martedì 30 novembre 2010

Donne vs uomini

E si....credo proprio, e me ne convinco ogni giorno di più, che noi donne nella "lotta" quotidiana con gli uomini, ne usciamo più che vincitrici!!!!
Perchè noi donne siamo troooooppo avanti e non è un luogo comune...è scientificamente provato che le femmine nascono con un numero maggiore di connessioni neuronale e che con la crescita, a causa dell'elevato numero di estrogeni, le connessioni si moltiplicano ad un ritmo di molto superiore rispetto ai maschi che sono carenti di estrogeni. In più le bimbe hanno maggiore capacità di ascolto (facoltà che permane durante la crescita) e riescono maggiormente a mantenere il contatto visivo senza distrarsi (e perchè poi gli uomini da adulti si distraggono meno mentre gli parli?!sèèèè magariiiii!).
Ma le nostre capacità non si esauriscono qui..si perchè le donne riescono a fare anche più cose contemporaneamente mentre i maschietti devono farne una alla volta pena l'esaurimento nervoso...noi riusciamo a cucinare mentre seguiamo il tg in televisione, con un orecchio attento a sentire se il pupo che dorme 2 stanze più in là piange mentre già stiamo organizzando cosa fare il pomeriggio e le cose da comprare per la cena....l'uomo nel frattempo...beh nel frattempo guarda il tg pure lui magari....o è al lavoro e se lo chiami per dirgli qualcosa devi assicurarti che stia sentendo solo te altrimenti i sui mmmmh mmmh detti per telefono equivarranno a "non ho idea di cosa hai detto ma annuisco per non avere problemi!!!!
Di questa disparità ne ho avuta un  idea più netta proprio ieri sera che sono uscita da sola con la nana....
iniziamo dall'inizio (che è sempre meglio!). Domenica usciamo tutti e 3 insieme...lui porta la puzzola, io porto 2 borse, il passeggino, la spazzatura da buttare e afferro al volo e coi denti la sciarpa che dovrei mettermi in macchina una volta sistematami e le chiavi per chiudere casa e quelle della macchina e se gli chiedo "Amò...e damme na mano, pija quarcosa pure te no, che devo portà tutto io!" la risposta è "Ma io c'ho la bimba...come faccio?"...ecco quel come faccio...ne vogliamo parlare?!
No perchè poi ieri sera sono uscita sola con la nana. dopo aver messo la sua borsa e la mia borsa a tracolla, lei in braccio a me, chiavi di casa in una mano e chiavi della macchina nella tasca dalla parte del braccio dove non c'era la puzzola e sono uscita di casa chiudendo la porta con un piede e riuscendo poi con un triplo carpiato a chiudere pure a chiave la porta....arrivati alla macchina...cambio chiavi in tasca..apri la macchina alza il sedile conun piede....buta dietro le 2 borse e sistema la puzzola nel seggiolino dopo di ch schiantati sul sedile della macchina cantando tutta l' hit-parade di Cristina d'Avena condita con farfalline belle e bianche (perchè la puzzola odia il seggiolino auto se l'auto in questione è ferma allora o canto per farla stare buona o con la mano libera faccio prima-retro in continuazione...opto per le canzoncine!)....mi sistemo anch'io e si parte...in attesa del luogo di arrivo e mentalmente prego "Fa che non piova quando arrivo che la terza mano per l'ombrello stasera l'ho lasciata a casa!!!!!".....noi donne abbiamo sempre una marcia in più!!!!!

lunedì 29 novembre 2010

Fecondazione eterologa.

Per questo post ho preso spunto dal post scritto da Ninacerca e dalla trasmissione Mattino 5 di questa mattina!
Sono sicurissima che tutte voi sappiate cos'è la fecondazione assistita e credo che per molte di voi (come tra l'altro per me!) sia considerata una valida alternativa quando la Natura crea problemi con il normale precedere delle cose..ossia faccio l'amore con mio marito/compagno, rimango incinta, gioiamo e diventiamo una famiglia come tante altre al mondo!
Non per tutte è così purtroppo, ci sono donne che provano per anni ad avere un figlio e non riescono e ricorrono così alla fecondazione assistita, omologa o eterologa a seconda di quale sia il tipo di problema o il grado di sterilità della coppia! Nel caso in cui la donna non abbia ovetti disponibili o l'uomo non abbia validi soldatini si passa alla fecondazione eterologa, ossia si prendono un ovulo o dello sperma di un donatore/donatrice anonimo si fecondano e si impiantano nell'utero della donna che vuole avere un figlio!
Ora fin qui tutto ok...sono una credente convintissima ma non sono una di quelle bigotte che pensano che la fecondazione assistita sia qualcosa da evitare, io ho sempre creduto che l'intelligenza all'uomo l'ha data Dio e che anche la medicina sia una delle risorse che Dio ha dato all'uomo per porre rimedio ai danni che a volte noi stessi ci creiamo (vedo inquinamento, porcherie varie che ci fanno ingurgitare, radiazioni, ecc) e se non la pensassi così allora in caso di mal di testa non dovrei prendere l'aspirina, in caso di infarto o tumore non dovrei utilizzare chemio, radio, o andare sotto i ferri...ma su queste cose nessuno si sognerebbe di mettere un veto, mentre su altre si.
Ma lasciamo perdere questi discorsi....ritorniamo al clou el discorso. Guardando Mattino 5 stamattina (che non avevo nulla da fare!) si parlava della prima generazione di ragazzi nati da fecondazione assistita e si parlava riguardo al fatto che i bambini, ora diventati adulti vogliano sapere che è il loro genitore biologico. Ora, per me genitore non è chi ci ha messo il materiale genetico, ma chi ha cresciuto, amato e sofferto per un bambino...ma pensavo...se fossi stata io a dover ricorrere a fecondazione assistita eterologa, avrei mai detto al mio bambino che io o il suo papà geneticamente non siamo i suoi genitori?! Personalmente non credo che lo farei, non perchè ci sia qualcosa di cui vergognarsi ma perchè seplicemente credo che, come ho detto prima, i genitori sono quelli che soffrono, amano, crescono un figlio, si preoccupano per lui/lei, piangono, li curano quando stanno male e non credo sia necessario sapere chi geneticamente mi ha concepito!!!!

Questo è solo il mio pensiero e spero mi abbiate capita...volevo sapere anche la vostra opinione riguardo questo! Cosa pensate della fecondazione assistita? E cosa direste a vostro figlio se doveste ricorrere ad essa?

domenica 28 novembre 2010

Poi dici che non esci...

Finalmente ieri sera usciamo in pizzeria con amici nanomuniti e non, ovvimente con la nostra piccola e dolcissima puzzola!Ed ecco cosa accadde quando scoprimmo che il nostro tavolo era vicino alla cucina (dalla quale tra l'altro usciva un caldo che manco l'Africa centrale) e che era anche vicino ad un tavolo con 4 adorabili anziani!

"Scusi signore dovrei passare col passeggino, mi fa un pò di spazio?"
"Ma certo...prego prego...uhhhh che bella bambina...guarda come dorme tranquilla!"
"Amò aiutami a levaje il capotto che sennò la troviamo ristretta fra un pò!"
"Vabbè io la tiro su e tu jò levi!"
Da tavolo a fianco...iniziano i commenti di vecchietto 1 e vecchietta 2 :
2:"Ma xkè non la lasci stà pora creatura che stà a dormì!"
1:"E vabbè dai je stanno solo a levà il cappotto che fa caldo...poi vedrai che a rimettono a dormi!"

Dopo 20 minuti in braccio la rimettiamo nel passeggino e dopo 30 min che sta li dentro inizia di nuovo a sudare...così decido di riprendermela in braccio per spogliarla ancora un pò e portarla in una zona più fresca del ristorante:
1:"E lo dicevo io che non ci sarebbe stata nel passeggino!"
2"E vabbè non lo vedi che so giovani, poracci?"
 Poracci?! E che siamo due poveri idioti? Vabbè faccio finta di niente visto che i commenti sono fatti "sottovoce" decido di ignorarli!!!!

1:"Uuuuuuuuuuuuhhhhhh signò ma è proprio carina sta rigazzina..guarda come me sorride!"
(perchè non capisce) "Graaaaazie"
1:"Senta ma quanto c'ha a cratura?"
"3 mesi e 20 gg"
1:"iiiiiiiiiiiihhhhhhh ma è proprio grossa...mamma mia...."
2:"Scusi signò...ma i capelli gliel'ha tagliati lei? non perchè ce li ha proprio corti corti....."
"E beh....c'ha 3 mesi!"

Ma la chicca è stata al momento in cui i "simpatici nonnini" hanno deciso che era ora di levarsi dalle scatol...ehm....di andare a casa!

2:"Salve signò...e in bocca al lupo per la rigazzina!"
"Grazie arrivederci"
2:"Senta ma c'ha solo questa?"
(Noooooo che scherza ce n'ho na ventina ma li lascio a casa perchè so brutti e puzzano!) "Si, è la prima...e unica....per ora"
2:" mmmmmmmmmmm   Non va bene!!!!"
"Scusi e perchè?"
2:"Troppo pochi..ne dovete fà de più...."
" (........) .........."

sabato 27 novembre 2010

Cartoon Network

Stamattina sono in vena di cartoni animati, forse perchè ieri ho fatto rifare la sintonizzazione al digitale e ho visto i 300 e rotti canali che prendeva dei quali un botto sono canali per bambini o quasi...perchè a giudicare dai cartoni che ci fanno su....io a mia figlia non li farei vedere neanche dietro pagamento...e così ripensavo ai cartoni di quando ero piccola....e questa è un piccola compilation (non in ordine di preferenza):


Era carina la storia e ripensandoci incitava a darsi da fare nello sport come molti altri cartoni di quei tempi e a non scoraggiarsi quando le cose non andavano bene...allora gli eroi dei cartoni non sempre vincevano....







Chi non ricorda le catene sui polsi duante l'allenamento?! bhe si un pò cruento!!!!












Hello Spank.....il mio papà....Hello Spank ha preso il mare....











Hilaryyyyyyyyyyyy...melodiosa Hilaryyyyyyyyyyyy
non immaginate quanti nastri di cassette ho rotto per attaccarli all'involucro delle biro e farci i nastri da ginnastica artistica.....







   Pampolopimpolaparimpapùpimpolopampoloparimpampummmmmmmmm...che frase magica idiota...però ancora me la ricordo....









E voi quali erano i vostri cartoni animati preferiti?!

venerdì 26 novembre 2010

Mamma è...

