domenica 13 febbraio 2011

E mò m'avete rotto!!!

Non ce l'ho con voi...tranquille...è solo che me so proprio rotta!
Ora vi spiego, quando ero incinta sognavo il momento in cui mia figlia sarebbe nata e quando sognavo, la sognavo sempre mentre la stavo allattando! E si era proprio il mio desiderio...
Poi lei è nata e per diverse  vicissitudini non ho potuto allattarla, non ci sono riuscita, e sono stata malissimo per questo e a tratti lo sono tuttora...mi sentivo meno mamma, mi sentivo incompleta, mi sentivo cattiva per non aver dato il meglio di me a mia figlia....e poi...ogni volta che provavo a dar retta a mio marito che mi diceva "Stai tranquilla amore, l'importante è che la bambina cresce bene ed è sana, tu hai fatto il possibile, non è stato possibile allattarla ma non sta morendo di fame no?l'importante è questo!"....purtroppo facevo il grandissimo errore di uscire di casa...
E si purtroppo sono un animale sociale e non sono riuscita a tapparmi in casa aspettando la maggiore età della puzzola! E così me so dovuta sorbì de ste scene:
"Aaaaaaaaaaaaaaa...c'ha il raffreddore...è perchè non l'allatti!!!!"
"AAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaa j'è venuto er reflusso? E' perchè nu l'allatti"
"Aaaaaaaaaa ma tu non l'allatti? Ma sai quanti sordi stai a spenne pe falla magnià?"
Allora precisando che non ho scelto di non allattare mia figlia, che non sono Paperon de' Paperoni che me faccio il bagno nei soldi e che volevo spenderne un pò così "ad muzzum"....MO M'AVETE ROTTO!!!!
Si perchè non basta che io già di mia abbia sofferto e soffra, non bastano i pianti che me so fatta finora davanti ai biberon, non basta il fallimento che provavo, devo pure essere circondata da idioti ed insensibili che non sanno tenere la bocca chiusa!!!!l
Stasera è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso!
Una mia amica ha partorito da poco e siamo andati a trovarla e mentre tutti ammiravamo il piccoletto...le donne presenti ponevano la fatidica domanda...Come stai?! Come sta il pupo?! Come ti senti?!.....noooooooo   Allatti?!...A si?!Bravaaaaaaaa e il brava è seguito da un "AAAAAAAAAAAAAA tu invece non gliel'hai dato il latte tuo no?!E che devi fa...ci so donne più forti e donne più deboli che nun j'ha fanno"
La mia risposta? "E mo m'avete rotto!Non sono riuscita ad allattarla e ci sono rimasta male, grazie a Dio la bimba sta bene, sta crescendo, è di 8 kg a 6 mesi, è lunga 74 cm.....ma che volete di più? Vi pare sciupata? Vi pare che sta morendo? A me sembra di no...quindi...lasciatemi in pace!"

Ho fatto bene o ho fatto male? Non lo so ma quaaaaaanto me so sentita meglio....

24 commenti:

Elisabetta ha detto...

Hai ragione da vendere guarda la mia esperienza è questa e te la schematizzo molto perchè ne avrei da raccontartene che faremmo notte .Dunque primo figlio allattato al seno , dopo tre settimane il latte scarseggia e io fra mille sensi di colpa alimentati da amici e parenti lo attacco al biberon e tutto procede bene, seconda bimba allattata al seno e poi con pappe insomma allettata fino a 15 mesi....con la soddisfazione di chi aveva rotto la prima volta....terza figlia..oggi due anni e tre mesi la allatto ancora per scelta e quegli stessi che rompevano la prima volta ora dicono che esagero. Imiei tre figli si sono sempre ammalati poco, sono vispi , mangiano o non mangiano...dormono o non dormono....il mio consiglio è lasciali arlare e zittiscii tuoi sensi di colpa per tua figlia sei la migliore mamma del mondo ...ciao

pancina_ripiena ha detto...

