma comodi con suola in sughero, maglietta  a mezze maniche colorata ma comodissima, proprio tipo t-shirt comoda comoda!!!!
Le altre erano tutte un trionfo di gonne e minigonne..ora, ok, sono bambine, sono femminuccie e si devono vestire da femminuccie, ma quando vanno alla materna una pantalone di cotone o una tuta, credo siano l'ideale e in effetti, le bambine ieri continuavano a chiedermi "Ma come faccio a giocare?!"
E avevano tutte le ragioni del mondo, in classe per fare musica erano seduti per terra, ovviamente le  microgonne (o fasce per capelli) che portavano lasciavano il sederino scoperto quando si sedevano ed era un continuo lamentarsi che avevano freddo al sederino...e come dare loro torto?!
Una volta usciti...le macchinine e l'altalena erano off limits perche sedendosi a cavalcioni avevano lo stesso problema che stando sedute per terra, e in più essendo i giocattoli stati al sole erano caldi...e metterci la pelle a contatto non era proprio il massimo...lo scivolo....vogliamo parlare dello scivolo?! Povere stelline, provavano a scivolare ma sapete che effetto fa la pelle sulla plastica dellos civolo no?! Era un continuo rimbalzare poverine e si facevano un sacco di male perchè la loro pelle in più strofinandosi con la plastica bruciacchiava!!!!
Insomma care mamme di femmine, io capisco tutto, a mia figlia quando andiamo al parco giochi la prendono sempre per un maschietto perchè è sempre in tuta o jeans, le metto gonne e vestitini ma solo quando ci sono delle occasioni particolari!!!!
Stessa cosa vale per le famose lelly-cavolo col tacco...ma dai, ma che cosa ridicola...ma come fa una bambina  a correre tranquillamente con quelle scarpe ai piedi,,,maddai, ci sono mille sandali carinissimi ma senza quell'odioso tacchett che le fa così donnine troppo presto, secondo me...perchè dobbiamo limitare la loro possibilità di giocare ad armi pari coi maschietti?!
Per favore, siamo tutte un pò più intelligenti e lasciamo la possibilità a queste poverine di giocare tranquillamente con i loro compagni di classe..la scuola materna non è il camerino di una sfilata...è un posto dove imparare si, ma anche dove giocare in tranquillità senza dover stare ogni tre per due ad aggiustarsi la gonna o a cercare un giocoche potessero fare...echeccavolo...io ritorno sempre a finire con la stessa frase questo tipo di post...lasciamo i bambini fare i bambini!!!!

lunedì 13 giugno 2011

Una donna migliore!!!!

E oggi mi sento una donna migliore...si perche stamattina appena sveglia, ho dato mille baci a mia figlia e mio marito, ho messo a fare una lavatrice, ho caricato la lavastoviglie, ho preparato la colazione per tutti e sono riuscita a fare un sacco di altre cose!
Poi sono andata al lavoro, non ho sclerato quando ho visto bimbe in minigonna e scarpe lelli cavolo col tacco che odio, li ho visti stanchi e ho interrotto le prove della recita musicale di fine anno a favore del gioco libero e devo dire che hanno molto apprezzatp!
Tornando a casa mi sono fermata a votare...e anche questo ha contribuito a fare di me una donna migliore!!!!!

Se volete sapere qualcosina in piu su quanto mi e accaduto in questi giorni, vi invito a visitare il blog Pessime Mamme

venerdì 10 giugno 2011

Se sono pazza voglio saperlo!!!

Allora, vi devo dire l'apilogo della giornata della giornata di  mer...della pessima giornata di ieri e come mi aspettavo, è peggiorata!
Maritozzo torna a casa dal lavoro con la faccia strana e quando chiedo che cos'ha....apriti cielo si apre un mondo nuovo, una relatà alternativa, insomma una di quelle cose alla Raz Degan, quelle della gente con i "chic" impiantati nel cervello!!!!
Parte un o sproloquio su quanto IO sia stata cafona con cognatanatastanca, che IO mi sarei comportata male con lei perchè tornando dal lavoro ho trovato loro al pc e il pranzo neppure avviato, ho osato fare la faccia arrabbiata, e quando l'ho salutata non sono stata abbastanza calorosa, e lei se ne è accorta che ce l'avevo con lei e ha detto a Maritozzo che sembro una pazza isterica che cambia umore repentinamente....insomma diciamo che il "chic" nel cervello di Maritozzo era andato in corto!
Quando io poi ho osato chiedere "Ma scusa, visto che il discorso l'aveva iniziato lei, non potevi già che c'eri spiegarle i motivi per i quali ero arrabbiata, cioè della mattina, dell'intrufolamento in camera, del fatto che ho passato 3 gg a farle la serva!"
Risposta....gente preparatevi perchè davvero qui Mistero ci fa un baffo..."E che cosa dovevo dirle?! La mattina non ha fatto niente di male, è solo una ragazzina di 22 anni che voleva stare con la nipotina, e poi la serva a chi?! Ma se stamattina ha spazzato la cucina senza che le chiedessi niente!"
Ora perdonatemi, ma io sono rimasta senza parole tranne che "Voi non siete normali", ma adesso il dubbio mi sorge.....sono io che sono pazza?! Vi prego datemi una risposta che così almeno contato la psicoterapeuta on-line di Seavessi e mi faccio curare!!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...