  • la prima a credere che saresti arrivata quando tutti dicevano che nn era possibile;
  • il buio della pancia nella quale ti stavi fornando senza che lei lo sapesse ancora;
  • la prima che ha riso e pianto insieme dalla gioia alla vista del test positivo;
  • quella che sapeva che eri femmina prima di tutti;
  • quella che ti sognava ogni notte;
  • la prima che ha sentito i tuoi movimenti;
  • la prima voce che hai imparato a conoscere;
  • quella che ha sopportato 12 ore di travaglio pensando che ti stava per conoscere;
  • quella che appena tornata a casa piangeva perchè nn sapeva come gestirti;
  • quella che per te ha raccolto tutta la forza che aveva dentro e si è rimboccata le maniche;
  • quelle braccia che vuoi quando hai le coliche e nessuno sa come calmarti;
  • quella che quando sei nervosa sa quale canzoncina sussurrarti all'orecchio;
  • quella che piange con te quando il dottore ti fa il vaccino e tu strili perchè fa male;
  • quella che si fa le notti in bianco perchè hai la febbre;
  • quella che quando sta male lei mette tutto da parte per avere le forze per continuare a fare la mamma;
  • quella che si sveglia 1000 volte a notte per controllare che sia tutto ok perchè ha sentito un tuo impercettibile gesto;
  • l'unica che non si schifa quando deve lavare la tua cacca;
  • quella che ti riempie di pernacchie e bacini ogni volta che ti cambia;
  • quella che ti dice sempre "Ti amo!"
  • quella che non vede l'ora che cresci per poter fare 1000 cose insieme a te!
  • semplicemente MAMMA.

giovedì 25 novembre 2010

Se telefonando...

"Amò.....n'do stai?! A stai a tornà..vola che la puzzola sò 5 ore che piagne e gnia faccio più!!!Corri che sò morta!"
"Volevo passare dal supermercato a prendere 2 cose già che sono di strada che dici? serve qualcosa?"
"Amò forse non ci siamo capiti...DEVI.TORNARE.SUBITO.A.CASA, IO.NON.CE.LA.FACCIO.PIU'!"
"Vabbè dai, prendo solo una cosa che serve urgente e torno!"
"Ok ma sbrigati..ti prego!"

Dopo 40 minuti

"Amò..ma n'do cavolo stai?! Questa stà ancora a strillà, c'ho i piatti di pranzo da lavà, la cena da preparà, e NON CE LA FACCIO PIU'!"
"Amò...sto tornando!"
"Si ma da 40 minuti, che c'è traffico?"
"No, no, tranquilla, sono solo al supermercato, ho preso il pesce e sono davanti al banco degli affettati...che serve?"
"GRAZIE..."
----click....tu tu tu tu tu tu.....

Cinque minuti ed era a casa....che tocca fà tante volte per fassè capì!!!!

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Questo blog aderisce alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Purtroppo ancora oggi esistono donne che vengono maltrattate, violentate fisicamente e psicologicamente, molestate e il più delle volte questo avviene nella totale indifferenza di quanti sanno e fanno finta di nulla.
 Oggi vogliamo raccontare le nostre storie. Io sono stata molestata quando avevo 18 anni dal mio datore di lavoro e quando l'ho denunciato mi sono sentita rispondere che non ero la prima e non sarei stata l'ultima perchè "lui è fatto così!" e in più le colleghe di lavoro  mi hanno detto "non farlo sapere alla moglie sennò ti licenziano" ero giovane e spaventata, ho lasciato correre e me ne sono semplicemente andata...ma oggi se mi fosse successo, avrei spaccato il mondo...come me molte altre donne hanno subito o subiscono in silenzio e questo non deve più succedere. Denunciamo chi ci fa del male senza paura, oggi le leggi ci sono  per difenderci...non abbiamo paura e non giustifichiamo gli uomini...non siamo carne da macello per loro!

mercoledì 24 novembre 2010

Vojo tornà bambina!!!Anzi adolescente!!!

Ok...passi che oggi ricorre 1 anno dalla bellissima visione del test di gravidanza positivo, passi che sono una 30enne felice e soddisfatta della propria vita....ogni giorno c'è un essere che da mamma e moglie si trasforma in ragazzina poco più che tredicenne!!!!
E che è colpa mia se tutti i santissimi giorni su la5 ridanno le vecchie puntate delle 2 serie di cui sopra? E che è colpa mia se da adolescente stramba quale ero (e forse sono ancora) io me l i guardavo tutti i santi giorni cercando di capire chi Joey avrebbe scelto tra Dawson e Peacey (che poi che razza di nomi sò!!!!).
E mo che c'ho 30 anni che faccio? Ebbene si me li riguardo...e pur conoscendo tutte le puntate sembro una ragazzina di 13 anni e mi ributto a capo fitto nei drammi adolescenziali dei protagonisti ricordando tutte le mie di ansie e di paure.
Omammaglipiacerò.....uhhhhmihaguardata...uhcavolononmisifila....e cose varie..che vissute erano drammi veri e propri da nn dormirci la notte e che ripensati adesso mi fanno sorridere ti tante insicurezze e paure che nn so realmente fino a che punto posso considerare superati completamente...perchè, diciamocelo, ogni tanto le noii adolescenti rifanno capolino e ci fanno torturare ancora x delle stupidate!!!! Però devo ammettere che questo tuffo nel passato non mi dispiace affatto, anzi credo che sia terapeutico!Per quando riguarda settimo cielo....forse molti di noi come me sognavano dei genitori perfetti come quelli...genitori che ti permettono di sbagliare, che ti chiedono scusa, che fanno di tutto per te, mentre invece magari i nostri poveri e umani genitori facevano tutto quello che potevano per tirarci su al meglio, lavorando entrambi e occupandosi anche di noi...ma non erano perfetti...e ripensandoci...mi piacciono così!!!!
E voi?Li vivete questi tuffi nel passato?Se si attraverso cosa?
Non ditemi che sono l'unica da neuro!!!

martedì 23 novembre 2010

La nascita della mia puzzola!!!!

Oggi sono in vena di ricordi e così mi andava di raccontare del mio parto, cosa che non ho fatto molto spesso perchè appna inizio di solito mi sento dire "zittazittazitta zhe mi impressiono"...ma sul web nessuno me lopuò dire e poi il blog è mio e me lo gestisco io! hihihi
Allora…iniziamo… Il 7/08 mattina finalmente i medici si sono decisi a farmi l’induzione al parto, dopo 3 gg di ricovero inutili nei quali avrò fatto 200 km di camminata "perchè così le contrazioni partono da sole!"!!! Alle 10 di mattina mi mettono la prima dose di 2 gr di gel dicendomi che tanto nn avrebbe funzionato e mi attaccano il monitoraggio per vedere se partivano le contrazioni e sono partite quelle lievi ma irregolari!!!
Alle 15 partono le contrazioni quelle serie…mooooolto dolorose ma io penso che sia una colica intestinale ma mio marito chiama l’ostetrica lei mi visita e mi dice che il collo è raccorciato all’80% e dilatato di 2 cm. Alle 18 la richiamo perchè mi veniva da piangere per quanto mi faceva tutto male e in più mi girava fortissimissimo la testa… mi sentivo debole e strana… l’ostetrica mi visita e mi dice che sono dilatata a 4 cm e mi mandano in sala parto e mentre esce dalla porta la sento che dice..."così se la sorbiscono loro!"!!!A me...e che gli ho fatto? solo perchè dicevo che aevo male e piangevo?credo sia una reazione normale no?!
In sala parto non va meglio, le ostetriche iniziano a prendermi in giro perchè non avevo le forze di fare nulla e mi sentivo debolissima…continuavo a dire a mio marito che volevo solo dormire ma le ostetriche dicevano che dovevo reagire, che tutte le donne del mondo partoriscono e che io ero esagerata!!!Ma lui si preoccupava tantissimo e diceva alle ostetriche che nn ero io che io reggevo meglio il dolore, in più lui continuava a parlarmi ma io non avevo più nemmeno la forza di rispondere e poi non lo sentivo nemmeno più quando mi parlava era come se fossi svenuta ma cosciente!!! Finalmente arriva un ostetrica più umana che decide di misurarmi la pressione e urla di attaccarmi subito una flebo perchè stavo per collassare….avevo 70/50…altro che donna che nn sopporta il dolore!!!!
Dopo un oretta mi riprendo e ricomincio a respirare come si deve….devo dire che le contrazioni se si respira come si deve nn sono proprio insopportabili!!! Alle 20 mi rivisitano e sono a 5 cm…così chiamano l’anestesista per farmi l’epidurale e da lì è stata una pacchia….nn ho più sentito dolore…tanto che ho chiamato mia mamma e la mia migliore amica per dire che era tt ok!!!!!
Alle 22 mi rivisitano e sono a 9 cm… così mi rompono le acque e mi dicono di avvisarli se sento di dover spingere…. alle 23 sento di dover spingere e avviso l’ostetrica… così iniziano a farmi spingere e alle 00:06 mi buttano la mia piccola addosso tutta sporca ma con gli occhioni aperti aperti e mi fissa!!! In quel momento ho capito che non sarei stata più la stessa ma che quell'esserina aveva totalmente riempito la mia vita e il mio cuore!!!!
Purtroppo però l’ostetrica nn ha fatto in tempo a farmi l’epi e mi sono beccata una lacerazione di 3 grado…che per un mese e mezzo mi ha fatto patire un sacco di dolori e girare con la ciambella… però ho la mia piccola e nn mi importa di nulla!!! La puzzola è stupenda e io ripasserei tutto il dolore, il quasi collasso e i punti per vederla!!!!!!

lunedì 22 novembre 2010

Tutto quello che avresti voluto sapere...(part.2)

Ecco un nuovo capitolo della saga...oggi si parla...udite udite di....CAPOPARTO!!!
Ebbene si, adesso che è arrivato ne posso parlare!!! Allora....da dove iniziare...quante di voi hanno mai sofferto di sindrome pre-mestruale? quella cosa odiosa che ti fa sembrare una pazza cronica al limite del ricovero urgente in psichiatria e subito dopo una donno sull'orlo di una crisi di nervi che piange per un cagnolino visto nella pubblicità della carta igienica perchè omammaquanto è tenero?! Ecco prendi quella cosa lì e moltiplicala per 1000 e hai un decimo del pre capoparto!
leggendo su internet ho visto che diversi siti affermano che "il capoparto è un momento bellissimo perchè fa comprendere alla puerpera che è ritornata fra le donne fertili e che il suo apparato riproduttivo ha ripreso le sue normali funzioni"!!!
ok tutto bellissimo ma non era più semplice una lettera spedita a casa con scritto "Adesso se sei proprio completamente pazza ed inconsciente potresti anche pensare di fare un altro figlio"!
Una donna normale che allatta ha il capoparto anche dopo un anno dal parto, ma io che sono particolarmente "fortunata" e non sono riuscita a far partire l'allattamento le ho avute ieri sommate alla febbre, al mal di gola e alla bronchitella...tanto così per non farsi mancare nulla e cercare di mitigare il fastidio del capoparto.
In realtà c'è da dire che il capoparto non è un ciclo  normale...in realtà è un emorragia al limite della sopportazione umana...e poi fa male! fa male?! tiratemi un dente senza anestesia che sto meglio..please!!!
Detto ciò...dirò che mi sento mezza morta, che la mia emorragia mi sta uccidendo, che non ho mai avuto un ciclo così doloroso, che probabilmente la mia anemia sta ritornando al galoppo e che adesso rimpiango ancora di più di non aver allattato mia figlia!!!
Alla fine dei conti volevo chiedere alle mamme che im seguono...come è stato il vostro capoparto? è vero che dura 10 gg almeno? e cosa altro devo aspettarmi oltre emorragia e dolori cronici?! vi prego urge incorggiamento!!!!

domenica 21 novembre 2010

Riflessioni sparse...

