domenica 21 novembre 2010

Riflessioni sparse...

Oggi è una giornata pensante..e si, sarà che non sto bene e non riesco a fare altro che non sia stare al pc, sarà che sono sola a casa con la puzzola che dorme, sarà che la cosa che forse mi riesce meglio in questi giorni di solitudine e malattia è pensare (anche se non assicuro nessuno sul risultato dei miei pensieri, se siano logici o meno!). Avrete già capito che forse non sono pensieri proprio logici ma mi vengono così dal cuore e così ve li butto giù. Nei miei giorni di malattia la tv la fa da padrona, ossia rimane lì accesa nel sottofondo delle mie giornate e capita di veere un pò di tutto e di pensare!!!
E vedevo un programma, non so se lo conoscete si chiama, Extreme Makeover Home Edition dove rifanno case a persone molto povere o con grossi problemi di salute o, nei casi pegiori, entrambe le situazioni convivono! Qualche giorno fa hanno rifatto la casa ad una coppia che adottava bambini abbandonati perchè nati deformi. In quel momento stavo dando il latte a mia figlia e sono scoppiata a piangere...e pensavo (forse qualcuno potrà dire che sono pensieri triti e ritriti ma le mamme mi capiranno)..devo ringraziare Dio perchè mia figlia è nata sana, perchè sta bene, perchè non ha problemi di salute...vedere quelle bambine lì nate senza gambe che salivano le scale di casa aiutandosi con le braccia mi ha fatto salire le lacrime agli occhi, mi ha fatto stare male, mi ha fatto pensare che non ho proprio nulla di cui lamentrarmi che io mgari mi lamento perchè ho la febbre e devo occuparmi anche della casa e della bambina perchè mio marito è al lavoro e invece devo pensare a chi sta male ed è sola perchè un marito non ce l'ha e neanche una famiglia e neanche un lavoro ed una casa e nei giorni di pioggia si ritrova magari per strada con i suoi figli senza sapere dove sbattere la testa.
Poi ieri sera vedo un altro programma su mtv che si chiama If you really knew me nelq uale gli adolescenti americani raccontano le brute storie che sono loro capitate, tra cutters, famiglie distrutte dalla droga o dal'acool, ragazzi picchiati o discriminati solo per il colore della loro pelle, ragazzi di 13-14 anni che hanno tentato il suicidio perchè non si sentivano amati....e allora...beh allora io sono cresiuta in una bella famiglia che mi ha amata e mi ama, che anche se non mi è vicina fisicamente so che c'è, non abbiamo mai avuto problemi di dipendenze, nessuno ha mai pensato al suicidio...non ho avuto tutto quello che desideravo, non siamo mai stati ricchi ma non ci è mai mancato nulla, e veramente credo di poter dire che rientro in quelle persone che possono ritenersi fortunate, fortunata perchè ho un marito che mi ama e che amo, una bellissima figlia sana e che cresce bene, ho da mangiare tuti i giorni e posso anche scegliere cosa mangiare...e allora perchè.perchè l'istinto delle lamentele è sempre vivo dentro i noi?!

10 commenti:

Anonimo ha detto...

oh come ti capisco...proprio ieri facevo queste considerazioni con mio marito...mi stavo lamentando x niente...che pioggia...che noia...quanta gente al supermercato...poi come un'illuminazione dal cielo mi sono resa conto e...che stupida che sono.
anche io come te sono stra fortunata...la bimba sta bene, cresce ed è sana, siamo una coppia molto unita, non ricca ma non mi posso lamentare!
io lo ripeterò per sempre, avere un figlio ti toglie le fette di salame dagli occhi, non che prima non ti facessero effetto certe coser, ma quando hai un bimbo tuo è tutto diverso, capisci molto meglio le difficoltà e automaticamente anche la fortuna!!!!
ah, complimenti ancora x il blog, vai avanti così.
baci
J

Finalmentemamma ha detto...

grazie jennie, sei proprio cara...è vero avere un figlio ti fa capire tantissime cose e ti fa scendere con i piedi per terra e capire che le cose importanti della vita sono tutte lì concentrate in quell'esserino minuscolo che è totalmente dipendente da te e che quando ti sorride ti fa illuminare tutto il mondo!!!!

Anonimo ha detto...