Già in un altro post avevi toccato l'argomento allattamento e io ti volevo chiedere come mai non allattavi! fortuna che non l'ho fatto sarei finita divorata!Premettendo che ignoro il motivo per cui non l'hai allattata e premettendo che una buona madre non è colei che dà il latte a sua figlia ma colei che le dà amore e tu sei un'ottima madre, mi permetto di dirti una cosa. Quello che manca a tante mamme non è il latte, perchè non avere latte è una eventualità davvero molto ma molto rara, e non è neanche incapacità tua o del piccolo o poca pazienza, perchè ce ne vuole davvero tanta, (ho passato giorni in cui mio figlio è stato attaccato al seno ogni mezz'ora!)... quello che mancano sono i supporti, gli aiuti da personale formato e preparato. Se non era per mia madre che ha insistino e mi ha aiutata forse anche io avrei rinunciato. Nessuna, e dico proprio nessuna, ostetrica è mai passata a vedere se il bimbo mangiava, nessuno a dirmi come attaccarlo, nessuno a darmi una mano... mi hanno mandato a casa con un bel foglio con scritto quale latte artificiale comprargli e che in quantità darne. punto!. Secondo me pediatri e ostetriche hanno qualche contratto con case produttrici di latte artificiale.
Detto questo ti dico che hai fatto benissimo a mandarli tutti a quel paese!

madamadorè ha detto...

io in questi casi consigli un bel paio di tappi per le orecchie!

pinkmommy ha detto...

Non hai fatto bene...DI PIU'!!!! ohohohoh ma ci hanno rotto sti grilli parlanti non se ne pu più...tanto qualunque cosa fai la gente ha sempre da ridire! io neanche ho allattato mio figlio (breve riassunto: è stato 5 gg in tin dopo la nascita, mi tiravo il latte ma lui si è abituato al biberon, a casa ci ho provato ma lui si allattava male, anche perchè nessuno mi aveva spiegato nulla, ragadi, mastiti, tiralatte, aggiunte, dopo un mese sono passata all'artificiale e amen)...mi sono sentita in colpa, ma poi, come tua figlia, toccavo con mano quanto stava bene e quanto cresceva...e quando qualcuno commentava troppo sta storia gli facevo prendere il bambino in braccio "tiè vedi un po' tu se è sciupato e sottonutrito"...la carogna poi mi saliva quando mi parlavano del rapporto esclusivo che il bimbo ha con la mamma che lo allatta...anche qui rispondevo acida che io e mio figlio ci siamo guardati negli occhi e sorrisi con amore e dolcezza mentre gli davo il biberon visto che quando provavo ad allattarlo puntualmente piangevo da dolore!
scusa, mi sono lasciata un po' trascinare ho fatto un poema...comunque...hai fatto benissimo! un abbraccio!

Francesca ha detto...

pure io ho vissuto grandi conflitti per non aver potuto allattare Vi (se leggi il mio blog scoprirai perchè).
E a chi non avevo detto "tutto" e mi diceva " ma c'hai provato? e ttuto sto latte artificiale..."
insomma chi ha OSATO proferir verbo...

fanculizzati all'istante!!!

Ti dirò di più: ma basta davvero con ste menate sull'allattamento, ci sono 1000 motivi per cui una mamma può o non vuole farlo, eh basta!!!! Non è che non ci proviamo, noi ci proviamo anche, ma magari non ci si riesce, magari non si può...eh che cavolo!

insomma tutta la mia solidarietà

geng ha detto...

Sull'allattamento purtroppo si ricevono sempre consigli e commenti inopportuni: con me invece tutti si stupivano che allattassi esclusivamente al seno come se le aggiunte fossero praticamente obbligatorie...l'importante è che la tua bimba cresca bene, per il resto che si facciano i fatti loro!!!

CiuccioRock ha detto...

la gente parla a sproposito perchè non sa che fare!al limite diglielo in ferrarese...è molto carino...si dice fat i caz tò!ecco.!

Mammazeroventi ha detto...

Hai fatto bene, anzi benissimo!!!
Tesora mia allattare non ti rende una madre migliore!
Io ho allattato,e tornando indietro userei direttamente il biberon, ho avuto una marea di problemi,capezzolidistrutti, ragadi,fiumi di lacrime per il dolore...credo di aver sofferto piu allattando che partorendo.
In conclusione ho smesso di allattare mio figlio dopo qualche mese perchè non ne potevo più,credo di aver collezionato per questo insulti, critiche, lamentele etc etc, per almeno 15 anni...MACHISENEFREGA, io adoro mio figlio, e se gli do da mangiare con la tetta o col biberon nn cambia nulla....
Quindi tesorina lascia perdere tutti quelli che si sentono autorizzati a giudicarti, tu ami la tua puzzola e questo basta per fare di te una mamma brava e speciale!!!

rocciajubba ha detto...