Oggi è una giornata pensante..e si, sarà che non sto bene e non riesco a fare altro che non sia stare al pc, sarà che sono sola a casa con la puzzola che dorme, sarà che la cosa che forse mi riesce meglio in questi giorni di solitudine e malattia è pensare (anche se non assicuro nessuno sul risultato dei miei pensieri, se siano logici o meno!). Avrete già capito che forse non sono pensieri proprio logici ma mi vengono così dal cuore e così ve li butto giù. Nei miei giorni di malattia la tv la fa da padrona, ossia rimane lì accesa nel sottofondo delle mie giornate e capita di veere un pò di tutto e di pensare!!!
E vedevo un programma, non so se lo conoscete si chiama, Extreme Makeover Home Edition dove rifanno case a persone molto povere o con grossi problemi di salute o, nei casi pegiori, entrambe le situazioni convivono! Qualche giorno fa hanno rifatto la casa ad una coppia che adottava bambini abbandonati perchè nati deformi. In quel momento stavo dando il latte a mia figlia e sono scoppiata a piangere...e pensavo (forse qualcuno potrà dire che sono pensieri triti e ritriti ma le mamme mi capiranno)..devo ringraziare Dio perchè mia figlia è nata sana, perchè sta bene, perchè non ha problemi di salute...vedere quelle bambine lì nate senza gambe che salivano le scale di casa aiutandosi con le braccia mi ha fatto salire le lacrime agli occhi, mi ha fatto stare male, mi ha fatto pensare che non ho proprio nulla di cui lamentrarmi che io mgari mi lamento perchè ho la febbre e devo occuparmi anche della casa e della bambina perchè mio marito è al lavoro e invece devo pensare a chi sta male ed è sola perchè un marito non ce l'ha e neanche una famiglia e neanche un lavoro ed una casa e nei giorni di pioggia si ritrova magari per strada con i suoi figli senza sapere dove sbattere la testa.
Poi ieri sera vedo un altro programma su mtv che si chiama If you really knew me nelq uale gli adolescenti americani raccontano le brute storie che sono loro capitate, tra cutters, famiglie distrutte dalla droga o dal'acool, ragazzi picchiati o discriminati solo per il colore della loro pelle, ragazzi di 13-14 anni che hanno tentato il suicidio perchè non si sentivano amati....e allora...beh allora io sono cresiuta in una bella famiglia che mi ha amata e mi ama, che anche se non mi è vicina fisicamente so che c'è, non abbiamo mai avuto problemi di dipendenze, nessuno ha mai pensato al suicidio...non ho avuto tutto quello che desideravo, non siamo mai stati ricchi ma non ci è mai mancato nulla, e veramente credo di poter dire che rientro in quelle persone che possono ritenersi fortunate, fortunata perchè ho un marito che mi ama e che amo, una bellissima figlia sana e che cresce bene, ho da mangiare tuti i giorni e posso anche scegliere cosa mangiare...e allora perchè.perchè l'istinto delle lamentele è sempre vivo dentro i noi?!

sabato 20 novembre 2010

Ultim'ora...

Ebbene si....ho la febbre...38 per l'esattezza ma il cocopro con cui mia figlia mi ha assunta non mi concede malattia e riposo..quindi mascherina in faccia (tanto per far terrorizzare di più la puzzola!) e via...pappa, cambio pannolini e coccole come nei giorni migliori!!!aiutoooooooooo non ce la posso fare....sto malissimo...please...IS THERE SOMEBODY WHO CAN HELP ME!!!!!!!???????

venerdì 19 novembre 2010

Emergenzaaaaaaa

Prestoooo, chiamate il team di Medical Investigation...voglio la tenda bianca intorno alla casa, l'quipe con tanto di tutoni e mascheroni anti-contagio!!!!! Aiutoooooo...la mia  tracheite sta peggiorando ogni secondo di più....che meraviglia...ho il naso che le cascate del Niagara a confronto sono un fiumiciattolo, la gola che dire che mi brucia è un eufemismo...ogni volta che tossisco la mia bimba fa un mega salto...credo che oramai sia convinta di avere 2 papà visto che mia dolcissima vocina ricorda molto l'orco delle favole!!! e la cosa più bella è che mi devo comunque occupare della pupa tenendola a distanza di sicurezza...e non è facile cambiare il pannolino e dare la pappa a distanza...mi sa che la mamma wireless non l'hanno ancora inventata vero?!

giovedì 18 novembre 2010

Mi merito un applauso e una standing ovation...

Ebbene si...fatemi sentire i vostri applausi e tutto il vostro calore...FORZAAAAAAA
Ce l'ho fatta....ho superato i suoceri days, sono sopravvissuta, ho resistito, nonostante la tracheite che mi è venuta, la febbricola, i commenti non richiesti e le stupidate che mi sono sorbita...ho resistito...non ho fatto un fiato..ma l'avreste mai detto?!sono un mitooooooooooooooooooooo!!!
ok però visto che sono stata troppo brava mò...fateme sfogà che sennò scoppio!!!!!
Bene iniziamo con la sera dell'arrivo...."Che si mangia?" e io li ad elencare le cose che avevo cucinato tra una poppata e l'altra e tra un riposino della bimba e un altro e poi sento mio suocero che dice a mia suocera "E le cose che abbiamo portato noi?io volevo quelle!" e lei " E le ha già congelate che posso fare?" e io che internamente scopppio e penso "ma magari un grazie perchè vi ho fatto trovare tutto pronto no eh?"...vabbè...respira, mi dico, rilassati, ripeti il tuo mantra celapossofare celapossofare celapossofare....
arrivano le 22..la bimba ha sonno e devo metterla a letto..ma no, non si può perchè amoredinonnatidevotenere in braccio..e io a dire "La devo mettere a letto che se nn dorme poi si snerva e ci mette una vita ad addormentarsie piange come una matta!"...niente di fatto passo totalmente inosservata...ovviamente le mie previsioni si realizzano e pooi stamattina che mi sento dire? "Eh ma la bambina ieri sera ci ha messo un sacco ad addormentarsi e piangeva ma come mai?" e io "Beh, quando si snerva poi è così" e lei "Povera bimba!" povera bimba....è colpa tua se si è snervata!!!!!! e poi i commenti sulla bavetta che secondo lei era troppo grande? questa è una chicca e la scrivo in grassetto...scusate ma merita!!!
Bene, iniziamo..per lei la bavetta era troppo grande e non dovevo lasciarla alla bimba (cosa che io faccio perchè lei soffre di rigurgiti e quindi le serve in continuazione)...beh sapete cosa ha avuto il coraggio di dire..."LA BAMBINA MI SEMBRA SUDATA..NON SARA' COLPA DELLA BAVETTA TROPPO GRANDE CHE LE DA TROPPO CALORE?" Cosaaaaaa?! Una bavetta!!!!!!ma scherziamo!!!
E poi a proposito di rigurgiti....avete mai giocato a quel bellissimo gioco a palla dove bisogna passarsi la palla in continuazione e chi ce l'ha in mano quando la musica viene interrotta perde?! Ecco la palla inquestione sembrava essere mia figlia ieri sera...passata, trapassata, strapassata e ovviamente cosa è successo?! Rigurgiti a gogò che sembrava la sagra del rigurgito...e quando ho detto "non ve la sbatacchiate troppo che poi rigurgita e sta male!" la risposta di mio suocero quale è stata "E ma stiamo qui solo per un giorno....ha tempo gli altri giorni per stare bene!" E che vuol dire che oggi che ci siete voi può pure morire?! ok, passi che io sono ipergelosa di mia figlia, che quando ce l'hanno in braccio gli altri che non siamo io e mio marito rosico da morire, ma perchè farla sballottare così? insomma MY BABY IS NOT A TOY....ecco devo trovare una maglietta e farglielo stampare davanti!!!ma insomma!!!mia figlia non si tocca, non devono farla stare male per un loro capriccio..ma scherziamo davvero? e quando ho chiesto a mio marito di intervenire sapete quale è stata la risposta? "E lasciali fare dai, domani se ne vanno!" E il bene di mia figlia? e i suoi di interessi non contano?!
EPPURE IN TUTTO CIO' NON HO PERSO LA CALMA...SONO STATA SEMPRE EDUCATA E GENTILE E HO DETTO LE COSE CON CALMA E PAZIENZA!!!
Insomma sono o non sono da standing ovation?!