Anche io a volte ho bisogno di sentire storie sfortunate e tristi per ricordarmi che sono una privilegiata: ho la salute, un bimbo meraviglioso, un marito eccezionale, una famiglia super presente e pure una bella casa...non mi manca davvero niente. Chissà perchè ogni tanto me ne dimentico...forse è la paura inconscia di perdere quello che ho. Godiamoci la vita, ragazze, e insegniamo ai nostri figli a godersela! Mafalda

CosmicMummy ha detto...

premesso che credo che guardare trasmissioni come quelle fa solo male, ti intristiscono e basta, anche perchè strumentalizzano situazioni difficili per fare spettacolo, è vero, avere figli ti porta a vedere tutto sotto un altro punto di vista. ed è vero anche che bisogna guardare quello che si ha e non quello che non si ha. proprio nei giorni scorsi è stata la giornata per i diritti dell'infanzia... ora che so quanto bene si può volere a un bambino, e quando un bambino che abbia una famiglia serena e la salute possa essere fortunato e felice, mi fa ancora più rabbia sentire notizie di bambini sfortunati che non hanno nessuna colpa di ciò che gli capita...
hai ragione, pensiamo a quanto siamo felici noi e godiamoci questi momenti!

Finalmentemamma ha detto...

@Mafalda...hai proprio ragione...condivido in pieno!!!

@cosmic mummy..lo so che magari non fa bene guardare certe cose in tv...però in questi gg di "riposo" forzato mi trovo spesso a fare zapping e capita anche di vedere quello...alle volte però può essere utile e portare a riflettere...sperando solo di nn dimenticare presto le nostre riflessioni!!!1

rocciajubba ha detto...

Lo facciamo per non impazzire!
E' un'analisi che chi si occupa, come faccio io, di sicurezza sul lavoro conosce bene.
Se pensassimo ogni giorno a cosa può esserci di male nella nostra vita a cosa poteva, può o potrà andare storto...beh ci rintaneremmeo sotto il letto e non ne usciremmo per la paura.
Il che non significa che non dovremmo essere più grati per quello che abbiamo. Anche io mi lamento troppo lo sapete bene.
Però non stupiamoci se cerchiamo di "difenderci" con meccanismi psicologici assolutamente naturali.

Finalmentemamma ha detto...

in effetti...non avevo pensato alla cosa da questo punto di vista...hai ragione...alle volte ci fa paura pensare a cosa potrebe acadreci e questo terrore potrebbe impedirci di vivere!!!fa bene scambiarsi idee..almeno si vedono le cose anche sotto altri punti di vista!!!grazie mille anche del tuo commento e del tuo punto di vista diverso..fa bene riflettere anche su questo!!!

Nina ha detto...

Non piangersi addosso, essere grati alla vita per ciò che si ha,sicuramente. Però anche il sacrosanto diritto di essere tristi quando le cose non vanno proprio come vorremmo ce lo dobbiamo riconoscere. Certo se ci si confronta sempre con il peggio si esce sempre vittoriosi...a volte abbiamo anche bisogno di leggittimarci nei nostri momenti down...perchè siamo umani, perchè in fondo è vero che soffriamo anche noi per motivi validissimi. E' la nostra vita. Sicuramente siamo fortunati, ma anche noi abbiamo i nostri momenti di sfortuna. Lo dico solo perchè a volte si corre il rischio contrario, per non cadere nel vittimismo si scade nel pietismo. E il male degli altri viene strumentalizzato per sentirci migliori, fortunati e privilegiati o per non ascoltare i problemi e i dolori e porre rimedio. Ovviamente non mi riferisco a nessuna di noi, ma è un meccanismo ben noto e utilizzato molto, soprattutto dai media, come giustamente sottolieava CosmicMummy. Ottimo spunto di riflessione Finalmentemamma

Finalmentemamma ha detto...

e si è vero...no bisogna sfuttare il male degli altri per sentirsi bene...ed è giusto anche essere tristi x i momenti brutti che si attraversano, per carità ognuna di noi ne ha a vaginate nela mia vita...quello che volevo dire io è che a volte ci lamentiamo x un vestito che nn ci entra più...perchè i panni non si sono asciugati e volevoquelacamicia...ho visto ragazze mie coetanee essere disperate perchè avevano finito il loro profumo preferito e non potevano uscire senza....cioè ci sono cose x cui è sacrosanto essere giù...ma alle volte delle persone soffrono proprio di lamentite cronica....

Finalmentemamma ha detto...

ovviamente volevo dire VAGONATE ma il pc vive di vita propria!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...