Io sono una di quelle che ha allattato fino a 15 mesi, che sostiene a oltranza l'allattamento al seno, che dice alle amiche "forza che ce la puoi fare"...ma c'è un limite!!!
Eccheccavolo.
Ci sono mille motivi per non allattare.
Ho amiche che semplicemente sbarellavano al pensiero di non spaere quanto esattamente mangiava il bimbo/a.
Andavano in paranoia? Devono forse stare lì a farsi venire l'esaurimento? NO!
Ho un'amica che ha allattato a oltanza la priam figlia, lo stesso sta facendo col terzo ma la seconda non è riuscita. Il latte se ne è andato fra reflusso a getto, figlia quattrenne da seguire da sola perchè senza aiuti in quanto alla mamma avevano appena trovato un tumore e la suocera era in pieno esaurimento nervoso e sotto psicofarmaci.
Oppure ho un'altra amica che aveva ragadi così profonde che non reggeva il dolore.
Ragazzi ci sono mille motivi per non allattare al seno.
L'unico che non gisutifico è il "mi si rovinano le tette". O il commento altrui e suon di "Così lo vizi" (io me lo son sentita dire perchè allattavo a richiesta).
Per il resto: ma che si fottano tutti!
Tanto se allatti...non va ben.
Se non allatti...non va bene ugualmente!
Quindi pure io mi godo 'sta soddisfazione da rispostaccia con te!

Finalmentemamma ha detto...

@tutte...come credo abbiate capito tutte io non sono contro l allattamento al seno...anzi...l'avrei fatto molto volentieri e infatti ci ho provato... Solo che avendo avuto il diabete gestazione in ospedale la puzzola era sempre a fare controlli...ogni volta che andavo x allattarla non c'era mai o mi dicevano che aveva già mangiato perché doveva andare a fare qualche controllo così x queattro giorni non si e mai attaccata, poi tornate a casa ho provato ancora ma lei era abituata al biberon e non riusciva a ciociare bene e via di ragadi!al primo controllo la pedi mi disse che era molto piccola e naveva bisogno di prendere peso presto senno sarebbe stata male,così mi ha consigliato il passaggio al LA... L'ho fatto a malincuore ma da allora la mia piccola ha iniziato a prendere peso regolarmente e adesso e una torella, non credo che qualcuno possa dirmi di essere stata una cattiva madre per questo...

Grazie a tutte per essermi state di incoraggiamento...vi voglio bene,davvero...

Seavessi ha detto...

io ti abbraccio e ti stimo. Hai dato la rispostaccia che non sono mai riuscita a dare io.

Mia ha detto...

No non hai fatto bene!
Hai fatto benissimoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!
Una bella spadellata di fatti loro magari non vero?

Owl ha detto...

Mi dispiace non aver tempo per leggere gli altri commenti perchè l'argomento mi infervora sempre. E mi fa crescere una rabbia! Hai fatto benissimo a rispondere così!! Io ho allattato per 9 mesi, ma è stata una tragedia. Diego ha sofferto di reflusso in maniera abbastanza pesante, a ogni poppata sembra gli stessi dando da bere ferro rovente :(
Mi sentivo malissimo, mi sembrava di fargli del male, ci sono latti antireflusso, ma tutti me lo sconsigliavano perchè lui cresceva comunque. Risultato: 1 mese di sciroppo antiacido perchè a 5 mesi gli è venuta un' esofagite. Tutto questo per dirti che quando si parla di allattamento purtroppo non ci sono verità assolute. La tua bimba sta bene, cresce. Questo è quello che conta.

LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA ha detto...

Hai fatto più che bene, hai fatto BE-NIS-SI-MO!!! Insomma, io ho avuto la fortuna di allattare tutti e due i miei figli e in genere promuovo l'allattamento al seno cercando come posso di aiutare le mie amiche che sono alle prese ma penso che nessuno possa permettersi di giudicare una madre. Sia che essa non possa, come nel tuo caso, allattare, sia che non voglia farlo! L'importante è saper crescere i figli nell'amore e questo non si determina da una tetta che produce o da una che non lo fa...Dillo pure a tutta sta gente che parla perchè ha la lingua in bocca e niente più!!!!
Un abbraccione

Finalmentemamma ha detto...

@ seavessi...lo sapevoc he tu più di tutte mi avresti capito...un abbraccio fa sempre bene...grazie mille!!!!

@mia, owl, lamamma...grazie mille anche a voi....mi dispiace solo che in giro non ci siano solo persone sensibili come voi...è che purtroppo tutti e dico tutti...ppena sanno che hai partorito manco ti chiedono come stai ma direttamente..."Allatti?" e se poco poco rispondi di no non è che ti chiedono come mai ma rispondono "Aaaa poverina, mi dispiace per te e per il bimbo!" come se tu fossi la persona peggiore del mondo...se avrò un altro bimbo proverò ad allattarloa l seno in vista anche dell'esperienza maturata con la puzzola, ma non sarà una tragedia se non ci riuscissi, certo magari ci resterei male, ma saprei comunque che il mio bimbetto potrebbe crescere bene ugualmente!!!