ANCHE IO SONO PRECARIA

Ebbene, raccogliendo l'invito di Paola (della quale spero abbiate letto la storia, se no, fatelo seguendo il link) volevo raccontare anche io la storia del mio precariato.
Io sono laureata, sono un' "Educatrice professionale", una di quelle persone che ha studiato in conseguenza del suo amore verso i bambini e che ha sempre sognato di lavorare con loro. Mi sono sposata a 26 anni per fede, perchè io non lavoravo e mio marito aveva iniziato da poco e non percepiva grandi stipendi. Sonon riuscita a iniziare a lavoricchiare e dico lavoricchiare perchè nel mio mondo del lavoro devi iniziare facendo sostituzioni...almeno così dicono...
Ho iniziato lavorando un adecina di ore a settimana a chiamata...ero a casa, magari cucinavo e arrivava la chiamata "la collega sta male, fra 10 min puoi essere qui?" che col traffico di roma significa che dovevo partire ieri...ma mollo tutto...casa e marito e corro a lavoro nella speranza di avere di più un giorno...continuo per 6 mesi con questa storia cercando qualcosa di più serio. Riesco a trovare una che mi promette mari e monti e io,ingenua, ci credo, ma poi mi ritrovo con un contratto a progetto a lavorare 10 ore al giorno per 400 euro sempre con la speranza che prima o poi sarei riuscita ad avere un contratto serio!!!
Dopo 5 mesi così non ce la faccio più e mi licenzio, arriva un altro lavoro, sempre a progetto, sempre pochi euro per molte ore di lavoro sempre chiamate all'ultimo minuto e corri corri! Io e mio marito volevamo avere un figlio..ma come si fa?!non ci sono soldi per noi figurati per un bambino! Arriva finalmente il primo contratto a tempo determinato, per 1 anno...così decidiamo che è il momento di fare un figlio!
Ma dico io è possibile nel 2010 dover programmare la cosa più bella del mondo in base al tipo di contratto che hai?! a me fa inorridire! non è possibile dover gestire la propria vita in base a quei pochi contrattini a progetto che riesci a rimediare e poi, come successo a me, finita la maternità "mi dispiace ma non abbiamo più bisogno di personale!" e così...punto e a capo, senza lavoro e con in più un mutuo sulle spalle e una figlia da crescere...ma al giorno d'oggi se vuoi una famiglia devi essere pronto a rischiare!!!
Poi rimango ancora più scioccata quando mio zio dall'Olanda mi dice...vienitene qui...che qui le educatrici le pagano minimo 1400 euro al mese e ocn contratti a tempo indeterminato perchè rientrano nelle categporie di persone che fanno un lavoro utile per il futuro della società!!!! E' la cosa brutta è che ha ragione, solo che qui in Italia questo non viene considerato, l'educatrice fa un lavoro socialmente utile e proprio per questo deve essere sottopagata..perchè sono lavori che fai per passione non per guardagnare, questo mi sono sentita rispoindere da un datore di lavoro!!!!certo e con cosa mangio io e la mia famiglia?!con la passione?!
Commentate e postate le vostre storie di precariato....DIAMO VOCE AI PRECARI!!!!!

mercoledì 17 novembre 2010

Attenzione...pericolo...suocera in arrivo...

Ebbene si...la temibile suocera sta per arrivare a casa con tutta l'allegra famigliola...riuscirò a resistere a:
  • consigli non richiesti
  • "apprezzamenti" sul cibo
  • dichiarazioni varie tipo "io i miei figli non li crescevo, vestivo,nutrivo,tenevo,giravo,muovevo.lavavo e chipiùnehapiùnemetta, così"
  • io avrei preparato questo per cena
  • ma ti vedo nervosa, stanca, stressata, impaziente ecc...
Ma vi pare possibile che proprio oggi dovevano venirmi mal di gola e febbre?! e certo...sennò che gusto c'era...ce la farò a sopravvivere?!se tra qualche giorno non ho ancora scritto niente si vede che non ho retto..chiamate vigili del fuoco, polizia, carabinieri e wwf....please...help meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

martedì 16 novembre 2010

Non si fa!

E no eh...mi dispiace care amiche ma questa volta proprio non ci sto!!!sarà che in questi giorni sono in vena di spezzare lancie a favore di qualcuno ma quest'oggi vorrei provare a parlare dei problemi di fertilità...o dell'infertilità bella  e buona! sarà perchè purtroppo al giorno d'oggi è sempre più difficile riuscire ad avere un bambino (e chi come me ce l'ha, deve ringraziare il Signore giorno e notte per questo), sarà perchè tra il mio giro di conoscenti ci sono ben 4 coppie che hanno problemi di fertilità, sarà quel che sarà, credo che determinate cose bisogna far attenzione a metterle in rete!!!Girovagando così fra un pop-up e l'altro mi sono imbattuta in questo sito che promette alle donne di poter concepire in massimo 2 mesi seguendo delle semplici regole che propongono ed evitando degli errori comuni che molte donne fanno! Ora non voglio assolutamente mettere in dubbio la buona fede di chi l'ha pubblicato (anche se la tentazione è forte!) ma trovo di molto poco buon gusto scrivere che una perosna non riesce a rimanere incinta perchè commette degli errori anche banali! Magari potrà pure essere vero che per te, che scrivi questo sito, ma se invece qualche donna sono anni che cerca di restare incinta, sta girando medici su medici, sta cercando di fare di tutto e questo bimbo non ne vuole sapere di arrivare, tu te la senti di metterle addosso anche il peso che è COLPA SUA?! E si cara amica devi spee che se non stai rimanendo incinta in tutti questi anni è perchè commetti degli errori, non perchè ci sono dei problemi, non perchè magari sei tra le sfortunate che hanno problemi di infertilità, ma perchè non sai calcolare i giorni giusti, perchè usi del lubrificante, perchè mangi cose che alterano il tuo muco vaginale!!!!!Ora anche io ho avuto problemi a restare incinta, ma c'era una valida spiegazione:ovaio policistico. E' più difficile che per una persona normale ma ce le si può fare con moooooolta pazienza! E se mi tocca perdere tempo tra stick di ovulazione, misurazione della temperatura basale, visite ginecologiche continue, spermiogrammi e chi più ne ha più ne metta....ma chi sei tu per dirmi che alla fine non ci ho capito niente...che sto facendo dei grossissimi e banalissimi errori, che tutto il tempo perso l'ho perso perchè sono stupida...ma come ti permetti!!!!!
Non si mettono sulle spalle delle persone dei pesi quando già ce ne sono abbastanza, quando già uno si sente in colpa o magari sbagliato, o magari diverso da gli altri per via delle sue difficoltà, non servi tu a dirgli:"Ma no, sciocchina...non resti incnita perchè ti ostini a mngiare la pasta!"...in questo modo non si fa altro che colpevolizzare una persona che ha bisogno di tutto meno che di sentirsi in colpa perchè non riesce a fare figli!
E se poi una volta inviata la mia mail e ricevuto i tuoi preziosi consigli la donna in questione non riesce ancora a restare incinta?! che è più stupida della media?! Mi dispiace ma certe cose non si fanno...non si mettono in rete cose che possono far sentire ancora peggio una persona, non si coltivano illusioni, non si gioca con i reali problemi delle persone!!!!

lunedì 15 novembre 2010

Ma perché?!

Perchè gli uomini pare a volte abbiano il cervello di un moscerino?! Perchè non capiscono?! Ne avevo parlato in un altro post ma oggi ne ho avuto la conferma!!!
A volte gli uomini non si rendono conto...non capiscono o peggio a volte NON VOGLIONO CAPIRE (ecco credo sia più corretto dire così!!!)
Sinceramente non so proprio che pensare...la tristezza a volte prende il sopravvento e non so se sia baby blues o sia mancanza di comprensione!!!
Fare un figlio è la cosa più bella del mondo è vero...ma nessuno ci parla mai delle conseguenze che può avere questo sulla nostra vita, specie quando non si ha un lavoro con contratto a tempo determinato, ma uno che scade appena finita la maternità...e quindi da che si era abituate ad uscire di casa, fare un bel viaggetto coi mezzi della durata di un'ora e mezza, si stava tutto il giorno fuori casa a parlare con esseri umani adulti, a confrontarsi con le proprie amiche e colleghe, e magari anche a volte a prendere un caffè fuori insieme, a orgnaizzare le feste per il lavoro, parlare coi genitori dei pupi, consigliarli....ci si ritrova chiuse in casa a fare i conti con orari delle poppate, cambi pannolini, bagnetti, senza più tempo per uscire e parlare con qualcuno, vedere facce diverse, confrontarsi con altri adulti...
Avanto non prendiamoci in giro la vita delle donne-mamme cambia, eccome se cambia, si sconvolge completamente, si rinuncia ad un sacco di cose, e certo è che si ama il proprio figlio, che si fa tutto per loro e che si ama tanto farlo...ma si cmbia e questo cambiamento a volte può soffocarci, farci sentire imbottigliate, chiuse in un mondo che non conoscevamo e che non ci apparteneva fino a poco tempo fa!!!
E gli uomini?!
Loro hano un pupotto da sbaciucchiare, qualche sporadica ora di sonno in meno, ma hanno pur sempre il loro lavoro, il caffè al bar con gli amici, la gente, le chiacchiere e tutto il resto che riguarda una vita normale...eppure...se solo provi a dire che ti ci senti stretta in questo ruolo a volte, che alle volte avresti bisogno di altro, di qualsiasi cosa che sia altro, la risposta è :"E io che ci posso fare?!" oppure "Che altro ti aspettavi?!"
Semplicemente loro non capiscono...e tu allora ti butti sul web...ti sfoghi con un pc, cerchi un pò di amicizia con altre mamme, con qualcuno semplicemtne che ti ascolti e ti parli...anche se avresti bisogno di contatti face to face...ma l'unica amica che ti è rimasta è una che ha un sacco di problemi di suo e non ti va di aggiungerne altri, di metterle sulle spalle il peso dei tuoi, di parlare della difficoltà del ruolo di mamma visto che lei sono 8 anni che prova a diventare mamma senza riuscirci!!!!
Allora visto che io una risposta non riesco a darmela, la chiedo a voi...
PERCHE' GLI UOMINI NON CI CAPISCONO????????

domenica 14 novembre 2010

L'ottimismo è il profumo della vita...

E si.....ci vorrebbe sempre una bella pasticca di ottimismo...specie con certe amiche!!!!Dai su che ce l' abbiamo tutte quell'amica lì...si quella a cui stai pensando ora...quella che sotuttoio, oppure, setelodicoio......
Bene, io ce l'ho una di queste, quella che dalla forma della mia pancia aveva capito che era un maschio (infatti ho avuto una bimba e quando le ho detto che era femmina "Vedrai...si sono sbagliati, non somprare troppe cose rosa!!! (...)), che aveva previsto la mia DPP (perchè "Vedrai che la ginecologa ha sbagliato i conti, la tua pancia è troppo bassa" infatti la bimba è nata 20 gg dopo la sua DPP), che...è sempre pronta a darmi un'iniezione di ottimismo!!!!
"Ahhhh, c'ha il reflusso....ahia!"
"E si vabbè, ma la pedi ha detto che non è preoccupante!"
"E si, certo...tu ti fidi dei medici!"
"E di chi sennò....(di te???!!!)
"E pure a mia madre quand'è stato di me avevano detto che nn era preoccupante...invece...."
"Invece?! (Sei diventata una che nn azzecca le previsioni?!poco male!!!Mia figlia non farà l'indovina ok..lo posso accettare)"
"E invece...se te lo dico..."
"......(E dimmelo che sto col patema!)
"Vabbè, mo per colpa del reflusso da piccola c'ho gastrite, esofagite, acetone (ma che è, quello per le unghie!!!), cattiva digestione, mal di pancia, coliche intestinali, stitichezza...
"E vabbè...pure l'unghia incarnita, il mal di denti, il mal di testa, l'artrite, il mal di schiena..."
"E si scherza tu..ma queste malattie da bambina poi te ritrovi da grande, svezzala subito, prima che stia peggio!"
"Si, vabbè va...certo che oh tu si che sai consolà nà mamma...la psicologa come professione no eh!"

Ora, visto che nn ci ha mai preso...niente niente per la legge delle probabilità questa sia la volta buona?! Che sto reflusso come effetto collaterale faccia portare jella da grandi?!

sabato 13 novembre 2010

All by myself...

Ecco..praticamente questa sono io..che bell'immagine vero!!!! Oggi, come mio primo giorno su questa nuova piattaforma di blog, vorrei spezzare una lancia a favore di tutte quelle mamme, casalinghe per forza che si ritrovano a dover fare tutto da se....esattamente come me!!!!
Ultimamente credo ci sia un'epidemie di pancione tra le mie amiche e fra tutte alcune rispecchiano l'odioso modello del omammamiaquant'èpesantelagravidanza....quando hanno mamma al piano di sotto, suocera al piano di sopra, sorelle vicine di pianerottolo e tate, babysitter e donne delle pulizie come se piovesse!!!Quelle che non stanno a casa perché gli è scaduto il contratto e non riescono a trovare più un lavoro che sia possibile conciliare con la nuova vita di mamma....ma che stanno a casa perché semplicemente...lo scelgono perché gli va!!!!
E poi quando le incontri hanno anche il coraggio di venire a dire proprio a te che hai mamma a 200 km, suocera a 600 km (ma per questo ringrazi ogni 10 min!), sorelle queste sconosciute, tate, babysitter e donne delle pulizie queste sconosciute!!!!
Così ci ritroviamo giorno dopo giorno a dover vivere come la dea Kalì...avete presente quella indiana con 1000 braccia....ecco così mentre cerchi di barcamenarti (a volte con scarso successo!) tra tuo marito che ti vuole anche moglie  e donna, tua figlia neonata che ti reclama ogni 2-3 ore, la casa da mandare avanti con tutti gli annessi e connessi (stirare, lavare, pulire, cercare di fare qualche lavatrice!) e se ti avanza tempo hai anche da gestire ceretta (se ti va bene una volta al mese..per il restante tempo chiedi a tuo marito di giocare al cacciatore con l'orso...e la parte dell'orso ti riesce da favola!), doccia (o opti per l'arbre magic da inserire nei vestiti), parrucchiera (chi?!la mia quando mi vede corre a mettere le catene alla macchina anche ad agosto perché si preoccupa che per quel giorno potrebbe nevicare) e poi...se ti riesce...dovresti anche cercare di mantenere uno straccio di vita sociale..almeno il minimo sindacale per cercare di non impazzire!
Quindi quando poi l'amica mammasuocerasorellababysitterdonnadellepulizie dotata si permette anche di chiederti :"Ma come mai alle 22:00 spegni già il cellulare?! mamma mia...come ti ha cambiata la  maternità...è vero che è stancante ma io riesco ancora a vivere come facevo prima!!!!" indovinate un po' cosa ti verrebbe da rispondere?!lascio a voi l'immaginare....

venerdì 12 novembre 2010

Tutto ebbe inizio….

Mamma mia..il mio blog langue in solitudine…e vabbè fa niente…pensavo cmq che forse vi avrebbe fato piacere conoscere un pò meglio la mia storia e così ho pensato di raccontarvela…anche se forse , lo so, sarebbe dovuto essere il primo post…ma forse potrebbe essere utile a qualcuna che si trova nella mia stessa condizione!!!
Bene…iniziamo dall’ “incomincio”! A 14 anni iniziarono i miei problemi con il ciclo…sempre sballato, saltava anche per 2-3 mesi di fila e poi quando arrivvava..emorragia di 1 settimana-10 gg di filato, tanto da farmi diventare fortemente anemica! E qui inizio a girare diversi ginecologi che tra vari esami dosaggi ormonali) ed ecografie mi annunciano la presenza di un ovaio multifolliolare che col tempo sarebbe dovuto essere micropolicistico. La prima ginecologa alla quale mi rivoglo mi dice:”Beh…fai un figlio e ti passa tutto!”….ma io dico, si può consigliare ad una ragazza di 14 anni di fare un figlio?!Mah…la pazzia nn ha limiti! Così mi rivolgo ad un’altra ginecologa la quale mi consiglia l’assunzione della pillola…molto leggera, vista la mia giovane età..ma funziona…diventa tutto preciso e regolare, i kg di troppo iniziano a sparire…quasi x magia, i capelli tornano a ricrescere forti e sani e la peluria in eccesso scompare!!! Dopo 5 anni di cura, la dott.ssa decide di sospendere l’assunzione della pillola per vedere se tutto si fosse riassestato..ma niente..già il primo ciclo rrivò in ritardo e durò 2 settimane con tanto di ricovero per fortissima anemia e pasticche per bloccare il ciclo! Si ricominica con la cura della pillola fino a 4 anni fa..quando mi sposo e la gine mi consiglia a questo punto di sospendere la pillola e iniziare a cercare un figlio…ma fosse facile! eravamo in una casetta minuscola, io ancora nn avevo lavoro e mio marito nn lavorava un granchè..quindi decidiamo di aspettare…ma senza continuare la cura con la pillola perchè nel frattempo la gine mi informa che 5 anni di fila di trattamenti ormonali potrebbero darmi problemi (e me lo dici adesso?!). 2 anni fa si sistema tutto, troviamo una casa più grande e io trovo un lavoro con un contratto che mi consente di avere la maternità, così iniziamo a provare! Per scrupolo decido di frmi visitare da una gine che si occupa nello specifico di ovaio micropolicistico e di cure per i problemi di fertilità (una persona molto brava e competente che consiglio a chiunque abbi problemi e viva a Roma e dintorni!). Lei mi fa fare egli esami che finora nn mi aveva mai fatto fare nessuno ossia curva glicemica ed insulinemica perchè dice, legata all’ovaio micropolicistico c’è generalmente un problema di insulino-resistenza (quindi micropolicistiche come me…chiedete questo esame!) e che avrei potuto eventualmente iniziare una cura con la metformina che mi avrebbe aiutato con il concepimento!Intanto mi dice di continuare cmq a provare perchè nn si sa mai! Nel frattemoo continuavo a lavorare in asilo nido..sommersa da bimbi giorno e notte e nn vi dico i pianti che mi sono fatta vedendo i bimbi degli altri e pensando che forse di miei nn ne avrei avuti!!!
così iniziano le analisi varie e i controlli in ospedale e poi la dott.ssa mi dice di rivederci al primo ciclo per fare i dosaggi ormonali e un prelievo dall’endometrio per verificarne le condizioni durante il ciclo..intanto mi dice di nn stressarmi troppo ( è una parola col lavoro che faccio esco di casa alle 5:30 e rientro alle 7:00 la sera!) e di cercare di nn pensarci (e coi bimbi intorno tutto il giorno come faccio!) che avrebbe pensato a tutto lei e mi avrebbe aiutata in tutti i modi! Con le visite in ospedale conosco donne seguite da lei che avevano perso ogni speranza e invece erano lì con i loro pancioni…e questo mi dà un’iniezione di fiducia fortissima! Intanto io inizio a sentirmi male e il ciclo nn arriva…il mio medico curante mi propone una gastroscopia viste le mie nausee continue, sospetta che io abbia una qualche infezione intestinale attacatami dai bimbi dell’asilo e mi propone di fare un esame delle beta per escludere una gravidana :”Ma nn ci metta troppo il cuore!” mi dice!
Il giorno dopo vado a fare queste beta e…ta dannnnnnnnn…positive! Chiamo subito la gine che mi dice di correre in ospedale perchè nel frattempo dalle mie analisi avevano visto che l’insulinoresistenza c’era e con una gravidanza in corso era molto più alto il rischio di aborto!!!mi viene il panico e corro in ospedale con mio marito…tt ok..la camera gestazionale c’è ma nn sapendo come fare i calcoli per la grandezza del feto perchè ero ancora all’inizio mi dicono che potrebbe essere anche una gravidanza nn evolutiva e che dovevo fare un eco a settimana per i primi 3 mesi per verificare che la crescita fosse a posto e che la cura con la metformina stesse facendo effetto! nn vi dico la paura..però il fatto che mi dicesse le cose come realmente erano mi dava tantissima fiducia in lei…e poi io e mio marito nn facevamo altro che pregare e sono sicurissima che Dio mi abbia aiutato e abbia protetto la mia bambina fin dall’inizio…anche perchè finchè nn sapevo di essere incinta avevo continuato con gli prari da suicidio del mio lavoro e tra 10 bimbi da prendere in braccio ogni 3×2 e botte che arrivavano dai bimbi mentre giocavamo…ho rischiato..ma grazie a Dio è andato tutto bene!!!la cura con la metformina ha fatto l’effetto desiderato, la gravidanza è andata bene anche tra diabete gestazionale e oligoidramnios (liquido amniotico in eccesso!) sempre grazie a Dio e alla dottoressa che mi ha sempre seguito ed incoraggiato con premura e gentilezza!!!
 E alla fine di tutto ciò..è arrivata la mia bellissima bambina…che adesso si è svegliata e reclama la mia attenzione per la pappa…quindi un abbraccio a tutte e un incoraggiamento a quelle che come me hanno problemi tra ovaie micropolicistiche e insulinoresistenza…ce la potete fare, solo siate fiduciose e affidatevi a medici competenti che sappiano cosa facciano e possano aiutarvi!!!!

(…)

Vi prego commentate voi questo articolo perchè io sono veramente sconcerta, senza parole e schifata da tutto cio!!!main che mondo sto facendo crescere mia figlia?!

Voglio dormire!!!!!!!

Ragà..non ce la posso fare mai più…no no no..sta vita nze po fa!!!!io gn’a posso fa…ma popio pe niente..ma come se fa…pa perchè proprio i giorni che tu c’hai 3000 cose da fare…che te servirebero pure energie extra…lei decide che è meglio farsi le pause sonno la notte….che dormire tutta na tirata nn è divertente…che è più bello guardare la faccia allampanata di mamma che mi guarda da sopra le sbarre del lettino con le occhiaie da far invidia al mejo panda del mondo, con queli capelli ma manco la gattara matta dei Simpson ce li avrà mai così, e con quella bella voce roca che Califano a confronto è un usignolo!!!!ma come se fa!!!!speriamo che pomeriggio je pija bene e decide de fa dormi mamma almeno 5 minuti…no perchè io ci avrei pure da stirare, da pulì casa e da fa la spesa e un sacco di altre cose…ma la verità vera è che…vojooooooooooooooo dormiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

The gratest love of all!!!