SuSter ha detto...

Cara,
Non ti curar di lor, ma guarda e passa.
dai non prendertela: guarda me, nutrita a latte artificiale 100 % fino allo svezzamento e quest'anno arrivo ai 30 senza reali problemi riscontrati... oddio, ora che ci penso si spiegano tante cose.... SCHERZO!
Su con la vita: ti ho menzionato nel mio blog. Sono i ringraziamenti per il sunshine award, che finalmente mi sono degnata di rigirare.
un bacione!

Oh mamma ha detto...

Come ti capisco, le integraliste dell'allattamento sono insopportabili. In fondo il latte serve a nutrire, è composto da acqua e sostanze che possono essere perfettamente riprodotte. Gli anticorpi della mamma? Pazienza se li farà da sola. Il rapporto madre/figlia? Mica che il biberon glielo da un'altra e il contatto fisico è ugualmente stretto. E poi, detto tra noi, a mio parere sono strane quelle che allattano oltre l'anno, quando il latte della mamma non nutre più, mi sembra una cosa un po' morbosa. A proposito, neanche io ho allattato o quasi, fortunatamente una brava mamma è qualcoa si più di un distributore di latte.

Anonimo ha detto...

ciao
mi presento mi chiamo francesca e anche io sono la mamma di un bimbo di sei mesi.
In breve la mia esperienza: fin da subito ho dovuto integrare il mio latte con quello artificiale e per questo mi sono sentita inadeguata e piena di sensi di colpa.
Non solo gli amici ma anche gli sconosciuti per la strada mi ponevano la fatidica domanda: signora gli dà il suo latte? E io mi sentivo in colpa perchè il mio corpo non era sufficiente per le sue necessità.
Grazie di aver risposto anche per me!
francesca (a suo tempo cresciuta a latte artificiale eppure bambina sana)

Seavessi ha detto...

Finalmente, ci pensavo ieri.
Dovremmo fare tutte quante un patto firmato col sangue in una notte senza luna sotto una quercia maledetta: d'ora in poi, chi di noi si riproduce e non allatta il pargolo (per qualunque motivo) si impegna a rispondere male a chi ci mette il becco.

Forse così rispondi oggi e rispondi domani la gente la smetterà di farci sentire inadeguate.



Ehm.

A qualcuna per caso avanza una quercia maledetta?
Un pioppo fulminato?
Un ficus depresso?

Finalmentemamma ha detto...

@suster....grazie tesora bella...guarda per me la gente che allatta può allattare anche fino a 18 anni se vuole...però che nessuno rompa a chi per un motivo o per l'altro non irecse a farlo!!!!

@ohmamma...daccordo ovviamente...è solo che la gente pensa sempre di essere legittimata a mettere becco dappertutto..

Finalmentemamma ha detto...

@ciao francesca e benvenuta...mi sento un pò la paladina delle mamme senza latte alla spina...hihihi ho fatto pure la rima...grazie anche della tua testimonianza...

@seavessi....se pò fa...io però c'ho solo un ficus rinsecchito dal mio tutt'altro che verde pollice....può andare? dai che organizzo...ma si può fare pure wireless?!

SuSter ha detto...

Le mie tette hanno smesso di erogare al quarto mese...e non ti dico che paranoie.
No, per me l'allattamento NON è stata una bella esperienza.

Finalmentemamma ha detto...

@suster...almeno le tue fino al 4 hanno erogato...uffi...però dai l'importante è che crescano sane, me lo devo ripetere 200 volte al giorno per convincermene un pò!!!

Anonimo ha detto...

Vorrei rispondere a "pancia_ripiena": ma magari l'autrice del blog non ha allattato perchè le faceva male il seno e non le andava di sottoporsi a dolori ogni 2 ore. C'è chi la vive bene, chi non sente nulla, chi sente male (ho sentito varie donne dirlo), chi si becca delle ragadi molto brutte e siccome le brucia troppo quella zona decide di smettere. Saranno affari suoi no? Non è detto che una donna non allatti perchè pensa che non le sia arrivato il latte o perchè il bambino non riesce ad attaccarsi. Possono esserci motivi anche più banali o la scelta di non farlo. Non c'è nulla di male, le cose determinandi sono ben altre. Chiara

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...