La amo..questa è la verità! La amo…amo quel suo sguardo dolce, amo il suo sorriso tenero, la amo quando piange e si calma solo con me, la amo quando si addormenta sicura e tranquilla sul mio petto, la amo quando stringe il mio dito nella sua manina, la amo quando sta male e vuole solo la sua mamma, la amo quando in braccio agli altri cerca il mio sguardo, la amo perchè è MIA, perchè è una parte di me, perchè ha rapito il mio cuore fin dal primo momento in cui ho saputo che era dentro di me, l’ho amata quando la sentivo muoversi dentro di me…la amo come non amo nessun’altro al mondo, darei la mia vita per lei, è lei il grande amore della mia vita perchè è lei la mia vita!!!

Momenti…

E ci sono momenti in cui ti senti anche un pò così….strana..triste…so momenti!
Premetto che adoro mia figlia, l’ho volta con tutte le mie forze e sono orgogliosissima e felicissima di essere la sua mamma…
ma ci sono momenti in cui mi ritrovo a pensare….pensare a “prima”…a quando le “amiche” (e virgoletto volutamente!) c’erano e ogni sabato e domenica c’era qualcuno che diceva:”venite da me!”, oppure “andiamo a mangiare una pizza!” o eravamo noi a dire “venite da noi!”…
adesso il sabato e la domenica quando il mio maritino parte per lavoro..c’è la desolazione più assurda..perchè le “amiche” senza prole nn ti chiamano più…perchè “oramai avete la bimba…sicuramente nn ci volete venire!”…ma almeno chiedimelo no?!e se avessi voglia di fare conversazione con qualcuno che dica più di aaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhh uuuuuuuuuuhhhhhhhhhh…e se per caso nn volessi fare la mamma coi bigodini in testa rintanata in casa che azzera la sua vita sociale con i genitori che le dicono :”e vabbè dai..oramai sei mama..che vuoi…di devi abituare!” e se io nn mi volessi abituare? se avessi voglia di fare la mamma ma di continuare cmq ad uscire?perchè devo essere sempre io a pregare qulcuno x uscire?lo saprò se la mia cucciola regge a stare in giro con noi e quanto!!!lo so che nn potrò più fare le 2 di  notte a casa di amici o in giro..ma almeno le 11?!almeno una pizza e una chiacchierata?! fortuna che poi ti guardi bene intorno e vedi che gli amici quelli veri sono ancora là..che forse è un bene che aver avuto questa bimba ti ha aiutata a fare una scrematura intorno a te fra quelli che sono i tuoi veri amici e quelli che uscivno con te solo così..perchè nn avevano magari altro da fare!!!e poi lei ti guarda con i suoi occhioni neri enormi e ti fa un mega sorriso e ti dice aaaaaahhhhh con la sua vocina bella come se volesse dirti:”traquilla mamma ci sono io qui con te e ti amo!” e allora sento che la amo con tutta con me stessa e che chissenefrega di tutto e di tutti prchè ci siamo io lei, mio marito e quei pochi ma buoni amici che ancora mi chiamano anche solo per sapere come sto IO!!!e scusate se alle volte un pò di sano egoismo prende il sopravvento..ma basta poi riuscire nuovamente a guardare le cose dalla giusta prospettiva e tutto sembra avee un senso e tutto ritorna nella giusta posizione…perchè in fondo è vero…adesso sono mamma e questo nn vuol dire che nn posso essere nient’altro ma vuol dire solo che la mia piccolina riesce a riequilibrare anche i momenti più neri..per fortuna che c’è lei…e per fortuna che sono solo momenti!!!!

Macchina del tempo!


se ce l’avessi la userei per saltare questa giornata e andare direttamente a domani…sperando vada meglio!!!
riepiloghiamo:
ore 8,30: la puzzola si sveglia (dopo averlo fatto anche alle 4,alle 6, alle 7!) e lui si sveglia felice perchè la pupa ha fatto “tuttaunatiratamachebravachecihafattoriposare”…a lui…io mi sveglio che c’ho più sonno di quando so andata a dormì!!!
ore 9,00:dopo cambio pannolino e lavaggetto nasale (perchè nel frattempo si è raffreddata!) e pianto isterico post-lavaggetto (che pare che l’hai torturata!!!) è l’ora della pappa (SUA).Aspetto la mezz’ora ormai di rito tenendola su e poi finalmente la poggio nella sdraietta altalena dove sta tranquilla e paciosa per tipo 15 min…il tempo di darmi una mezza sistemata per far finta che sono ancora un essere umano!!!
ore 9,15: la prendo in braccio per l’ennesimo ruttino (che col reflusso povera fa ruttini anche dopo 2 ore dalla pappa!!!), si calma la rimetto giù e vado a mettere a fare un altra lavatrice, raccogliere i panni, stirare il camice del maritozzo!
ore 10,00: amòòòòòòòòòòòò vedi che io alle 12 devo mangiare che alle 12:15 devo andà al lavoro!!!!!! e quindi inizio a preparare il pranzo mentre la puzzola ha ripreso a piangere per altri dolori di pancia e semi rigurgitino…quindi solita routine tirala su, coccolala, fa il ruttino, calmala, rimettila giù!!!
ore 11,00: piccolo quasi impercetibile doloretto al basso ventre…che sarà…ma nulla…
ore 11,30: ho preparato  il pranzo, steso i panni e messo a fare un’altra lavatrice..ora rifaccio il letto e sistemo un pò di robe della puzzola che è rimasta senza bavaglini puliti!!!
ore 12,00: lui pranza e io preparo il latte a lei…la cambio, lavaggetto e altra pappa con conseguente routine…intanto i dolori amumentano tantissimo e nn so che pensare…intanto lei a cattiveria fa la cacca in quella mezz’ora in cui la devi tenere su (vedi perchè nell’altro mio post) e in più si addormenta…quindi è l’1,00..che faccio la metto a letto senza cambiarla o la sveglio rischiando che poi nn si riaddormenti più e pianga per la stanchezza e così alta il mio pranzo?!ok rischio e la metto a letto….
ore 13,15: mangio un piatto di pasta riscaldata che fa proprio schifo…chissà se prima era meglio…ma vabbè…intanto mi guardo su rai 4 un tristissimo programma di repliche comiche che conosco e quindi nn mi fanno poi ridere..ma meglio di niente…e intanto penso a quello che mi aspetta quando si sveglia e la devo cambiare (e nn è il max mangiare quando sai che ti aspetta una montagna di cacca da cambiare e intanto speri che nn si sia sporcata troppo!)
ore 13, 30: nhèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè nghèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè…..si è svegliata la cucciola…ok…mi faccio coraggio…un bel respiro x prepararmi all’apnea e…via…vado!!!omammamiamacom’èèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè….si perchè ultimamente la mia cucciola fa la pupù verso l’ombelico…ma come si fa?1ma nn dovrebbe farla verso dietro?! non è che tra un cambio di pannolino e l’altro le ho montato al contrario il sederotto?!…si è sporcata body e tutina…tanto x cambiare…la lavo integralmente e la cambio…e già so che anche oggi si laveranno vestitini sporchi di cacca!!!
ore 14,00: lei è nella sua sdraietta cercando di riaddormentarsi e io sono al pc…esorcizzando questa brutta giornata…e so che, anche se qui a roma piove a dirotto da ieri sera…più tardi dovrò anche ricambiare e vestire la pupa, vestirmi io…metterle il giubbino e il cappellino (che lei odia!), bardarla nel marsupio e cercare di uscire in una pausa di pioggia per andare in farmacia a prenderle il farmaco anti.coliche che funzionicchia anche per il reflusso…e i miei dolori sono sempre più forti…e la giornata è solo a meta!!!!
non oso immaginare cosa potrà accadere fino a stasera, visto che il maritozzo mi ha chiamato per dirmi che stasera ha una riunione e tornerà tardissimo…wowwwwwwwwwwww…ma che bella giornata!!!!!!!

Il mondo visto dalla Puzzola

PART.1 (IL REFLUSSO)
A casa mia, 2 mesi fa circa, appena finita una qualsiasi delle poppate!!!
protagonisti:
Io:I
La Puzzola:P
il Marito:M
la Pedi:Pe
P:nghèèèèèèèèèèèèèèèè nghèèèèèèèèèèèèèèèèèè (trad:aiutoooooooo che mar de panzaaaaaaaaa!) per comodità da ora in poi riporterò solo la traduzione del pianto!!!
I: amooooooooooooooooooooo…ma com’èèèèèèè che questa piangeeeeeeeeee…ha appena finito di mangiare e già rompeeeeeeeeeee!!!!
M:e che ne sò….secondo me la stai viziando tu!!! (la sua risposta a qualsiasi pianto della puzzola!)
P: e ringrazia che piango che se potevo parlare sai quante te ne dicevo!!!!c’ho mal di panciaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
Dpo 2 ore
I: amoooooooooooooo questa ancora rigurgita latteeeeeeeee, ma nn dovrebbe aver già digerito?!
M: e che ne so io chiama la pediatra!!!!
I: vabbè tanto domani andiamo…glielo chiedo!!!!
P:che bruciore di stomacoooooooooooo…e che schifo tutto st’acido in boccaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
Il giorno dopo
I:dottoressa guardi ci deve essere qualcosa che nn va, perchè la bambina come finisce di mangiare inizia a piangere…ho provato a darle altro latte ma strilla come una matta e poi dopo 2 ore rigurgita ancora latte!!!
Pe:probabilmente soffre di reflusso!è molto fastidioso, per quello piange!
P: e io provo a dirglielo da un sacco di tempo..ma lei niente…dice pure che rompo…se ti pijo a mà!!!!
M: Omammamia povera…e io che la sgridavo pure e le dicevo che rompeva…fortuna che ancora n capisce!!!
P:mi sa che qua quella che nn capisce nn sono io!!!
M:e allora che devo fà?!
Pe:Guardi proviamo ad aggiungere un pò di crema di riso in ogni biberon, così il latte è più pesante e risale con più difficoltà…
P:bonoooooooooooo….se magna de più!!!!evvaiiiiiiiiiiiiiiiiii
Pe:…poi la deve tenere in braccio dritta almeno 30-40 min dopo ogni poppata…
P:evvai coccole extra in braccio e mò sai che faccio…mando a quel paese i buoni propositi di mamma di nn farmi addormentare in braccio e dormo in quella mezz’ora..tiè…così impari a nn capirmi e faccio contento papà..mi vizio da sola!!!
Pe:..poi mi raccomando nn fatela mai stare in piano…sia lettino che culla…inclinati di almeno 40°, mettete un cuscino sotto il materasso!
P:questa mi piace un pò meno…non ne so molto di gradi ma mi pare una belle fregatura!!!
In casa di ritorno dal pediatra…si innalzano di 40° circa tutti imaterassi di casa!
I: Amò, ma sei sicuro che la puzzola sta comoda così mi pare troppo inclinato!
P:E pure a me non mi convince!!!
M:ma no…se l’ha detto la pediatra lo dobbiamo fare!!!
Prima notte col rialzo  3:00 di notte:
P:aiuto aiuto aiuto aiuto cadooooooooooooooooooooo
I:amo…svegliati la bimba sta tutta incastrata nelle sbarre ai piedi del letto…
M:aspè che t’aiuto…ammazza o ma questa cammina la notte invece di dormire!
I:e amò, che dobbiamo fare ha deciso che la notte ogni ora si deve svegliare, secondo me lo fa apposta per nn farci dormire!!!!
P:Aòòòòòòòòòòòòòòò…e mò m’avete rotto tutti e 2…ma provate voi a dormire immobili tutta la notte su uno scivolo…nun m’avete manco messo na maniglia per reggeme!!!!
Se i nostri cuccioli potessero parlare……

Tutto quello che avresti voluto (o dovuto) sapere… (part 1)

…e nessuno ti ha mai detto sulla maternità!!!
e oggi….ci penso io…!!!

quando sono rimasta incinta, oramai 1 anno fa visto che la puzzola ha 3 mesi, ho iniziato a spargere la voce..tra amici e parenti e la frase che mi sono sentita ripetere più spesso è stata: auguroni…ma preparati!
e si spesso ci viene detto da future mamme di prepararci, ma nessuno ci dice a cosa prepararci e così voglio provare a dirvi io quello che bisogna aspettarsi quando si aspetta un bimbo!
allora premettiamo che la maternità è un’esperienza bellissima e per me lo è stata…ci sono anche delle cose “negative” da affrontare che si affrontano meglio quando si sanno!
innanzitutto:
  1. la gravidanza è un momento magico…..certo, se per te è magico avere nausee e vomitare x 3 mesi (se ti va bene…ho conosciuto done che hano vomitato fino al momento del parto!!!) è vero è bellissimo ma più avanti..i primi mesi vedi solo cose negative, nausee, giramenti di testa, sonnolenza da far invidia ad un ghiro in letargo, incpacità di mangiare cose che magari prima adoravi mentre ti ritrovi ad ingurgitare quantita assurde di cibo che prima ritenevi vomitevole solo nominare (e qui capisci già che quel cosetto dentro di te ha un fortissimo senso dell’umorismo!)! poi inizi a sentirlo muovere e le prime volte hai come la sensazione di un vermicello che ti si muove in pancia…è bello perchè tu sai che è tuo figlio…ma è anche mooooolto strano!!!! verso la fine della gravidanza iniziano le caviglie gonfie, le vampate di calore, la sensazione di essere un elefante con un pessimo equilibrio e, se come me la fine della gravidanza cade in periodo estivo, pressione da dover raccatare dal pavimento!!!
  2. ah..il parto…appena vedrai tuo figlio dimenticherai tutto il dolore!!!certo che si se mi lobotomizzano!!!! ok….nn ci pensi più è vero…ma se solo la mente prova ad andare a cercare quei ricordi…allora ti torna tutto in mente!!! i dolori del parto….come farveli capire…provate a darvi una mega martellata su dito ogni….2-3 minuti!!!ecco un pochino vi ci siete avvicinate! e adesso una parolina per tutti quelle mamme che adesso hanno figli di 20 anni che ti dicono:”ma noooo, perchè fai l’epiduraleeee…non ti godi il parto!!!!!” cosa?! io alle primissime contrazioni strillavo :”datemi qualcosa o tiratemela fuoriiiiiiiiiiiii!!!” e poi mariti cari…è inutile dire :”forza amore pensa chelo fai per nostra figlia!” ecco appunto…se è nostra figlia perchè i dolori li devo sentire solo io…allora vieni qua e dammi la mano tesoro checontevicinosopportomeglioildolore…mega bufala…la realtà è….dammi la mano che te la stritolo ad ogni contrazione per farti provare 1/4 del dolore che provo io!!!!
  3. poi finalmente la puzzola nasce e tu la guardi e….omammal’hofattadavveroio!!!!i bimbi appena nati nn sono bellissimi..tutti schiacciati, sporchi…quindi se appena la/lo vedi nn ti scatta quella valvolina in testa da mamma perfetta che adora suo figlio..è tt ok!!!!tranquilla.vedrai che imparerai ad amare quel cosetto viola e urlante col tempo!!! ti riportano in stanza dopo il parto e (se nn hai scelto il rooming in!) ti fai la tua ultima notte di sonno decente o quasi! poi arriva il momento della dimissione e se come me hai tutti i parenti lontani sai che ti ritroverai sola a casa a dover fare i conti con un cosetto che nn parla ma che sa piangere benissimo!!! e così mentre dentro di te vorresti urlare “tenetemi quiiiiiiiiiiiiii!!!!!” e aggrapparti con le unghie e con i denti alla porta dell’ospedale…ti fidi di to marito che ti dice:”tranquilla amore…ti aiuto io!!!!”
  4. e si torna a casa!!!!il concetto di aiuto per tuo marito è (soprattutto la notte!!!): “amò…sta a piagne…vai dè là che io domani devo da lavorà!” (con accenti diversi a seconda della regione di provenienza!) e tu inizi con le tue notti in bianco o quasi!e tra le cose che si sono trasformat dopo la gravidanza (vedi pancia, fianchi, glutei e cosce da platinette!) subentra anche un superpotere (del quale faresti volentieri a meno): il superudito! si perchè se prima nn ti svegliavano neanche le cannonate adesso ad ogni minimo nghè! di tua figlia…salti dal letto per verificare che sia viva e che sia tt a posto…e per i primi 2 mesi almeno ti sveglierai ogni 2 ore per darle la pappa (tetta al vento o meno…a seconda del tipo di allattamento!)
  5. il sonno questo sconosciuto!!! se sei fortunata verso i 3 mesi la bambina inizierà a dormire 7-8 ore..ma mai di fila!!!o meglio per tuo marito saranno anche 10 di fila…ma x te supermamma col superudito no…perchè la puzzola anche nel sonno emette tutta una serie di graaaaziosiiiissimiiiii suoni e rumori che ti fanno svegliare ogni 3×2…per poi scoprire che lei in realtà dorme e per poi sentire tuo marito la mattina che ti dice :”beh dai nn ti puoi lamentare stanotte ha dormito tutto una tirata!” e tu che vorresti fargliela sentire sulla sua pelle quella tirata di cui parla!!!!
  6. parliamo del cambio pannolino!!!! un punto a se merita il cambio pannolino (vedi anche qualche post prima!),,,,perchè la differenza principale tra te e tuo marito è che improvvisamente il suo naso smetterà di funzionare e guarda caso nn si accorge mai quando la pupa ha sganciato una di quelle cacche da fari invidia ad un dinosauro!il vicino ha chiamato la polizia convinto che ci sia un cadavere nel tuo appartamento, tu dal piano di sotto accorri al grido di mammachepuzza e lui…a si?!nn me ne ero accorto, beh già che ci sei cambiala tu!!!grrrrrrrrrrrr
ma lui è ancora più furbo perchè quando se ne accorge n va a cambiarla ma si inventa mille cose da fare, tipo verniciare una porta nuovissima che nn necessita verniciatura e dice :”amooooooooooooooooooooooooooore la pupa ha fatto caccaaaaaaaaaaaaa vieni tu a cambiarlaaaaaaaaaaaaa che io c’ho da fareeeeeeeeeeeeeeeeee!” e tu tra la 5 lavatrice del giorno, la montagna di panni da stirare, la ceretta fatta a metà,la doccia questa sconosciuta evi mollare tutto per andare a lavare quel dolce esserino che mangia come un uccellino e produce come un elefante….e se solo provi a dire:”non possooooooooooooooo, cambiala tuuuuuuuuuuuuuuu!” la risposta è :”io nn la so cambiare…sei tu la mamma!“. E quindi?! che c’ho il patentino per il cambio cacca?!ho fatto un corso a parte per questo?! ho un gene in più che mi fa diventare innato il cambio del pannolino?! ma vabbè alla fine cedi…perchè in fondo lo sia anche tu (e ti piace da matti!!!)che sei tu la mamma!!!!

piccole donne…

e si…oggi sono particolarmente prolissa e produttiva…sarà che nn c’ho voglia di fare un bellissimo nulla…sarà che la mia metà e partito per lavoro…sarà che la puzzola dorme felicemente (e doveva mangiare un’ora fa!)…ma nn avendo nulla da fare (o meglio avei 1000 cose da fare ma nun me va manco pè niente de fanne una!) e così mi sfogo col pc…e porette voi che me dovete sorbì!!!
stamani (giusto per far capire che nn sono un’illetterata :-D !) siamo state al mercato così tanto per fare una bella passeggiata con questo sole stupendo e la puzzola che fa…spande sorrisi di qua e di là a chiunque provi anche solo a sbirciare nel marsupio!!!! ma roba che se la vedeva il padre un bel collegio dalle suore con prospettiva futura di vocazione imposta nelle monache di clausura non gliela levava nessuno!!!
ma dico io no…c’hai a mala pena 3 mesi…ancora manco te reggi non dico in piedi ma manco seduta da sola…nn sai dire una parola se non ehhhhhhh ahhhhhhhh uhhhhhhhhh e fai già la ruffiana con chiunque incontri?!e se cominciamo così da grande che fai?!non ci voglio pensare!!!vabbè che dicono che le femmine sono più sveglie ma una un pò più sonnacchiosa mi sa che mi avrebbe dato meno grattacapi!!!morale della favola :le donne sono femmine già da quando vengono al mondo…sarà un bene o sarà un male?!a voi la conclusione!!!!

Baby dipendenze!!!

E fu così che con mia grande sorpresa scoprii di avere una figlia simpson-dipendnte!!!!
Ebbene si, non sono una madre degenere che piazza la figlia di 3 mesi davanti alla tv..è solo che quando sono sola soletta a casa tenerla accesa mi fa compagnia…ma da qualche giorno ho scoperto una cosa inquietante:la mia bimba dovunque si trovi in cucina storce completamente la testa finchè nn riesce a vedere il televisore….specialmente quando in onda ci sono i simpson!!! omammamia…ho creato un mostro!!!!
è vero che a me piacciono e li vedo…però nn pensavo che anche mia figlia a 3 mesi fosse già in grado di coglierne la sottile ironia!!!così ho fatto un esperimento…l’ho lasciata sul lettone con la tv accesa che dva ovviamente la gialla famigliola..poi mi sono avvicinata e l’ho presa in braccio con il solito :”amorevienidamamma, vitamia, mammatiama!” da mamma esaurita..risultato?!strilli e pianti a gogò che neanche se le avessi stacato un braccio a morsi….pianti terminati quando?!quando l’ho ripiazzata davanti al televisore!!!
osantapace…mia figlia si sta simpsonizzando….finirà che chiederà l’adozione a Marge e prenderà il posto di Maggie come ciucciatrice doc!!!!ho paura mia figlia mi peferisce il televisore…sapete che faccio?! negozio di costumi e travestimento da giallognola…dite che funzionerà?! ai posteri l’ardua sentenza!!!

pink forever!!!!

Bene bene….leggendo su un altro blog (ossia ninacerca..trovate il link nel mio blogroll a lato!) ho scoperto l’esistenza di ciò:
www.pinkstinks.co.uk
e la trovo una cosa idiotissima….ma insomma…possibile esiste gente che perde tempo per queste cose?! e così ho decis di perdere tempo anche io..ma per il progetto propink!!!!che cos’è?!ebbene è il movimento dedicato alla libertà di scelta,alla libertà di scegliere come vestire le nostre figlie..ma insomma se mia figlia la voglio vestire interamente di rosa e comprarle solo cose di Hello Kitty e farla vivere in un mondo rosa….ma davvero qualcuno può pensare che x questo mi crescerà una povera idiota che nn sarà in gradi di affermarsi nella vita come donna, che sarà modello desperate hausewives per tutta la vita?! ma ci vogliamo rendere conto che i problemi nella vita sono altri?! che i figli non crescono male perchè li vestiamo di un colore o di un altro, che la cosa più importante al mondo è il modello di donna che noi proponiamo loro, che importa se noi insegniamo loro o meno il rispetto per loro stesse nn solo come femmine nel senso peggiore de termine, ma come donne che sanno cosa vogliono dalla vita, che possono deciderein autonomia le loro scelte e che possono e devono fare ciò che vogliono nella vita sempre nel rispetto per loro stesse e per gli altri!
vogliamo pensare che un colore possa condizionare la loro vita?! allora dobbiamo anche pensae di aver messo al mondo delle bambine senza cervello e di essere noi stesse delle mamme idiote che nn sanno educare le proprio figlie, che n sanno insegnare loro a vivere ma solo a conformarsi a stereotipi ormai ampliamente superati, che poi se lei da grande vorrà fare la casalinga nn ci sarà nulla di male basta che sia quello che desidera veramente!!!!certo nn dico di nn darle possibilità di scelta anche nei colori…io a mia figlia compro cose di ogni colore, dal nero al rosa passando anche per l’azzurro e il blu..perchè credo che lei quando sarà grande dovrà avere il diritto di scegliere anche il colore che meglio preferisce per lei stessa e se quel colore sarà il rosa io asseconderò il suo desiderio, idem se sarà l’azzurro!!!!
ecco mò me sò sfogata e me sento già morto mejo…ma che davero davero o stamo proprio a scherzà…..donne svegliamoci i veri problemi della vita sò altri!!!
so le donne che pur volendola nn riesono ad avere una bambina da poter vestire completamente di rosa, sono donne che sognavano il volto della loro bimba e se la immaginavano imbacuccata in un cappottino total pink e invece l’hanno vista diventare un angelo al 6° mese di gravidanza, e noi che abbiamo avuto la grazia divina (perchè di grazia si tratta e nn di merito!!!) di averla una figlia dovremmo passare le giornate a preoccuparci di come vestirla invece di proccuparci a renderla una brava persona che potrà contribuire anche se in minima parte a rendere il mondo un posto migliore…anche completamente vesitita di rosa!!!!

Perchè essere mamma è anche questo!!!

E si, essere mamma è dedicarsi completamente ai propri figli, è amarli con tutto il nostro cuore, è essere disposti  a fare di tutto per loro, è passare le notti in bianco cullandoli e sperando che passino le coliche, è cercare di dare loro sempre il meglio, è gioire quando li si vede sorridere e sentirti in cima al mondo solo perchè la pediatra ti ha detto he la pupa cresce benissimo, è sapere che il reflusso sta migliorando, è andre in panico 2 minuti prima dell’eco alle anche per la paura che ti dicono qualcosa e volare poi quando ti senti dire “Signora è tutto ok!”, è piangere quando lei ha la febbre e tu nn sai che fare…ma non è solo questo!!!
Essere mamme è anche divertirsi a fare shopping con e nn solo per tua figlia, è anche sperare che si addormenti presto per poter passare un pò di tempo da sola con il tuo lui o per poter dormire un pò di più, è gioire come una matta se tua figlia alle volte dorme 10 ore e ti lascia riposare, è esultare  perchè la nuova altalena che gli hai comprato le permette di addormentarsi da sola senza che tu debba starle troppo dietro, è sentirti rilassata quando riesci a stare un pò di tempo sola con te stessa davanti ad un computer o solo a pensare, è essere felice quando tuo marito di dice:”Dai, bado io a lei tu vai a farti un riposino!”…
…e si…perchè è vero, essere mamme significa alle volte doversi “sacrificare” x la tua cucciola, ma nn significa assolutamente doversi annullare…anche perchè un giorno (spero moooooolto lontano!) loro se ne andranno x la loro strada e se ci saremo annullate per loro cosa ci resterà?! quindi mamme conserviamo anche il nostro essere donne, mogli, amiche…ci aiuterà ad essere delle madri migliori per i nostri figli!!!!

odio le farfalle!!!!!

ma si possono intere giornate a cantare “farfallinaaaaaa bella e biancaaaa……….” nn ce la posso fare e in più mi regalano il seggiolone pappa e…….ha una MEGA FARFALLA DISEGNATA SOPRA….bastaaaaaaaaaa!!!!e pensare che amavo le farfalle!!!!

Di mamma (o suocera) ce ne è una sola?!

Ed eccomi qui con in mano un paio di mega cubettoni di cioccolato bianco …alla faccia della dieta x eliminare i kg di troppo post parto!!!
cominciamo bene!!!!!

Ed ecco qua il primo lavoretto della mia cucciola!!!oggi è il compleanno del papino e lei ha voluto regalargli le impronte dei suoi piedini…e si è pure divertita nel farlo…che amoricina che è!!!!!
Ma passiamo al reale scopo di questo articolo….
Credo che tutte noi siamo passate dalla fase nonna (materna o paterna che sia!) che dice di tutto su come curiamo, vestiamo, parliamo e giochiamo con i nostri puzzoletti!!!
giusto la scorsa settimana mia suocera è venuta qui a trovarci per un pochino visto che erano di passaggio per un’altra meta….e, dopo aver ovviamente svegliato la mia puzzola che avevo faticosamente fatto addormentare, inizia con: “ma questa tutina non è troppo piccola?!” e io :”no,no le sta benissimo”…risposta?! “a si, è vero, è perfetta!!!!” grrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
passiamo al reparto mamme…
dopo 3 mesi di faticose ricerche…abbimo finalmente comprato la sdraietta altalena x la puzzola…soldi benissimo spesi…lei ci sta bene, la adora, e sta tranquilla!x fare la brava figlia scatto una foto alla piccola e la invio a mia madre con scritto :”ciao nonna, visto come sto bene  nella mia nuova sdraietta?”…risposta al messaggio….”nn la fare stare troppo seduta però, poverina!” e allora nn ho retto e le ho riscritto “ma il nome dell’aggeggio (sdraietta n.d.r.) nn ti dice niente?!”……….nessuna risposta!!!!
e passi x le nonne iperprotettive ma xkè ciascun essere più grande di te e ke magari ha avuto figli si deve sentire in diritto di dirmi qualcosa qundo mi incontra cn la puzzola?!
ieri a fare la spesa con la piccola nel marsupio un anziano mi ferma x dirmi….”e mi sa che le deve mettere i guanti eh…guardi come le stringe la manina!”…faccio finta di niente e mi allontano…
…oggi eco alle anche x la piccola…di nuovo nel marsupio…x qualche miracolo si addormenta al’istante e come sempre faccio controllo che il nasino nn sia schiacciato vosta che sta ancora cn la faccia verso di me!
bene in ascensore una signora anziana mi gurda come fossi Saddam Hussein e mi dice: “ma come fa a respirare sta povera creatura sta tutta schiacciata!” e io cercando di essere ironica :” tranquilla ho controllato che il nasino nn fosse schiacciato, ci tengo che respiri (anche ci ho messo 9 mesi e 12 ore di travaglio per farla venire a mondo!!!!)!” e lei stizzita :”e ma da dove sn io nn si vede bene, sembra tt schiacciata!!!” cosi ho detto “ok..la prossima volta farò il giro dell’ascensore x farla vedere bene a tutti”….e mio marito che ride come un matto!!!!
succede solo a me che chiunque decida che x il fatto che ho una bambina e ho l’ardire di portarla in giro debba ricevere consigli e rimproveri?!boh!!!

e la mia puzzola è qui!!!!

Sembra di sentire la Carrà che pronuncia questa frase…hihihihi!!!
ebbene si la mia piccola puzzolina è qui…e adesso ha smesso di piangere in continuazione, finalmente dorme 6 ore, 6 ore e 1/2 a notte e a me sembra di dormire 50 ore per quante ore accumulate di sonno avevo messo da parte!
e si finalmente ci siamo assestate, le mie crisi di nervi sono migliorate, il sonno va meglio e lei è ancora di più un angelo..adesso chiacchiera…e si chiacchiera lei, non  ha neanche 3 mesi e chiacchiera..e mi sgrida, mi rimprovera, mi sorride..alle volte mi piace pensare anche che mi dica che mi ama!!! chissà forse è vero!!!!forse lo pensa e per ora solamente nn sa dirlo…vedremo più in là…se poi impara prima a dire papà le taglio i viveri ovviamente!!!
adesso ha iniziato a fare l apuzzola a tutti gli effetti!!!!magari vi starete chiedendo :”ma perchè chiama puzzola una povera innocente bambina?!”….perchè?!
avete mai provato a cambiarla quando fa una delle sue mega pupù?!ultimamente ne fa una al giorno ma da quanta ne fa penso che abbia paura che prima o poi nn pòossa più farla e quindi debba farne il più possibile in quel momento!e io passo un paio d’ore al giorno a fare la seguente routine..che nn so se lei lo faccia per cattiveria ma si ripete sempre uguale:
  1. cambiala prima della pappa;
  2. dalle il biberon;
  3. ascolta quei soavi rumorini che provengono dal suo sederino mentre le fai fare il ruttino;
  4. tienila cmq immobile in braccio (perchè ha il reflusso e quindi prima di 30/40 min per ordine della pediatra nn posso metterla giù!)
  5. sentiti tutta bagnata sul braccio con il quale la tieni in braccio;
  6. passati i 30 min cambiala (possibilmente indossando mascherina e guanti da chirurgo);
  7. lava tutto quello che nel frattempo si è sporcato delle sue robe;
  8. sistemala nella sdraietta e lavati tu interamente sperando che la puzza vada via.
e poi qualcuno la chiama “pupù degli angeli”…mah..che avrà di angelico?!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...